Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, proroga della scadenza al 31 dicembre

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, dall'INPS arriva la proroga della scadenza al 31 dicembre a un giorno dal termine fissato dal testo del provvedimento. La notizia è contenuta nella circolare numero 146 del 14 dicembre 2020 che riepiloga anche i requisiti a cui devono rispondere i lavoratori interessati per ottenere l'indennità. Il rebus di date si fa sempre più complesso.

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, proroga della scadenza al 31 dicembre

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, a un passo dalla scadenza arriva la proroga INPS: i lavoratori stagionali, dello spettacolo e del turismo che non hanno richiesto le somme in precedenza hanno tempo fino al 31 dicembre 2020.

D’altronde il testo del DL numero 157 del 30 novembre 2020 indicava il 15 dicembre 2020 come termine ultimo per le richieste, ma l’Istituto a distanza di pochissimo dalla data prevista in origine non aveva ancora attivato il servizio online necessario per inviare la domanda di accesso al bonus 1.000 euro.

La notizia della proroga della scadenza, prevedibile fin dall’inizio nonostante le conferme dell’Istituto stesso, è arrivata con la circolare numero 146 del 14 dicembre 2020.

In ogni caso oggi, 15 dicembre, resta l’ultima data utile per richiedere le somme stanziate dal Decreto Agosto per le stesse categorie di lavoratori.

Il rebus della tabella di marcia da rispettare per beneficiare delle indennità previste dalla scorsa estate si fa sempre più complesso: una panoramica sul calendario.

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, proroga della scadenza al 31 dicembre

Dopo il Decreto Agosto e il primo Decreto Ristori, il decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157, all’articolo 9 ha previsto una nuova tranche del bonus 1.000 euro dedicato alle seguenti categorie di destinatari:

  • i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori intermittenti;
  • i lavoratori autonomi occasionali;
  • i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • i lavoratori dello spettacolo;
  • i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Tutti i requisiti per categoria di lavoratori nel testo della circolare INPS numero 146 del 2020.

INPS - Circolare numero 146 del 14 dicembre 2020
Decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157, recante “Ulteriori misure urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Indennità una tantum e indennità onnicomprensiva finalizzate al sostegno di alcune categorie di lavoratori le cui attività lavorative sono state colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti.

Come per le altre erogazioni, l’accesso all’ultima tornata di indennità segue un doppio binario:

  • i lavoratori che hanno già beneficiato del bonus 1.000 euro del Decreto Ristori non devono presentare alcuna domanda;
  • tutti gli altri che hanno i requisiti per richiederlo devono procedere con la domanda all’INPS utilizzando il servizio online dedicato.

Tra le diverse novità introdotte, il Decreto Ristori quater ha anche riaperto le domande per l’accesso all’indennità una tantum del Decreto Agosto fissando come nuova scadenza il 15 dicembre 2020. Il testo, inoltre, indicava la stessa data anche per la richiesta della nuova tranche del bonus 1.000 euro.

Con la circolare numero 146 del 14 dicembre 2020, come già accaduto per le date del primo Decreto Ristori, l’INPS cambia la tabella di marcia e stabilisce una proroga per le domande del bonus 1.000 euro concesso nell’ambito del Decreto Ristori quater al 31 dicembre 2020.

Si ridefinisce ancora una volta il calendario come segue.

Bonus 1.000 euro lavoratori autonomi, stagionali, spettacolo e turismoScadenzaServizio attivo
Articolo 9 DL 104 del 2020, Decreto Agosto 15 dicembre 2020 (riapertura dopo la scadenza del 13 novembre 2020) Servizio online attivato, chiuso e poi riaperto in seguito alle novità del Decreto Ristori quater
Articolo 15 DL numero 137 del 2020, Decreto Ristori 18 dicembre 2020 (inizialmente fissata al 30 novembre 2020) Servizio online attivo
Articolo 9 DL numero 157 del 2020, Decreto Ristori quater 31 dicembre 2020 (inizialmente previsto per il 15 dicembre 2020) Servizio online attivo

Resta, quindi, invariato il termine ultimo per le domande di accesso all’indennità del Decreto Agosto.

