Tassazione IVA beni anti Covid: l’agevolazione si applica anche al noleggio

Tommaso Gavi - IVA

Tassazione IVA beni anti Covid, l'agevolazione prevista dall'articolo 124 del decreto Rilancio si applica anche al noleggio: esenzione per il periodo compreso tra il 19 maggio e il 31 dicembre 2020 e aliquota del 5% a partire dal 1° gennaio 2021. Lo chiarisce la risposta all'interpello numero 528 del 4 novembre 2020 dell'Agenzia delle Entrate.

Tassazione IVA beni anti Covid: l'agevolazione si applica anche al noleggio

Tassazione IVA beni anti Covid, l’agevolazione spetta anche nel caso di noleggio.

Lo conferma la risposta all’interpello numero 528 del 4 novembre 2020 dell’Agenzia delle Entrate.

Si deve applicare la tassazione prevista dall’articolo 124 del decreto Rilancio:

  • esenzione IVA per i noleggi nel periodo tra il 19 maggio e il 31 dicembre 2020;
  • aliquota del 5% a partire dal 1° gennaio 2021.

Le prestazioni si considerano effettuate all’atto del pagamento o alla data della fattura, se emessa precedentemente.

Tassazione IVA beni anti Covid: l’agevolazione si applica anche al noleggio

La tassazione IVA da applicare ai beni anti Covid è quella prevista dall’articolo 124 del decreto Rilancio, DL 34 del 19 maggio 2020, anche nel caso di noleggio.

La conferma arriva dalla risposta all’interpello numero 528 del 4 novembre 2020 dell’Agenzia delle Entrate.

Agenzia delle Entrate - Risposta all’interpello numero 528 del 4 novembre 2020
Articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Aliquota IVA beni necessari per il contenimento dell’emergenza COVID 19.

Il quesito è posto da una società che svolge l’attività di cessione e noleggio di apparecchiature biomedicali.

L’istante chiede:

  • quale è il regime IVA applicabile alle fatture dei canoni di noleggio dei beni elencati nell’articolo 124 del DL n. 34 del 2020, per il periodo successivo al 19 maggio 2020, data di entrata in vigore del decreto Rilancio;
  • qual è il momento di individuazione dal quale è possibile applicare l’esenzione.

Sul primo punto l’Agenzia delle Entrate condivide solo in parte la soluzione proposta dall’istante che prospetta la tassazione ordinaria per tutto il 2020 e il regime IVA agevolato al 5% a partire dal 1° gennaio 2021.

Nel documento di prassi viene indicato che si applica l’esenzione IVA nel periodo successivo all’entrata in vigore del decreto, ovvero dal 19 maggio 2020 e fino al 31 dicembre prossimo.

A partire dal 1° gennaio 2021, invece, si applica l’aliquota del 5% anche nei casi di noleggio.

I beni oggetto di noleggio, infatti rientrano tra quelli dell’articolo 124 del decreto Rilancio, che modifica la Tabella A, Parte II-bis allegata al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, ovvero il decreto IVA.

Dopo il punto 1-ter viene aggiunto il punto 1-ter.1.

A completamento dei chiarimenti l’Agenzia delle Entrate richiama la circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 26/E del 15 ottobre 2020 che spiega quanto segue:

“l’imposta si applica con la stessa aliquota prevista per la cessione dei beni in commento, prodotti mediante «...contratti d’opera, di appalto e simili», «...locazione finanziaria, noleggio e simili».”

Tassazione IVA beni anti Covid: qual è il momento di applicazione dell’agevolazione?

In risposta al secondo quesito posto dall’istante, l’Agenzia delle Entrate richiama il quadro normativo di riferimento.

In relazione al momento di applicazione dell’agevolazione, nel documento viene sottolineato che:

“si ritiene che questo coincida con il momento di effettuazione dell’operazione (i.e. la prestazione di servizi di noleggio), a nulla rilevando la data della conclusione del contratto”

Vengono successivamente richiamati i commi 3 e 4 dell’articolo 6 del decreto IVA.

Il 3° comma stabilisce che le prestazioni si considerano effettuate all’atto del pagamento del corrispettivo.

Il 4° comma prevede che le stesse prestazioni si considerano effettuate alla data della fattura, se emessa anteriormente al pagamento del corrispettivo.

Dal momento che non sono scaduti i termini per la presentazione del modello IVA 2021 relativo all’anno 2020, nei casi in cui sia stata applicata l’aliquota ordinaria nel periodo interessato dall’agevolazione potranno essere emesse le apposite note di variazione.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network