INPS, avviata selezione pubblica per 1404 medici con contratto di lavoro autonomo

Alessio Mauro - Medici

L'INPS, selezione pubblica per il reclutamento di 1404 medici con contratto di lavoro autonomo. La novità nel comunicato stampa del 28 marzo 2019.

INPS, avviata selezione pubblica per 1404 medici con contratto di lavoro autonomo

L’INPS cerca 1404 medici per incarico libero professionali: è il comunicato stampa del 28 marzo 2019 ad annunciare l’avvio della nuova selezione voluta dal Presidente Tridico.

Il bando per la selezione dei medici INPS, atteso a breve, sarà finalizzato all’assunzione di personale con contratto di lavoro autonomo per l’espletamento di adempimenti medico-legali.

Gli incarichi avranno durata di un anno e serviranno all’INPS per garantire l’assolvimento dei compiti dell’Istituto, sempre più al centro del sistema di sicurezza sociale.

INPS, avviata selezione pubblica per 1404 medici con contratto di lavoro autonomo

Ad annunciare l’avvio della procedura di selezione per 1404 medici è il comunicato stampa appena diramato dall’INPS ed allegato in calce all’articolo.

È stato il neo-Presidente Tridico ad autorizzare l’avvio della nuova procedura di assunzione per medici incaricati di svolgere funzioni medico-legali come liberi professionisti.

Un’urgenza per l’INPS, sempre più al centro del sistema di sicurezza sociale a fronte delle evoluzioni nel sistema previdenziale ed assistenziale del Paese.

Non è chiaro in che modo sarà svolta la selezione ma nel comunicato stampa è chiarito che gli incarichi avranno durata di un anno e saranno finalizzati al reclutamento di medici legali.

Sono proprio i medici legali, quelli incaricati tra l’altro di svolgere le visite fiscali nonché le visite specialistiche per l’accertamento dell’invalidità, il personale che manca attualmente all’Istituto per i quali si è registrata una progressiva riduzione.

I 1404 medici selezionati dall’INPS saranno assunti con contratto di lavoro autonomo, mediante avviso di selezione pubblico.

Selezione medici INPS, 1404 assunti per un anno in attesa di una rivisitazione del sistema

I 1404 medici che saranno selezionati dall’INPS per incarichi della durata di un anno faranno da apripista ad un percorso che, per il presidente Tridico, dovrà portare ad una rivisitazione dell’attuale modello per sopperire alle attuali carenze.

Il reclutamento quindi sarà finalizzato ad assicurare all’INPS l’immediata disponibilità di personale medico in libera professione ma l’obiettivo futuro è quello di garantire sia un’adeguata dotazione organica di medici dipendenti strutturati, sia una risposta alle aspettative dei medici che in questi anni hanno collaborato con contratto di lavoro autonomo.

Per la stabilizzazione dei medici che negli anni hanno collaborato con l’INPS con contratti di lavoro autonomo è stato avviato un “utile confronto col decisore politico” ma è necessario che l’INPS disponga di risorse adeguate.

Sottolineando che ogni decisione sarà assunta previo confronto con le Organizzazioni sindacali, il comunicato conclude affermando che per il buon funzionamento dell’INPS non si può prescindere dal rafforzamento della dotazione di professionisti specializzati e strutturati incardinati all’organizzazione dell’Istituto.

Una necessità di rafforzamento che parte anche dalla selezione di nuovi medici specialisti ed operatori sociali.

Word - 61.9 Kb
INPS - comunicato stampa 28 marzo 2019
INPS: Selezione pubblica per il reclutamento di 1404 medici

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it