Il futuro professionale dei commercialisti

Redazione - Commercialisti ed esperti contabili

Quale sarà il futuro professionale dei commercialisti? Studio e formazione sono le chiavi di volta della professione. L'Istituto Universitario ICOTEA prevede un'articolata offerta formativa per l'aggiornamento, lo sviluppo di nuove competenze e per l'acquisizione dei 90 CFP richiesti nel triennio.

Il futuro professionale dei commercialisti

La figura di commercialista non è destinata a sparire con lo sviluppo della tecnologia.

Contrariamente alle aspettative, il futuro di tali professionisti non è in pericolo perché il loro lavoro non riguarda soltanto meri adempimenti da far rispettare. Anzi, spesso si ritrovano a dover ascoltare le imprese e a risolvere problemi e difficoltà che molte volte esulano dall’ambito fiscale.

Il futuro della professione di commercialista

Bisogna tenere certamente conto del fatto che tutte le professioni stanno cambiando e che l’evoluzione è fisiologica anche per i dottori commercialisti. Il futuro della professione è nell’area dello studio, dell’università e della formazione ed è necessario rendere conto all’esterno delle attività svolte nei settori di competenza.

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ha sancito come obbligatoria la formazione continua dei propri associati. Ciò consente a tali figure di far fronte a nuove sfide ed esigenze nell’esercizio della propria attività, date le continue novità apportate al settore fiscale. Di conseguenza, come per molte altre professioni, sono tenuti a una formazione costante rivolta all’aggiornamento e allo sviluppo di competenze specifiche interdisciplinari.

Opportunità formative per i commercialisti

La normativa prevede l’acquisizione di 90 Crediti Formativi Professionali (CFP) nel triennio, con un minimo di 20 l’anno, di cui 9 sulla deontologia professionale. Le attività formative possono essere incentrate, ad esempio, sull’ordinamento, sulle tecniche di mediazione, sull’organizzazione dello studio professionale e sulla normativa anti-riciclaggio.

È possibile acquisire i CFP necessari anche attraverso Enti di Formazione accreditati dal CNDCEC tramite percorsi su piattaforme e-learning erogati in modalità blended a distanza. Un esempio è l’offerta formativa che ICOTEA ha riservato ai dottori commercialisti, grazie all’uso di tecnologie innovative e metodologie didattiche all’avanguardia.

Grazie alla piattaforma e-learning attiva 24/7, è possibile seguire le lezioni in scorm attraverso il riconoscimento biometrico-facciale, scegliendo come e quando fruire del materiale formativo.

I corsi attivati da Icotea per la formazione continua dei commercialisti comprendono:

I vantaggi economici riservati agli iscritti sono numerosi: visita il sito www.icotea.it o scrivi una mail a [email protected] per ricevere maggiori informazioni.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network