Visuristi e tributaristi siglano un protocollo d’intesa per ottimizzare i servizi

Francesco Rodorigo - Ordini e casse professionali

Le associazioni di visuristi e tributaristi, AVI e INT, hanno siglato un protocollo d'intesa allo scopo di ottimizzare i servizi forniti e favorire il networking tra gli iscritti. Le due associazioni si impegnano a condividere tra loro le informazioni utili al miglioramento dei rapporti di collaborazione. Il protocollo avrà una durata di tre anni e potrà essere rinnovato. I dettagli nel comunicato stampa del 5 maggio 2022.

Visuristi e tributaristi siglano un protocollo d'intesa per ottimizzare i servizi

Visuristi e tributaristi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa. L’obiettivo è quello di intraprendere attività di collaborazione, consulenza e assistenza reciproca per migliorare la qualità dei servizi forniti ai clienti e allo stesso tempo favorire il networking tra i professionisti, le imprese e gli iscritti alle associazioni professionali.

Alla base la condivisione dei saperi delle due discipline per favorire anche formazione e crescita professionale.

Visuristi e tributaristi siglano un protocollo d’intesa per ottimizzare i servizi

L’Associazione Professionale Esperti Visuristi Italiani (AVI) e l’Istituto Nazionale Tributaristi (INT) hanno siglato un protocollo d’intesa. La notizia è stata diffusa con il comunicato stampa del 5 maggio 2022.

Il protocollo è stato firmato dai presidenti nazionali delle due associazioni, Mario Bulgheroni e Riccardo Alemanno, rispettivamente dell’AVI e dell’INT. L’obiettivo dell’intesa è favorire la creazione di una rete tra i visuristi e tributaristi professionisti per realizzare attività di consulenza e assistenza reciproche.

In particolare questa sinergia collaborativa riguarda le seguenti attività:

  • garantire trasparenza e completezza dei dati;
  • promozione di eventi e iniziative organizzate congiuntamente anche in ambito formativo;
  • networking tra i professionisti, le imprese e le associazioni professionali.

L’intento è migliorare i servizi professionali offerti al pubblico ed essere sempre più punto di riferimento per le Istituzioni.

Il Presidente dell’INT, Alemanno, ha sottolineato il valore aggiunto apportato dal protocollo appena siglato:

“Sarà importante anche per affrontare le prossime modifiche normative in ambito fiscale, visto che la legge delega contiene un importante inizio di riforma del catasto ormai non più rinviabile e che deve portare maggiore equità nella tassazione del patrimonio immobiliare da sempre oggetto di una forte, spesso eccessiva, pressione fiscale.”

Soddisfazione anche da parte di Bulgheroni, Presidente dell’AVI:

“La stipula di questo protocollo sottolinea non solo quanto sia essenziale, oggi, muoversi uniti per raggiungere obiettivi pieni e concreti ma anche come le professioni possano trarre spunti di arricchimento e di crescita attraverso la condivisione dei saperi.”

Il protocollo d’intesa sarà in vigore per tre anni e potrà essere rinnovato per altrettanti se le parti saranno d’accordo.

AVI e INT - Protocollo d’intesa
Protocollo d’intesa tra le Associazioni AVI (Associazione Professionale Esperti Visuristi Italiani) e INT (Istituto Nazionale Tributaristi).

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network