Contributo unificato con PagoPA dal 24 giugno 2019 anche per il processo tributario

Contributo unificato con PagoPA dal 24 giugno 2019 anche per il processo tributario, in vista dell'avvio dell'obbligo telematico a partire dal 1° luglio.

Contributo unificato con PagoPA dal 24 giugno 2019 anche per il processo tributario

Contributo unificato, si estendono i casi in cui si potrà pagare con PagoPA: anche nell’ambito del processo tributario sarà possibile, a partire dal 24 giugno 2019, utilizzare la modalità di pagamento semplificata.

Il motivo è l’avvio del processo tributario telematico dal 1° luglio 2019, quando partirà la nuova modalità di notifica e di deposito di atti processuali, documenti e provvedimenti giurisdizionali.

Una novità che ha portato all’approvazione del decreto del Direttore Generale delle Finanze del 6 giugno 2019, non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che illustra le novità sul pagamento del contributo unificato nel processo tributario.

PDF - 100.5 Kb
Decreto Direttore delle Finanze - 6 giugno 2019
Contributo unificato - estensione pagamento tramite PagoPa al processo tributario dal 24 giugno 2019

Contributo unificato con PagoPA dal 24 giugno 2019 anche per il processo tributario

Dal 24 giugno 2019 il pagamento del contributo unificato potrà essere effettuato mediante il Nodo dei Pagamenti - SPC, ovvero PagoPA, anche nell’ambito di ricorsi ed appelli del processo tributario.

Sarà estesa in tutte le regioni una nuova modalità di pagamento già adottata in alcune zone d’Italia, come il Lazio e la Toscana.

La novità inserisce nell’ambito delle innovazioni che accompagneranno l’avvio del processo tributario telematico, obbligatorio dal 1° luglio 2019 per tutti per effetto di quanto disposto dall’articolo 16, comma 5 del decreto legge n. 199/2018.

L’uso di PagoPa per i pagamenti da effettuare verso la pubblica amministrazione si sta diffondendo in maniera sempre più capillare. Non solo nell’ambito della giustizia, ma anche per i servizi universitari è possibile effettuare i versamenti online utilizzando la metodologia sicura disegnata dall’AGID.

Le istruzioni per pagare il contributo unificato tributario sono state pubblicate sul sito di assistenza online.

Contributo unificato tributario con PagoPa: come pagare

Per il pagamento del contributo unificato tributario (CUT) tramite PagoPa, cittadini e professionisti dovranno acccedere al Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (SIGIT) all’interno dell’applicazione Processo Tributario Telematico (PTT).

Il versamento del contributo unificato potrà essere effettuato sia dalla mail di conferma di avvenuta presentazione del ricorso/appello, selezionando l’apposito link in essa contenuto, sia dalla linea pagamento tramite PagoPA della sezione Pagamenti Contributo Unificato Tributario.

Chi intende pagare mediante la mail di conferma, dovrà procedere come segue:

  • l’utente deposita il ricorso/appello tramite il Processo Tributario Telematico (PTT)
  • riceve, successivamente al deposito, un’email di conferma di avvenuta presentazione del ricorso/appello contenente il codice RGR/RGA e il link per procedere al pagamento
  • clicca sul link. Dopo essersi autenticato, accede alla pagina del SIGIT Pagamento CUT dove visualizza i dati del ricorso/appello ai fini del pagamento del CUT
  • inserisce gli ulteriori dati richiesti per perfezionare il pagamento
  • clicca su Paga

Se invece si vuole procedere mediante PagoPa:

  • l’utente dalla sezione Pagamenti Contributo Unificato Tributario seleziona pagamento tramite pagoPA
  • indica Regione, Commissione, Registro generale, Tipologia atto e clicca su Ricerca
  • seleziona l’icona dettaglio dell’atto individuato
  • eventualmente modifica alcuni dati (Predisporre pagamento)
  • clicca su Paga

Il sistema mostrerà una schermata con l’esito di pagamento, se accettato o meno. Sarà possibile contattare il servizio di assistenza nel caso di problemi o difficoltà.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it