Sure e sostegni: l’analisi dei commercialisti sulle misure degli stati europei

Tommaso Gavi - Fisco

SURE e sostegni al centro dell'informativa periodica Attività Internazionale del 1° giugno 2021 di FNC e CNDCEC. Tra i temi affrontati anche l'Eppo, il nuovo ufficio del pubblico ministero europeo.

Sure e sostegni: l'analisi dei commercialisti sulle misure degli stati europei

Il SURE e i sostegni sono alcuni dei temi affrontati nel nuovo numero dell’informativa periodica Attività internazionale, diffuso da FNC e CNDCEC con il comunicato stampa del 1° giugno 2021.

Al centro dell’approfondimento restano le misure adottate dagli stati europei in risposta all’emergenza coronavirus.

Vengono inoltre analizzate le decisioni della Commissione europea in tema di occupazione, in una visione di breve e lungo termine.

Un focus è inoltre dedicato all’Eppo, il nuovo ufficio del pubblico ministero europeo che entra in funzione oggi, 1° giugno 2021.

SURE e sostegni: l’analisi dei commercialisti sulle misure degli stati europei

Tra i temi affrontati nel nuovo numero dell’informativa periodica “Attività Internazionale”, diffuso con il comunicato stampa del 1° giugno 2021 e ci sono il SURE e i sostegni messi in campo dagli stati europei per contrastare l’emergenza Covid-19.

FNC e CNDCEC - Informativa periodica "Attività Internazionale" del 1° giugno 2021
Covid-19: international update n. 10/2021.

La pubblicazione della Fondazione e del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili mette sotto la lente di ingrandimento lo strumento europeo per sostenere l’occupazione.

In tale ambito, la Commissione europea ha erogato nei giorni scorsi ulteriori 14,1 miliardi di euro a beneficio di 12 Stati membri: l’Italia ha ricevuto circa 751 milioni di euro.

Nel complesso i prestiti ricevuti ammontano a 27,438 miliardi di euro.

La stessa Commissione europea ha inoltre proposto una nuova agenda fiscale per le imprese, per creare un contesto imprenditoriale equo e stabile.

L’obiettivo è quello di favorire una crescita sostenibile che sia fonte di occupazione nell’Unione, che aumenti l’autonomia strategica.

Il piano messo a punto dalla Commissione delinea una visione sia di breve, sia di lungo termine, per sostenere la ripresa dell’Europa e garantire sufficienti entrate pubbliche per il futuro.

SURE e sostegni: un focus anche sull’Eppo, l’ufficio del pubblico ministero europeo

Sono diverse le novità di cui viene dato conto nel documento di approfondimento dei Commercialisti.

Tra queste c’è l’accusa dell’antitrust europea ad alcune banche di investimento: le stesse avrebbero partecipato, attraverso un gruppo di trader, a un cartello di titoli di stato europee.

Le sanzioni ammontano, nel complesso, a 371 milioni di euro e tra le banche condannate ci sarebbe anche l’Unicredit, multata per quasi 70 milioni di euro.

Nell’informativa periodica “Attività Internazionale” trova spazio anche la relazione di sintesi 2020 relativa ai Fondi strutturali e d’investimento europei recentemente pubblicata dalla Commissione UE.

Il documento descrive i progressi nell’attuazione relativa al periodo compreso tra il 2014 e il 2020.

I settori che hanno fatto registrare i migliori risultati sono i seguenti:

  • sostegno alla competitività delle PMI;
  • adattamento ai cambiamenti climatici;
  • prevenzione dei rischi;
  • infrastrutture delle reti dei trasporti;
  • energia.

Un focus dell’approfondimento è inoltre dedicato all’ufficio del pubblico ministero europeo, Eppo, che entra in funzione oggi, 1° giugno 2021.

Si tratta di una nuova istituzione per coordinare le varie forme di indagine in ambito economico-finanziario e perseguire penalmente gli autori di reati contro il bilancio dell’UE.

L’ufficio ha notevole importanza anche nel contrastare frodi e corruzione nella distribuzione dei 750 miliardi di euro del Next Generation EU.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network