Ricongiunzione contributi INPS: nuove funzioni per l’invio delle domande online

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

L'INPS, con la circolare n. 101 del 19 settembre 2022, comunica le nuove funzioni per la presentazione online delle domande di trasferimento dei periodi contributivi. Si tratta delle istanze per ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa dei contributi INPS. Implementato un punto di accesso unificato per tutte le gestioni dell'Istituto.

Ricongiunzione contributi INPS: nuove funzioni per l'invio delle domande online

Ricongiunzione contributi INPS, nuove funzioni per la presentazione online delle domande di trasferimento dei periodi contributivi.

Tramite la circolare n. 101 del 19 settembre 2022, l’Istituto comunica che è stato implementato un punto di accesso unificato, comune a tutte le gestioni INPS, per l’invio telematico delle domande di ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa.

Le istanze si possono inviare direttamente dal sito INPS, tramite contact center oppure usufruendo dei servizi di Patronato.

Nella circolare, inoltre, sono fornite le istruzioni operative per l’utilizzo del nuovo applicativo, consultabile da cellulari, tablet e PC.

Riscatto contributi INPS: nuove funzioni per l’invio delle domande online

L’INPS, con la circolare n. 101 del 19 settembre 2022, comunica le nuove funzioni per presentare telematicamente la domanda per il trasferimento dei periodi contributivi.

Si tratta, in particolare, dei servizi di ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa.

L’Istituto sottolinea la realizzazione e l’implementazione di un punto di accesso unico per tutte le gestioni INPS, per l’invio delle domande di trasferimento da parte degli iscritti.

L’intervento rientra tra i progetti di innovazione tecnologica e digitalizzazione secondo gli obiettivi del PNRR. La finalità è incrementare l’automatizzazione dei servizi.

Un punto di accesso unificato nel portale “Riscatti e Ricongiunzioni” era già stato realizzato nel 2021, come riportato nella circolare n. 46.

Questo è stato implementato con nuove funzionalità per permettere ai cittadini di scegliere con più consapevolezza riguardo queste specifiche prestazioni pensionistiche.

Trasferimento periodi contributivi: come presentare la domanda di ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa

Le domande telematiche di ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa dei contributi INPS possono essere presentate utilizzando diversi canali:

  • online, tramite i servizi web accessibili direttamente dal portale dell’INPS;
  • Contact Center Multicanale, chiamando il numero verde gratuito 803.164 (per telefono fisso) o il numero 06164164 (per telefoni cellulari con tariffa a carico dell’utente);
  • Patronati, usufruendo dei servizi telematici offerti.

L’INPS avvisa che non accetterà domande presentate in formato diverso da quello telematico, a meno che la causa di impedimento per l’invio online sia da imputare a malfunzionamenti del sistema dell’Istituto.

Restano abilitate alla trasmissione in modalità cartacea le domande di ricongiunzione di periodi per il diritto alla pensione anticipata o di vecchiaia, precedenti all’accesso ai Fondi di solidarietà bilaterali.

Trasferimento periodi contributivi: come presentare la domanda direttamente online

Per quanto riguarda la presentazione online delle domande di ricongiunzione, computo e costituzione di posizione assicurativa dei contributi INPS, l’Istituto comunica che, in seguito alle modifiche effettuate, il portale “Riscatti e Ricongiunzioni” è stato rinominato portale Riscatti, Ricongiunzioni e Computo.

Questo nuovo servizio è disponibile sul sito dell’INPS al seguente percorso:

“Prestazioni e servizi” - “Servizi” - “Portale Riscatti, Ricongiunzioni e Computo”.

Per accedervi è necessario essere in possesso di credenziali SPID (almeno secondo livello), CIE o CNS.

Dopo l’autenticazione, dalla home page sarà possibile accedere a diverse funzioni:

  • Home Riscatto;
  • Home Ricongiunzioni e Computo.

La pagina principale di “Ricongiunzioni e Computo” permette di scegliere tra le seguenti possibilità:

  • Nuova Domanda;
  • Consultazione Domande;
  • Manuale Utente.

La nuova domanda unificata di “Ricongiunzione e Computo” fornisce ai cittadini un servizio personalizzato, semplice e proattivo, grazie alle novità introdotte. Questi, infatti, potranno:

  • consultare il proprio estratto contributivo;
  • verificare la correttezza e completezza dei servizi prestati e dei contributi versati, segnalando incompletezze tramite apposito flag;
  • inoltrare richieste di modifica e/o integrazione della propria Posizione Assicurativa attraverso gli applicativi dedicati, FASE (Fascicolo elettronico delle segnalazioni) e RVPA (Richiesta variazione posizione assicurativa);
  • ricevere indicazioni sulla tipologia di trasferimento contributivo per cui si può scegliere di presentare domanda in base alla propria situazione contributiva.

In fase di presentazione della domanda, l’utente dopo aver inserito i dati necessari, potrà accedere alla propria situazione contributiva e da qui potrà segnalare eventuali incompletezze, apponendo un “flag” nel campo dedicato. Ogni domanda è consultabile nell’apposita sezione della home page.

Inoltre, per tutti i chiarimenti e le istruzioni passo passo è disponibile il manuale utente, consultabile o scaricabile dal sito.

Trasferimento periodi contributivi: come presentare la domanda tramite contact center o Patronati

Gli utenti che preferiscono inoltrare la domanda utilizzando gli altri canali a disposizione possono rivolgersi al contact center o ai Patronati.

Nel primo caso, è possibile presentare le istanze chiamando il numero verde gratuito 803.164 (solo per telefoni fissi) o il numero 06164164 (per cellulari, tariffe a carico dell’utente).

L’utente riceverà per telefono tutte le informazioni, indicazioni e assistenza per orientarsi in modo corretto durante la compilazione della domanda tramite il servizio web.

Nel caso di utenti dotati di SPID, CIE o CNS, il contact center compila l’istanza sulla base delle indicazioni fornite dall’iscritto e la invia all’Istituto per la lavorazione.

Le domande per i servizi pensionistici in questione possono essere presentate anche tramite Patronato. Gli operatori possono accedere alla procedura tramite l’apposito “Portale dei Patronati”.

INPS - Circolare n. 101 del 19 settembre 2022
Nuove funzioni per la presentazione telematica delle domande di trasferimento dei periodi contributivi (Ricongiunzione, Computo, Costituzione di Posizione Assicurativa)

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network