Infortunio sul lavoro: denuncia online anche per lo smart working

Eleonora Capizzi - Lavoro

Denuncia online per infortunio sul lavoro: dal 3 febbraio 2021 sono disponibili i servizi telematici anche per chi svolge lavoro agile, lo smart working, oltre a rider, assicurati Puc e per chi svolge attività di alternanza scuola - lavoro. Lo ha comunicato l'Inail con avviso del 2 febbraio 2021 pubblicato sul proprio sito.

Infortunio sul lavoro: denuncia online anche per lo smart working

Infortunio sul lavoro: sono stati aggiornati i servizi online dal 3 febbraio 2021 anche chi è impegnato nel lavoro agile potrà dare comunicazione o denunciare la malattia professionale in via telematica.

L’Inail, con avviso del 2 febbraio 2021 pubblicato sul proprio sito, comunica l’estensione del servizio anche a rider, beneficiari di reddito di cittadinanza assicurati Puc (Progetti Utili alla Collettività) e studenti che svolgono attività di alternanza scuola - lavoro.

In pratica, a partire dal 3 febbraio, in caso di infortunio o di malattia professionale, è possibile inserire, nella compilazione dei relativi applicativi online o nei file da allegare, i riferimenti riguardanti anche di queste categorie di lavoratori.

Infortunio sul lavoro: denuncia online anche per lavoro agile

Nell’avviso del 2 febbraio 2021 l’Inail, dà la possibilità al datore di lavoro di chi svolge l’attività in “smart working” di utilizzare la denuncia online, novità che riguarda anche le altre categorie a cui è stato esteso il servizio.

Inail - comunicazione infortunio denuncia online del 2 febbraio 2021
Inail - comunicazione infortunio denuncia online del 2 febbraio 2021

Fino al 3 febbraio 2021, infatti, in caso di infortunio o malattia professionale per chi svolgeva il lavoro agile, si poteva solo presentare denuncia o comunicazione ordinaria per mezzo della modulistica resa disponibile dall’Inail.

Gli smart worker, infatti, occasionali o abituali, sono coperti dalla stessa assicurazione di qualsiasi altro lavoratore dipendente, diritto che deriva dalla stipulazione del contratto di lavoro subordinato.

Come qualsiasi altro lavoratore, dunque, i lavoratori agili recevano la copertura Inail per i seguenti infortuni:

  • gli infortuni che avvengono sul luogo di lavoro, per esempio in casa o in qualsiasi altro luogo purché sia stato previamente comunicato al datore di lavoro;
  • gli infortuni in itinere , per esempio nel percorso tra la propria abitazione e il luogo in cui si lavora in smart working.

Ecco, quindi, che l’Inail non ammetterà la copertura qualora l’infortunio sia avvenuto in un luogo diverso da quello dichiarato e, nel caso, potrebbe anche ordinare degli accertamenti amministrativi e ispettivi per verificare come e dove l’infortunio si sia verificato.

Si ricorda che le stesse regole valgono per le altre categorie per cui è possibile dal 2 febbraio 2021 utilizzare gli applicativi online: rider, percettori di reddito di cittadinanza occupati in lavori di pubblica utilità (assicurati Puc) e gli studenti impegnati nell’alternanza scuola - lavoro.

Comunicazione, denuncia di infortunio e di malattia professionale

A questo punto, appare necessario evidenziare che l’aggiornamento online comunicato dall’Inail attiene ai tre seguenti obblighi informativi:

  • comunicazione di infortunio sul lavoro ;
  • denuncia di infortunio sul lavoro ;
  • denuncia di malattia professionale;

Innanzitutto, la comunicazione di infortunio è quella che deve essere inoltrata dal datore di lavoro all’Inail in ipotesi di infortuni sul lavoro dei lavoratori, dipendenti o assimilati, che risultano guaribili in tre giorni escluso quello dell’evento.

Viceversa, per gli infortuni la cui prognosi è superiore ai tre giorni, il datore di lavoro dovrà inoltrare la denuncia di infortunio.

Infine, la denuncia di malattia professionale è quella che il datore di lavoro deve presentare in ipotesi di patologia progressiva causata dallo svolgimento del proprio lavoro.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network