Come fare domanda per i contributi a fondo perduto: istruzioni per ASD e SSD

Rosy D’Elia - Associazioni

Come fare domanda per i contributi a fondo perduto: le istruzioni per ASD e SSD, associazioni e società sportive dilettantistiche. Al via la prima sessione di richieste tramite la piattaforma dell'Ufficio Sport: scadenza prevista per il 21 giugno alle ore 20.

Come fare domanda per i contributi a fondo perduto: istruzioni per ASD e SSD

Come fare domanda per i contributi a fondo perduto? Le istruzioni specifiche per le associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e le società sportive dilettantistiche (SSD) che devono procedere con la richiesta entro la scadenza del 21 giugno alle ore 20.

La misura di sostegno destinata al settore sportivo ha un’origine diversa da tutti gli altri settori: il DPCM 11 giugno 2020 emanato dall’Ufficio per lo Sport che si basa sulle risorse finanziarie messe a disposizione principalmente dall’articolo 217 del Decreto Rilancio.

E infatti anche la modalità di domanda di accesso ai contributi a fondo perduto per le società e le associazioni sportive dilettantistiche sono diverse.

Chi ha i requisiti per beneficiarne non deve richiederli secondo le modalità indicate dall’Agenzia delle Entrate, ma utilizzando la piattaforma messa a disposizione dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Di seguito un breve tutorial con i passaggi da seguire online: dall’iscrizione alla richiesta dei fondi.

Come fare domanda per i contributi a fondo perduto: accesso alla piattaforma per associazioni e società sportive

La prima operazione che ASD e SSD devono effettuare per procedere con la domanda di accesso ai contributi a fondo perduto è quella di collegarsi alla piattaforma dedicata: www.sportgov.it/bonus-locazione.

Il form di presentazione delle richieste per questa prima finestra è attivo dal 15 giugno alle ore 12 fino alla scadenza fissata alle ore 20 del 21 giugno.

La seconda sessione è dedicata ai soggetti non titolari di contratti di locazione e sarà attiva dalle ore 12:00 del 22 giugno 2020 fino alle ore 20 del giorno 28 giugno 2020.

Dalla schermata principale, per procedere è necessario richiedere il PIN di accesso cliccando sulla prima icona visibile.

Per ricevere le credenziali di accesso alla piattaforma per la richiesta dei contributi a fondo perduto, le associazioni e società sportive dilettantistiche, ASD e SSD, devono indicare i seguenti dati:

  • Codice Fiscale dell’ASD/SSD;
  • Codice Fiscale del Legale Rappresentante registrati presso il Registro del CONI/CIP, se la società sportiva dilettantistica non ha il CF può inserire la partita IVA;
  • indirizzo email.

Ed è proprio sul contatto indicato che, in pochi minuti, il sistema invia il PIN di accesso.

Come fare domanda per i contributi a fondo perduto: istruzioni per ASD e SSD

Una volta ottenute le credenziali, associazioni e società, ASD e SSD, possono presentare domanda per i contributi a fondo perduto utilizzando la piattaforma dedicata.

Dalla scherma principale, questa volta, bisogna cliccare sulla seconda icona
“Passo 2 - Compila la Domanda” e in particolare su “vai al log in”.

Una volta all’interno della schermata, bisogna inserire le credenziali ottenute.

All’interno della piattaforma, sarà necessario seguire la procedura. Come si legge nelle istruzioni fornite nell’Allegato 1 al DPCM Ufficio dello Sport dell’11 giugno 2020, nel corso della presentazione della domanda gli interessati sono tenuti a fornire elementi utili per determinare l’importo a cui si ha diritto.

In forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DEL D.P.R. 445/2000, bisogna fornire una serie di informazioni:

  • A. Avere, o meno, intenzione di usufruire del credito di imposta del 60% previsto dall’art. 28 del D.L. n.34 del 19.05.2020 (Decreto Rilancio);
  • B. Avere, o meno, usufruito della riduzione dei canoni di locazione per i mesi da marzo a maggio 2020 prevista dall’art. 216, co. 3 del D.L. n. 34 del 19.05.2020 (Decreto Rilancio);
  • C. Avere, o meno, ricevuto dagli organismi a cui è affiliata (FSN, DSA, EPS) contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19;
  • D. Avere, o meno, ottenuto o richiesto, l’attribuzione di altro contributo da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi, per il sostegno alla locazione degli immobili oggetto della presente domanda.

Alla domanda, inoltre, dovrà essere allegata una copia di un documento d’identità del soggetto richiedente.

Sempre dal menu principale della piattaforma, infine, è possibile accedere tramite la terza icona a una raccolta di risposte a domande frequenti utili per sciogliere eventuali dubbi sulla presentazione della domanda per l’accesso ai contributi a fondo perduto.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it