Proroga scadenza Lipe quarto trimestre 2018 al 10 aprile 2019

Francesco Oliva - Comunicazioni IVA e spesometro

Proroga al 10 aprile 2019 della scadenza per l'invio delle Lipe, la comunicazione delle liquidazioni IVA trimestrali, riferite al quarto trimestre del 2018. La novità nel decreto che ufficializza il rinvio delle scadenze del 28 febbraio.

Proroga scadenza Lipe quarto trimestre 2018 al 10 aprile 2019

Proroga anche per le Lipe del quarto trimestre 2018, con la scadenza del 28 febbraio rinviata in via ufficiale al 10 aprile 2019.

È questa la vera novità contenuta nel testo del DPCM contenente la proroga di spesometro ed esterometro, resa nota soltanto nella giornata di ieri e ad un solo giorno dal termine ordinario di scadenza dell’ultima comunicazione delle liquidazioni IVA trimestrali.

Il decreto, annunciato prima dalla stampa specializzata e poi da un comunicato stampa del MEF pubblicato nella serata del 27 febbraio (per il quale è ancora attesa la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale), prevede due novità rispetto a quanto anticipato dai Sottosegretari al MEF Bitonci e Villarosa nelle ultime settimane.

La prima è la proroga del termine per l’invio delle Lipe periodiche al 10 aprile 2019, la seconda è il rinvio al 16 maggio (con maggiorazione dello 0,40% mensile) del versamento IVA per gli e-commerce, per i quali è stata anche prevista un’ulteriore proroga dell’esterometro di marzo ed aprile al 31 maggio 2019.

Proroga scadenza Lipe quarto trimestre 2018 al 10 aprile 2019

È l’articolo 2 del DPCM messo a disposizione nella giornata di ieri, in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, a disporre la proroga della scadenza per l’invio delle Lipe del quarto trimestre 2018.

Il termine fissato in via ordinaria al 28 febbraio 2019 slitta al 10 aprile 2019. Testualmente, il decreto atteso per rendere ufficiale la proroga dello spesometro e dell’esterometro stabilisce quanto segue:

Le comunicazioni dei dati delle liquidazioni periodiche dell’imposta sul valore aggiunto, di cui all’articolo 21-bis del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, relative al quarto trimestre 2018 sono trasmesse entro il 10 aprile 2019

Una proroga a sorpresa per contribuenti ed intermediari. Nelle giornate che hanno preceduto la pubblicazione del decreto era stato annunciato che per la comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA trimestrali la scadenza non sarebbe stata rinviata.

Conseguenza della tardiva pubblicazione del DPCM e del un comunicato del MEF, accanto alla mancata anticipazione del suo contenuto, è che nella realtà saranno in pochi a beneficiare della proroga della scadenza dal 28 febbraio al 10 aprile.

Un fatto che alimenta il malcontento di imprese e professionisti contro l’operato dell’attuale Esecutivo che, nonostante le dichiarazioni d’intento, prosegue nell’adozione di prassi tutt’altro che rispettose nei confronti dei contribuenti.

Proroga Lipe, spesometro ed esterometro: le nuove scadenze

È utile riepilogare quelle che sono le nuove scadenze da rispettare per l’invio delle Lipe, dello spesometro e dell’esterometro, a seguito della proroga disposta dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e del MEF:

AdempimentoScadenza originariaScadenza post-proroga
Spesometro secondo semestre 2018 28 febbraio 2019 30 aprile 2019
Esterometro gennaio 2019 28 febbraio 2019 30 aprile 2019
Esterometro febbraio 2019 1° aprile 2019 (il 31 marzo è domenica) 30 aprile 2019
Lipe quarto trimestre 2018 28 febbraio 2019 10 aprile 2019

Il DPCM predisposto su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze è ora atteso per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e, di fatto, l’ufficialità vera e propria della proroga arriverà soltanto post-scadenza.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it