Coronavirus, assunzioni INAIL medici e infermieri: domanda dall’8 al 18 aprile

Alessio Mauro - Medici

Coronavirus, assunzioni INAIL di 200 medici e 100 infermieri partiranno a breve. Al via la procedura di domanda sul portale, attiva fino alla scadenza del 18 aprile. Contratto di collaborazione coordinata e continuativa di massimo sei mesi con possibile proroga fino al 31 dicembre 2020. La procedura realizza quanto previsto dall'articolo 10 del decreto Cura Italia.

Coronavirus, assunzioni INAIL medici e infermieri: domanda dall'8 al 18 aprile

Coronavirus, assunzioni INAIL di 200 medici e 100 infermieri: attiva sul portale istituzionale dalle ore 10 dell’8 aprile la procedura per presentare domanda. Scadenza fissata alle ore 9.59 del 18 aprile.

I requisiti per candidarsi nella news del 2 aprile 2020. Il reclutamento dei medici, previsto dall’articolo 10 del decreto Cura Italia, riguarda i seguenti profili professionali:

  • Medicina interna, Infettivologia, Pneumologia;
  • Chirurgia generale, Ortopedia;
  • Psichiatria;
  • Medicina legale;
  • Medicina del lavoro;
  • Fisiatria;
  • Igiene, Medicina Preventiva, Medicina del lavoro.

Ogni candidato dovrà inserire la Regione per cui intende dare disponibilità e seguire la procedura specifica messa a punto dall’INAIL.

Coronavirus, assunzioni INAIL di 200 medici e 100 infermieri: domanda entro la scadenza del 18 aprile

Per rendere concrete le misure di contrasto al coronavirus del decreto Cura Italia, in particolare quelle previste nell’articolo 10, l’INAIL predispone la procedura di assunzione di 200 medici e 100 infermieri.

A renderlo noto è la news del 2 aprile 2020 che individua anche il periodo temporale per inviare la domanda: i candidati possono presentare le istanze a partire dalle 10.00 dell’8 aprile, giorno di apertura della procedura telematica INAIL, e fino alle ore 9.59 del 18 aprile 2020.

Per inviare la candidatura, è necessario prima registrarsi e poi procedere con la compilazione online della domanda sul portale.

Per quanto riguarda i profili medici richiesti, la lista comprende le sette seguenti figure professionali:

  • Medicina interna, Infettivologia, Pneumologia (contingente A/50 posti);
  • Chirurgia generale, Ortopedia (contingente B/45 posti);
  • Psichiatria (contingente C/20 posti);
  • Medicina legale (contingente D/38 posti);
  • Medicina del lavoro (contingente E/38 posti);
  • Fisiatria (contingente F/6 posti);
  • Igiene, Medicina Preventiva, Medicina del lavoro (contingente G/3 Posti).

Ogni candidato dovrà indicare la Regione per cui intende dare disponibilità. Può essere indicata un’unica scelta.

Coronavirus, assunzioni INAIL di 200 medici e 100 infermieri: i requisiti e l’inquadramento contrattuale

Tra le misure di contrasto al coronavirus del decreto Cura Italia c’è il potenziamento del servizio sanitario nazionale.

L’assunzione di personale sanitario, che svolge un lavoro che richiede particolari attenzioni per limitare i contagi da coronavirus, è uno dei punti cardine della prima parte del decreto numero 18 del 17 aprile 2020.

L’articolo 10 della misura individua l’INAIL quale soggetto attuatore degli interventi di protezione civile.

Per realizzare quanto previsto nell’articolo in questione l’Istituto predispone la procedura di assunzione di 200 medici e 100 infermieri.

Sono previsti contratti di collaborazione coordinata e continuativa di durata non superiore a sei mesi, che possono eventualmente essere prorogati per l’intera durata dell’emergenza sanitaria ma non oltre il 31 dicembre 2020.

I requisiti per potersi candidare sono contenuti nei rispettivi bandi.

L’inquadramento contrattuale dei medici consiste in una collaborazione coordinata e continuativa con un compenso orario della prestazione pari a 50 euro lordi (omnicomprensivo di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, previdenziali e di ogni altro onere eventualmente previsto a carico del medico e dell’Istituto).

La prestazione lavorativa non può superare le 30 ore settimanali.

PDF - 99.9 Kb
INAIL - Bando del 1° aprile 2020 per assunzione di 200 medici
Procedura straordinaria ai sensi dell’articolo 10 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 per l’acquisizione con contratti di collaborazione coordinata e continuativa di n. 200 medici, branche specialistiche di: Medicina interna, Infettivologia, Pneumologia, Chirurgia generale, Ortopedia, Psichiatria, Medicina legale, Medicina del lavoro, Fisiatria, Igiene e Medicina preventiva.

Anche per gli infermieri viene stabilito il limite di 30 ore settimanali e la stessa forma contrattuale.

PDF - 101.5 Kb
INAIL - Bando del 1° aprile 2020 per assunzione di 110 infermieri
Procedura straordinaria ai sensi dell’articolo 10 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, per l’acquisizione con contratto di collaborazione coordinata e continuativa di n. 100 infermieri.

Il compenso orario, in questo caso, è di 26 euro lordi (anch’esso omnicomprensivo di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, previdenziali e di ogni altro onere eventualmente previsto a carico dell’infermiere e dell’Istituto).

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it