Finanza Aziendale: nuovo numero dell’informativa FNC

Alessio Mauro - Commercialisti ed esperti contabili

Finanza Aziendale: il nuovo numero dell'informativa della FNC e CNDCEC. Gestione globale di patrimoni, asset allocation, pianificazione successoria sono le tematiche affrontate nel documento.

Finanza Aziendale: nuovo numero dell'informativa FNC

“Finanza Aziendale”: il nuovo numero dell’informativa della Fondazione Nazionale Commercialisti e del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Gestione globale di patrimoni, asset allocation, pianificazione successoria, con un’attenzione particolare al passaggio generazionale di aziende, sono le tematiche al centro dell’informativa.

Nello specifico, il nuovo numero di “Finanza Aziendale” fa riferimento al documento dal titolo “Il Wealth Planning. Strumenti a tutela del patrimonio”, pubblicato dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in collaborazione con la Fondazione Nazionale Commercialisti e l’Associazione Italiana Private Banker (AIPB).

La nuova informativa “Finanza Aziendale” si compone di tre sezioni:

  • Documenti di ricerca e approfondimento: con i riferimenti al documento centrale per il numero;
  • Attività: uno spazio dedicato alle iniziative portate avanti dal Consiglio Nazionale, ai progetti avviati in collaborazione con altri soggetti, istituzionali e non;
  • Novità: una rubrica con notizie dei più recenti provvedimenti, soprattutto in tema di finanza agevolata.

Inoltre il Consiglio Nazionale, nell’ambito dell’attività dell’Area Finanza, ha dato vita a due gruppi di lavoro sui temi della pianificazione finanziaria e dell’accesso al credito. Consolidare e diffondere la figura del commercialista come sostegno fondamentale per l’impresa nel financial planning sia per l’accesso al credito bancario tradizionale che per l’utilizzo di strumenti alternativi di finanziamento è l’obiettivo del Consiglio Nazionale.

PDF - 289.9 Kb
Informativa periodica Finanza Aziendale - 21 novembre 2018
Scarica l’informativa periodica Finanza Aziendale del 21 novembre 2018 a cura della Fondazione Nazionale Commercialisti e del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Fondazione Nazionale Commercialisti: nuovo numero dell’informativa“ Finanza Aziendale”

Il 21 novembre la Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha diffuso il nuovo numero dell’informativa con un comunicato stampa in cui presenta il documento.

Roma 21 novembre 2018 - Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato la informativa periodica “Finanza Aziendale” incentrata sulla ricognizione dell’attività istituzionale svolta dal CNDCEC, sulle tematiche di maggiore interesse e attualità e sulle modalità di attuazione delle linee programmatiche già individuate nel programma di area della finanza aziendale.

Tra gli argomenti approfonditi, focus sul Documento pubblicato dal Consiglio Nazionale, in collaborazione con la Fondazione Nazionale Commercialisti e l’Associazione Italiana Private Banker (AIPB), Il “Wealth Planning. Strumenti a tutela del patrimonio”, che analizza le tematiche della gestione globale di patrimoni (family office e wealth management), asset allocation, pianificazione successoria, con particolare riguardo alla tematica del passaggio generazionale di aziende.

Nella sezione “Attività”, spazio alle iniziative portate avanti dal Consiglio Nazionale, ai progetti avviati in collaborazione con altri soggetti, istituzionali e non. Il Consiglio Nazionale, nell’ambito dell’attività dell’Area Finanza, ha dato vita a due gruppi di lavoro sulle tematiche della pianificazione finanziaria e dell’accesso al credito, con l’obiettivo di consolidare e diffondere la figura del Commercialista quale sostegno fondamentale per l’impresa nel financial planning in relazione sia all’accesso al credito bancario tradizionale che all’utilizzo di strumenti alternativi di finanziamento.

Si intende, inoltre, giungere alla proposta dell’introduzione di un meccanismo di attestazione da parte dei commercialisti in relazione alla conformità dei documenti consegnati all’istituto bancario con quelli trasmessi all’amministrazione finanziaria e con i dati risultanti dalla contabilità, oltre che all’attendibilità dei dati qualitativi forniti, al fine di agevolare l’accesso al credito e migliorare l’utilizzo di strumenti alternativi per il reperimento di risorse finanziarie, con particolare riferimento ai soggetti giuridici non obbligati al deposito del bilancio di esercizio.

Infine, la rubrica “Novità” raccoglie le notizie attinenti ai più recenti provvedimenti, soprattutto in tema di finanza agevolata, nel cui ambito, di recente, stanno trovando attuazione pratica alcune importanti misure di sostegno alle imprese. Tra questi, Contributi per “Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita”, Contributi per le Regioni del Sud per acquisto di macchinari innovativi, le novità per l’agevolazione “Resto al Sud”: in programma estensione a professionisti e modica dei requisiti anagrafici e i Bandi europei per incentivi all’innovazione.