Entrate tributarie e contributive gennaio giugno 2021, dati MEF: 302 miliardi nelle casse statali

Tommaso Gavi - Fisco

Entrate tributarie e contributive, nel periodo gennaio giugno 2021, gli incassi superano i 302 miliardi di euro, con un aumento di circa il 9 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A integrare i dati del comunicato MEF del 5 ottobre scorso è quello del 15 ottobre. I dati sono influenzati dagli effetti delle restrizioni della prima fase dell’emergenza coronavirus.

Entrate tributarie e contributive gennaio giugno 2021, dati MEF: 302 miliardi nelle casse statali

Entrate tributarie e contributive il comunicato stampa del MEF del 15 ottobre 2021 integra i dati del precedente comunicato del 5 ottobre scorso, relativo al periodo gennaio giugno 2021.

Gli importi superano i 302 miliardi di euro, con un aumento di circa il 9 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Nel confronto dei dati si deve però tenere conto della fase iniziale dell’emergenza coronavirus e delle misure necessarie per contenere i contagi.

Per quanto riguarda il mese di giugno si evidenzia una variazione positiva di 4.117 milioni di euro, che in percentuale vale 10,1 punti.

Entrate tributarie e contributive, dati MEF gennaio agosto 2021: 302 miliardi di euro nelle casse dello Stato

Le entrate tributarie e contributive del periodo compreso tra gennaio e giugno 2021 mostrano un incremento del 9 per cento rispetto al periodo percentuale, che in termini assoluti vale 38.333 milioni di euro.

A renderlo noto sono i dati del Ministero dell’Economia e delle Finanze del comunicato stampa del 15 ottobre 2021, che integrano quelli del precedente comunicato stampa dello scorso 5 ottobre.

MEF - Comunicato stampa numero 185 del 5 ottobre 2021
Entrate tributarie: nei primi otto mesi dell’anno gettito pari 302,1 miliardi.

Nel confronto rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente si deve tenere tenere in considerazione gli effetti primo periodo dell’emergenza coronavirus.

A riguardo nel comunicato stampa del 15 ottobre evidenzia che:

“Si deve considerare che il confronto tra il risultato dei primi otto mesi del 2021 e quello del corrispondente periodo dell’anno precedente presenta elementi di disomogeneità che riflettono gli effetti delle misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria nelle quali rientrano sospensioni, riduzioni o recupero dei versamenti per diverse tipologie d’imposta.”

I dati relativi al mese di giugno segnano un incremento di 4.117 milioni di euro, ossia del 10,1 per cento.

Mentre le imposte dirette sono cresciute dell’8,3 per cento, le imposte indirette hanno segnato un aumento del 12,2.

Entrate tributarie e contributive, dati MEF gennaio agosto 2021: le imposte dirette

Le entrate relative alle imposte dirette nei primi otto mesi dell’anno mostrano un aumento di 7.548 milioni di euro, che in termini percentuali vale l’4,7 per cento.

A livello complessivo le entrate ammontano a 167.237 milioni di euro.

Per quanto riguarda l’IRPEF, i dati mostrano entrate per 128.270 milioni di euro e un incremento di 6.085 milioni di euro, ovvero del 5 per cento.

Nel dettaglio:

  • le ritenute effettuate sui redditi dei dipendenti del settore pubblico hanno permesso incassi per 1.134 milioni di euro e un aumento del 2,1 per cento;
  • le ritenute dei lavoratori autonomi, invece, si attestano a 877 milioni di euro e con una crescita del 12,4 per cento.

Il comunicato stampa dello scorso 5 ottobre aveva già messo in evidenza che:

“I versamenti IRPEF da autoliquidazione hanno evidenziato una variazione negativa del gettito pari a 2.428 milioni di euro (-28,1%) dovuto in parte alla proroga dei versamenti per i contribuenti che applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA).”

La conversione in legge del decreto Sostegni bis ha prorogato al 15 settembre 2021 il temine di versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, IRAP e IVA, in scadenza dal 30 giugno al 31 agosto 2021

Tra le altre imposte dirette:

  • imposta sostitutiva sui redditi e ritenute sugli interessi e altri redditi di capitale, con 983 milioni di euro, ossia il 16,1 per cento;
  • le ritenute sugli utili distribuiti dalle persone giuridiche, con un aumento di 704 milioni di euro, ovvero del 61,5 per cento;
  • l’IRES che in valore assoluto registra entrate pari a 14.088 milioni di euro e un calo del 17,8 per cento.

Entrate tributarie e contributive, dati MEF gennaio agosto 2021: le imposte indirette

Le imposte indirette segnano un aumento del 20,6 per cento, che in termini assoluti è di 23.066 milioni di euro.

Nel complesso le entrate dei primi otto mesi dell’anno sono 95.463 milioni di euro

A influenzare in positivo è principalmente l’IVA con incassi per 17.436 milioni di euro e un aumento del 24,5 per cento.

In particolare si segnalano le seguenti variazioni:

  • IVA sugli scambi interni: aumento di 14.828 milioni di euro, ovvero del 23 per cento;
  • componente relativa alle importazioni: crescita di 2.608 milioni di euro, ossia del 39,3 per cento.

Altre imposte indirette hanno segnato, invece, un andamento negativo:

  • le entrate dell’imposta sulle assicurazioni si sono ridotte per 81 milioni di euro, ossia del 17,1 per cento;
  • l’imposta di bollo è diminuita di 20 milioni di euro, ovvero dello 0,6 per cento.

L’imposta di registro, invece, ha registrato una crescita di 871 milioni di euro, ossia del 49,7 per cento.

Infine sono presenti i dati riferiti alle entrate derivanti dai giochi e dalle attività di accertamento e di controllo.

Le prime ammontano a 5.278 milioni di euro: l’incremento registrato è del 17,5 per cento che in assoluto equivale a maggiori entrate per 787 milioni di euro.

Le entrate tributarie erariali derivanti da attività di accertamento e controllo si sono attestate a 4.963 milioni di euro, con un calo del 10,8 per cento.

Tali entrate sono così ripartite:

  • imposte dirette: 2.437 milioni di euro, con una riduzione del 4,2 per cento;
  • imposte dirette: 2.526 milioni di euro, con un calo del 16,4 per cento.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network