Assegno ordinario Covid artigiani e somministrati: altri 750 milioni per FSBA e FORMATEMP

Eleonora Capizzi - Leggi e prassi

Assegno ordinario Covid artigiani e somministrati: 750 milioni di euro in arrivo per FSBA e FORMATEMP utilizzabili in ipotesi di sospensione e riduzione dell'attività lavorativa. Il Ministero del Lavoro con la notizia del 20 luglio annuncia che i due Decreti Interministeriali di assegnazione, n. 4 e 5 del 24 giugno 2021, sono stati appena registrati alla Corte dei Conti e che le risorse saranno presto trasferite.

Assegno ordinario Covid artigiani e somministrati: altri 750 milioni per FSBA e FORMATEMP

Assegno ordinario Covid artigiani e somministrati: in arrivo nuove risorse per il Fondo di Solidarietà Bilaterale Artigiani (FSBA) e il Fondo Formazione lavoratori in somministrazione (FORMATEMP).

Si tratta di 750 milioni di euro per finanziare le prestazioni di sostegno al reddito erogate in ragione delle sospensioni e delle riduzioni dell’attività lavorativa a causa del Covid.

Lo rende noto il Ministero del Lavoro con la notizia, pubblicata sul sito istituzionale il 20 luglio 2021, in cui annuncia che i due Decreti Interministeriali numero 4 e 5 del 24 giugno 2021 di assegnazione sono stati appena registrati alla Corte dei Conti.

Si attende, quindi, il trasferimento delle nuove risorse ai rispettivi Fondi, quello per gli artigiani e per i lavoratori somministrati, che avverrà con successivi provvedimenti del Ministero del Lavoro e dell’Economia.

Assegno ordinario Covid artigiani e somministrati: altri 750 milioni per FSBA e FORMATEMP

I 750 milioni di euro a sostegno del reddito di artigiani e lavoratori in somministrazione sono una parte dei 1.100 milioni di euro messi sul piatto dal Decreto Sostegni (art. 8 comma 7 del DL n. 41/2021) e dei 900 milioni di euro stanziati dalla Legge di Bilancio 2021.

Ministero del lavoro e MEF - DI numero 4 del 24 giugno 2021
Scarica il decreto di assegnazione
Ministero del Lavoro e MEF - DI numero 5 del 24 giugno 2021
Scarica il decreto di assegnazione

Si tratta di un’iniezione di aiuti con cui FSBA e FORMATEMP garantiscono l’erogazione dell’assegno ordinario riconosciuto per le riduzioni o sospensioni dell’attività per via dell’emergenza pandemica.

A breve, le risorse saranno trasferite ai rispettivi Fondi con successivi Decreti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, previo monitoraggio da parte dei Fondi stessi dell’andamento del costo delle prestazioni, sulla base di quelle effettivamente erogate”.

Precisa, poi, il Ministero del Lavoro nella notizia del 20 luglio chiarendo che, per le procedure di erogazione, sono comunque attesi ulteriori provvedimenti.

Si ricorda che nello scorso mese di maggio sono già state assegnati ad entrambi Fondi 450 milioni di euro e che, soltanto a FSBA sono stati trasferiti quasi 337,5 milioni di euro a fronte degli assegni erogati (DI numero 123 del 24 maggio 2021).

Altri 750 milioni di euro per FSBA e FORMATEMP: la distribuzione delle risorse erogate

Con riferimento al Decreto numero 4 con cui vengono stanziati in totale 550 milioni di euro le risorse sono suddivise nelle modalità riportate in tabella.

Fondo di riferimentoSomma da assegnarepercentuale sul totale
FSBA 412,5 milioni di euro 75 per cento
Formatemp 137, 5 milioni di euro 25 per cento

I 550 milioni di euro servono ad attuare quanto previsto dal già citato art. 8 comma 2 del Decreto Sostegni per cui i datori di lavoro privati che sospendono o riducono l’attività lavorativa a causa dell’emergenza sanitaria possono presentare, per i lavoratori che risultano occupati al 23 marzo (data di entrata in vigore del Decreto), domanda per i trattamenti di assegno ordinario e di cassa integrazione salariale in deroga.

Viceversa, il Decreto numero 5, mette in campo 200 milioni di euro da destinare unicamente ad FSBA per l’erogazione degli assegni ordinari così come previsto dall’articolo 1 comma 303.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network