Bonus bollette 2022, spazi stretti per l’estensione del limite ISEE

Anna Maria D’Andrea - Modello Isee

Bonus bollette 2022, sulla possibilità di estensione del limite ISEE per l'accesso alla riduzione di luce e gas il Ministro dell'Economia Daniele Franco pone un freno. Ogni intervento comporta un costo per lo Stato, e per il momento non si profilano nuove modifiche.

Bonus bollette 2022, spazi stretti per l'estensione del limite ISEE

Bonus bollette 2022, spazi di manovra stretti per un nuovo aumento del limite ISEE per potervi accedere.

Portare il valore massimo ISEE a 30.000 euro, come richiesto da alcune forze politiche, estenderebbe la platea dei beneficiari dello sconto sui consumi di luce e gas a quasi due terzi delle famiglie, andando oltre le fasce più vulnerabili.

Ad affermarlo è stato il Ministro dell’Economia Daniele Franco, nel corso del question time alla Camera del 27 aprile 2022. Il nuovo decreto in fase di predisposizione guarderà quindi ai nuclei fragili, oltre che alle imprese maggiormente danneggiate dalla crisi ucraina.

In totale, si arriverà ad un totale di 21,5 miliardi mobilitati dall’inizio dell’anno.

Bonus bollette 2022, spazi stretti per l’estensione del limite ISEE

È stato il decreto Energia n. 21, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 marzo 2022, ad estendere la platea dei nuclei familiari beneficiari del bonus sociale sulle bollette di luce e gas.

Dal mese di aprile e fino al 31 dicembre 2022, il limite ISEE per potervi accedere è pari a 12.000 euro, rispetto agli 8.265 euro previsti in via ordinaria, ed è stato inoltre confermato il valore di 20.000 euro previsto per i nuclei numerosi.

Il testo del decreto contenente misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina, che tra le altre cose ha causato un impennata dei costi dell’energia, è ora all’esame del Senato per la conversione in legge, e l’estensione del limite ISEE per beneficiare del bonus bollette è una delle modifiche proposte con gli emendamenti presentati.

Sul tema è stato interrogato il Ministro dell’Economia Daniele Franco, che nel corso del question time alla Camera del 27 aprile 2022 ha tuttavia posto in evidenza le difficoltà relative ad un’ulteriore estensione dei parametri per l’accesso alla riduzione delle bollette.

Portare il limite ISEE a 30.000 euro, come richiesto da parte delle forze politiche in campo, avrebbe un costo “molto elevato per il bilancio pubblico, di non facile copertura”.

Una chiusura motivata inoltre dal fatto che, a detta del Ministro dell’Economia, l’estensione del limite per l’accesso al bonus bollette comporterebbe che ad aver accesso alla misura sarebbero quasi due terzi delle famiglie, e non solo le fasce più vulnerabili.

Bonus bollette fino a 12.000 euro di ISEE, fino a 3 milioni i nuclei beneficiari

Dalle parole del Ministro dell’Economia appare quindi molto difficile un ulteriore intervento sul bonus bollette.

Il rafforzamento dei bonus sociali per gas e luce è già stato significativo, evidenzia il Ministro Franco, e punta ad agevolare le categorie più fragili della popolazione, maggiormente esposte alle ricadute della crisi ucraina.

Sono nel dettaglio quasi 3 milioni le famiglie beneficiarie del bonus elettrico, 2 milioni quelle che accedono al bonus gas, e ulteriori interventi potranno essere introdotti per sostenere ulteriormente le famiglie e le imprese.

Sul primo fronte, sono i nuclei vulnerabili il target del Governo. Interventi selettivi, dunque, che guarderanno in primo luogo ai più fragili, e per i quali è atteso un nuovo decreto da parte del Governo.

Come confermato dal Ministro Franco, è in fase di preparazione un nuovo provvedimento contenete misure per contenere l’aumento dei prezzi di energia e carburanti, per assicurare la necessaria liquidità alle imprese, rafforzare la le politiche di accoglienza nei confronti dei profughi ucraini, e per adeguare i fondi destinati alla realizzazione di investimenti pubblici alla dinamica dei costi di energia e materie prime.

Un nuovo decreto emergenziale che porterà ad un totale di 21,5 miliardi le risorse complessivamente mobilitate per il sostegno all’economia dall’inizio del 2022.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network