Spese veterinarie: la Legge di Bilancio 2021 aumenta il limite per la detrazione a 550 euro

Tommaso Gavi - Leggi e prassi

Spese veterinarie, il testo della Legge di Bilancio 2021, in vigore dal 1° gennaio, conferma l'aumento del limite: si passa da 500 a 550 euro. Si avrà diritto alla detrazione del 19% per la parte che supera il valore della franchigia di 129,11 euro.

Spese veterinarie: la Legge di Bilancio 2021 aumenta il limite per la detrazione a 550 euro

Spese veterinarie, il testo della Legge di Bilancio 2021, in vigore dal 1° gennaio, conferma quanto previsto nell’emendamento della Commissione Bilancio.

Il limite di spesa detraibile per il 2021 aumenta da 500 a 550 euro.

Lo prevede il comma 333 dell’articolo 1 del testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2020.

Spese veterinarie: la Legge di Bilancio 2021 aumenta il limite per la detrazione a 550 euro

Il limite delle spese veterinarie ammesso in detrazione fiscale viene aumentato dalla Legge di Bilancio 2021.

Il comma 333 dell’articolo 1 prevede quanto segue:

All’articolo 15, comma 1, lettera c-bis), del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, le parole: «di euro 500» sono sostituite dalle seguenti: «di euro 550».

In sostanza, il tetto massimo per le spese passa da 500 euro per il 2020 a 550 euro per il 2021.

Per tale importo che eccede la franchigia di 129,11 euro è prevista la detrazione del 19%.

Viene dunque confermato quanto previsto dall’emendamento inserito in Commissione Bilancio della Camera, che prevedeva l’aggiunta al testo dell’articolo 58-bis.

Spese veterinarie: gli oneri per finanziare la misura

Occorre precisare che le modifiche che saranno introdotte dalla nuova Legge di Bilancio sono relative alle spese sostenute nell’anno 2021.

I contribuenti potranno beneficiare dell’aumento del limite di spesa solo con la dichiarazione dei redditi del 2022, relativa all’anno di imposta 2021.

Il limite era già stato aumentato dalla precedente Legge di Bilancio 2020 da 387,34 euro a 500 euro.

Per quanto riguarda le risorse della nuova misura contenuta nella Manovra, viene stabilita la riduzione di 7 milioni di euro per il 2022 e di 4 milioni di euro a decorrere dall’anno 2023 del fondo previsto dall’articolo 1 comma 1141 del nuovo testo.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network