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater, scadenza al 31 dicembre: arriva la proroga INPS

Nel testo della circolare INPS si legge:

“I lavoratori che non hanno invece beneficiato dell’indennità onnicomprensiva di cui all’articolo 15 del decreto-legge n. 137 del 2020 possono presentare domanda per il riconoscimento dell’indennità onnicomprensiva di cui all’articolo 9, commi 2, 3, 5 e 6, del decreto-legge n. 157 del 2020 entro la data del 31 dicembre 2020, termine prorogato rispetto all’originaria previsione legislativa, considerata l’assenza della sanzione decadenziale.

Il rilascio del nuovo servizio per la presentazione delle suddette domande verrà reso noto con apposita comunicazione sul sito dell’Istituto”.

La comunicazione non è ancora arrivata, ma nella mattinata del 15 dicembre 2020 la funzione online risulta già attiva.

La proroga non arriva come un fulmine a ciel sereno, ma è apparsa prevedibile fin dal principio. Nelle scorse settimane l’Istituto aveva confermato e ribadito le scadenze del 15 e del 18 dicembre per le diverse indennità Covid, ma la tabella di marcia appariva inverosimile per due motivi:

  • si concedevano tre giorni in più per l’indennità prevista dal primo Decreto Ristori, approvato un mese prima rispetto al quater;
  • mancava, e ancora manca, l’attivazione del servizio online.

La circolare numero 146 del 2020, quindi, stabilisce che i lavoratori stagionali, dello spettacolo e del turismo interessati hanno tempo fino alla scadenza del 31 dicembre 2020 per presentare la domanda del bonus 1.000 euro del Decreto Ristori quater.

Le modalità per la presentazione delle richieste restano quelle consolidate nei mesi scorsi.

Necessario accedere al portale INPS con una delle seguenti credenziali:

  • PIN INPS (si ricorda che l’INPS non rilascia più nuovi PIN a decorrere dal 1° ottobre 2020);
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta nazionale dei servizi (CNS).

O in alternativa la richiesta può essere inoltrata tramite il servizio di Contact Center integrato, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

Anche in questo caso sarà necessario seguire la procedura guidata e poi confermare l’inoltro della richiesta.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità fiscali e del lavoro è possibile iscriversi gratuitamente al canale YouTube di Informazione Fiscale:


Iscriviti al nostro canale

Domanda bonus 1.000 euro DL Ristori quater fino al 31 dicembre: il calendario con le date di scadenza

La circolare INPS numero 146 del 14 dicembre 2020 è anche l’occasione per riepilogare una serie di altre scadenze previste e in particolare per quanto riguarda le indennità COVID-19 per le quali il legislatore non ha previsto scadenza espressa.

Tipologia di bonusScadenza
Bonus 1.000 euro Decreto Agosto 15 dicembre 2020 (riapertura dopo la scadenza del 13 novembre 2020)
Bonus 1.000 euro Decreto Ristori 18 dicembre 2020 (inizialmente fissata al 30 novembre 2020)
Articolo 9 DL numero 157 del 2020, Decreto Ristori quater 31 dicembre 2020 (inizialmente previsto per il 15 dicembre 2020) Bonus lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali di cui al D.M. 13 luglio 2020, n. 12 (circolare n. 94 del 14 agosto 2020) 18 dicembre 2020
Indennità a favore dei lavoratori delle c.d. ex zone rosse di cui all’articolo 44-bis del decreto Cura Italia (circolare n. 104 del 18 settembre 2020) 18 dicembre 2020
Indennità a favore dei pescatori autonomi di cui all’articolo 222, comma 8, del decreto Rilancio Italia (circolare n. 118 dell’8 ottobre 2020) 18 dicembre 2020
Indennità a favore dei lavoratori marittimi di cui all’articolo 104 del decreto-legge n. 104 del 2020 (circolare n. 125 del 28 ottobre 2020) 18 dicembre 2020

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network