Fondo perduto attività chiuse: confermato l’importo, ridotto il bonus Covid per le discoteche

Rosy D’Elia - Dichiarazioni e adempimenti

Fondo perduto attività chiuse: dall'Agenzia delle Entrate arrivano notizie sull'importo che spetta alle imprese in base al rapporto tra risorse e domande. Per le discoteche la maggiorazione del bonus Covid si riduce a 8.661 euro. I dettagli nel provvedimento numero 379919 del 2021.

Fondo perduto attività chiuse: confermato l'importo, ridotto il bonus Covid per le discoteche

Fondo perduto attività chiuse: dopo la scadenza per la presentazione delle domande, lo scorso 21 dicembre 2021, dall’Agenzia delle Entrate arrivano notizie sull’importo effettivamente spettante ai beneficiari del bonus Covid in base al rapporto tra risorse a disposizione e istanze ricevute.

Riduzione per gli aiuti destinati specificamente a discoteche e sale da ballo a cui era stato destinata una specifica quota di fondi per garantire maggiorazioni fino a 25.000 euro: l’importo si riduce a 8.661 euro.

I dettagli nel provvedimento numero 379919 del 29 dicembre 2021.

Fondo perduto attività chiuse: confermato l’importo del bonus Covid

Per supportare i soggetti maggiormente penalizzati dalle restrizioni, il Decreto Sostegni bis all’articolo 2 ha istituito un Fondo per le attività economiche chiuse per un periodo di almeno 100 giorni dal 1° gennaio al 25 luglio 2021 con una dotazione di 140 milioni di euro.

Gli aiuti, quindi, si aggiungono al contributo a fondo perduto standard previsto dallo stesso DL n. 73/2021.

A dettagliare criteri e modalità di accesso alle risorse è stato il decreto attuativo, arrivato in Gazzetta Ufficiale il 7 ottobre 2021, che ha indicato anche la lista delle attività potenziali beneficiarie del bonus Covid destinato alle imprese maggiormente colpite dalle restrizioni.

MISE e MEF - Decreto del 9 settembre pubblicato in GU il 7 ottobre 2021
Modalità attuative connesse all’utilizzo delle risorse del Fondo per il sostegno alle attività economiche chiuse

Per le attività con codice ATECO “93.29.10 – Discoteche, sale da ballo, night-club e simili”, inoltre, è stato prevista una maggiorazione fino a 25.000 euro nei limiti di una quota di risorse specificamente destinata allo scopo di 20 milioni di euro di risorse.

Con il provvedimento numero 379919 del 29 dicembre 2021, l’Agenzia delle Entrate conferma che le imprese che hanno richiesto il fondo perduto per le attività chiuse riceveranno gli importi indicati nell’istanza, mentre il bonus Covid aggiuntivo per le discoteche e sale da ballo è pari a 8.661 euro, più basso rispetto alle aspettative.

Fondo perduto attività chiuse: ridotto l’importo della maggiorazione del bonus Covid per le discoteche

Il valore degli accrediti in favore dei beneficiari è stato stabilito sulla base delle risorse a disposizione e delle domande ricevuto entro la scadenza del 21 dicembre: nel primo caso ci sono fondi a sufficienza per garantire a tutti le somme richieste, mentre nel secondo caso non si arriverà all’importo massimo inizialmente previsto pari a 25.000 euro.

Nel testo del documento dell’Agenzia delle Entrate si legge:

“In base alle istanze presentate ai sensi del punto 3 del provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate prot. n. 336230 del 29 novembre 2021:

  • a) il contributo a fondo perduto di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a), del decreto del Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, del 9 settembre 2021, è pari a 8.661 euro per ciascun beneficiario;
  • b) il contributo a fondo perduto di cui all’articolo 4, comma 1, lettera b), del citato decreto interministeriale del 9 settembre 2021, che sarà riconosciuto a ciascun beneficiario, è pari all’intero ammontare risultante dall’ultima istanza validamente presentata, in assenza di rinuncia”.

Il fondo perduto per le attività chiuse, destinato alle discoteche insieme alla maggiorazione ma anche a piscine o palestre solo per fare degli esempi, si calcola in base al volume di ricavi e compensi registrati nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019.

Contributo a fondo perdutoSoggetti beneficiari
3.000 euro Soggetti con ricavi e compensi fino a 400.000,00 euro
7.500 euro Soggetti con ricavi e compensi superiori a euro 400.000,00 e fino a un milione di euro
12.000 euro Soggetti con ricavi e compensi superiori a un milione di euro

Tutti i dettagli sono contenuti nel testo integrale del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate numero 379919 del 29 dicembre 2021.

Agenzia delle Entrate - Provvedimento numero 379919 del 29 dicembre 2021
Determinazione dei contributi a fondo perduto riconosciuti ai sensi dell’articolo 2 del decretolegge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network