Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento INPS dei Decreti Ristori?

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento dei Decreti Ristori? Le somme ai lavoratori particolarmente danneggiati dall'emergenza coronavirus vengono erogate dall'INPS. Stando alle indicazioni fornite dall'Istituto, gli accrediti dovrebbero arrivare entro la fine di dicembre.

Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento INPS dei Decreti Ristori?

Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento dei Decreti Ristori? Le somme ai lavoratori particolarmente danneggiati dall’emergenza coronavirus, primi fra tutti coloro che operano nello spettacolo e nel turismo, vengono erogate dall’INPS.

Stando alle indicazioni della circolare numero 137 del 26 novembre 2020 che ha fornito istruzioni sull’accesso all’indennità Covid prevista dal primo Decreto Ristori, gli accrediti dovrebbero arrivare entro la fine di dicembre.

La data di pagamento è anche strettamente connessa al termine ultimo previsto per presentare domanda che attualmente è fissato al 18 dicembre 2020 per il Decreto Ristori e al 15 dicembre per il Decreto Ristori quater.

Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento dei Decreti Ristori?

Il 30 novembre, giorno in cui era prevista in prima battuta la scadenza per il bonus 1.000 euro, l’INPS ha attivato il servizio online per la richiesta d’accesso all’indennità.

Necessariamente la scadenza è stata spostata in avanti: l’Istituto lo aveva annunciato già con la circolare numero 137 del 26 novembre con cui ha fornito dettagli importanti anche sul pagamento della tranche prevista nell’ambito del Decreto Ristori.

“Per consentire un adeguato tempo all’utenza e agli intermediari per presentare le domande per i nuovi beneficiari e nello stesso tempo consentire all’Istituto il pagamento di queste prestazioni entro la fine dell’anno corrente, sarà possibile presentare la domanda entro la data del 18 dicembre 2020”.

Sulla base di questa indicazione, è possibile prevedere che anche per tutti coloro che dovranno ricevere gli accrediti automaticamente, perché già beneficiari del bonus 1.000 euro nei mesi precedenti, dovrebbe essere rispettata questa tabella di marcia.

E anzi, a rigor di logica, il processo di erogazione dovrebbe essere ancora più veloce per coloro che non devono presentare domanda.

Bonus 1.000 euro, quando arriva il pagamento del Decreto Ristori quater?

Nel pomeriggio di oggi, 4 dicembre, sono arrivate anche le prime informazioni informazioni specifiche dall’INPS sul bonus 1.000 euro per i lavoratori danneggiati dall’emergenza coronavirus, in particolare dello spettacolo e del turismo, previsto dal Decreto Ristori quater.

Categoria lavoratoriRequisiti richiestiBonus inserito nel Decreto Ristori quater
Lavoratori dello spettacolo Essere iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 35.000 euro o con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro 1.000 euro
Lavoratori dipendenti stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del DL Ristori quater con una prestazione di almeno 30 giornate, non essere titolari di pensione, né di rapporto di lavoro dipendente né di NASpI Bonus 1.000 euro
Lavoratori in somministrazione, impiegati presso imprese utilizzatrici operanti nel settore del turismo e degli stabilimenti termali aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del DL Ristori quater con una prestazione di almeno 30 giornate, non essere titolari di pensione, né di rapporto di lavoro dipendente né di NASpI Bonus 1.000 euro
Lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del DL Ristori quater e aver svolto la prestazione lavorativa per almeno trenta giornate nel medesimo periodo Bonus 1.000 euro
Lavoratori intermittenti aver svolto la prestazione lavorativa per almeno trenta giornate nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del DL Ristori quater Bonus 1.000 euro
Lavoratori autonomi occasionali privi di partita IVA, non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del DL Ristori quater essere stati titolari di contratti autonomi occasionali riconducibili alle disposizioni di cui all’articolo 2222 del codice civile, non avere un contratto in essere, essere già iscritti alla data del 17 marzo 2020 alla Gestione separata con accredito di almeno un contributo mensile Bonus 1.000 euro
Incaricati alle vendite a domicilio avere un reddito annuo per l’anno 2019, derivante dalle medesime attività, superiore a 5.000 euro, essere titolari di partita IVA attiva e iscritti alla Gestione separata e non essere iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie Bonus 1.000 euro
Lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali essere titolari nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del Decreto Ristori quater di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato nel settore del turismo e degli stabilimenti termali di durata complessiva pari ad almeno trenta giornate;
essere titolari nell’anno 2018 di uno o più contratti di lavoro a tempo determinato o stagionale nel settore del turismo e degli stabilimenti termali di durata complessiva pari ad almeno trenta giornate
Bonus 1.000 euro

Nella stessa data del 30 novembre, in cui è stato dato il via alle richieste per l’accesso all’indennità, il DL numero 157 del 2020 è arrivato in Gazzetta Ufficiale con una nuova tranche di bonus Covid, che si aggiunge a quella già prevista a fine ottobre.

Le indicazioni fornite dall’INPS sul primo Decreto Ristori permettono di fare delle previsioni anche sulle date per l’accredito di questa nuova tornata di aiuti.

Pagamento bonus 1.000 euro dei Decreti Ristori, ipotesi sulle date di accredito

La scadenza per le domande del bonus 1.000 euro del Decreto Ristori quater è fissata al 15 dicembre 2020.

Con il messaggio numero 4589 del 4 dicembre 2020, l’Istituto oltre a dare le prime indicazioni sulla nuova misura ha provato a fare ordine sulle date di scadenza confermando il giorno del 15 dicembre indicato nel testo e sottolineando anche la riapertura dei termini delle domande dell’indennità del DL Agosto.

INPS - Messaggio numero 4589 del 4 dicembre 2020
Prime indicazioni sulle indennità previste dal decreto-legge 30 ottobre 2020, n. 157. Termini di presentazione delle domande.

Dovrebbe valere, quindi, la stessa regola prevista per le richieste in scadenza il 18 dicembre 2020: far partire il pagamento entro la fine del mese.

Il termine ultimo per l’indennità prevista dal Decreto Ristori quater, quindi, è più breve di quello stabilito per il bonus introdotto già da fine ottobre e per cui il servizio online di domanda risulta già attivo.

Di seguito una panoramica su tipologia di bonus, scadenze e ipotesi di pagamento.

Bonus 1.000 euro lavoratori autonomi, stagionali, spettacolo e turismoScadenzaServizio attivoPagamento
Articolo 9 DL 104 del 2020, Decreto Agosto 15 dicembre 2020 Servizio nuovamente attivo dopo la riapertura Non ci sono indicazioni specifiche, ma verosimilmente vale la stessa regola indicata per le altre indennità
Articolo 15 DL numero 137 del 2020, Decreto Ristori 18 dicembre 2020 (inizialmente fissata al 30 novembre 2020) Servizio online attivo dal 30 novembre Entro fine dicembre 2020
Articolo 9 DL numero 157 del 2020, Decreto Ristori quater 15 dicembre 2020 Servizio non ancora attivo Da confermare

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network