Codice tributo 4034 nel modello F24, cos’è e a cosa si riferisce?

Redazione - Irpef

Cos'è e a cosa si riferisce il codice tributo 4034? È la serie numerica da inserire nel modello F24 per indicare la seconda rata o la soluzione unica dell'acconto dell'Irpef. La sequenza va indicata nella sezione Erario del documento da compilare.

Codice tributo 4034 nel modello F24, cos'è e a cosa si riferisce?

Il codice tributo 4034 è la serie numerica da inserire nel modello F24 per il versamento dell’Irpef, l’imposta sul reddito delle persone fisiche. La successione di cifre serve ad indicare il pagamento, della seconda rata o in unica soluzione, dell’acconto.

I contribuenti che devono versare l’Irpef sono moltissimi e i pagamenti vanno effettuati in due diversi periodi dell’anno:

  • saldo e prima rata di acconto entro il 30 giugno;
  • seconda rata o soluzione unica di acconto entro il 30 novembre.

Nel 2019 la scadenza del 30 novembre, essendo un sabato, slitta al successivo lunedì 2 dicembre. I contribuenti dovranno quindi utilizzare il codice tributo per il versamento imminente.

La sequenza numerica va inserita nel campo “Erario” del modello F24.

Le indicazioni da seguire.

Codice tributo 4034 nel modello F24, cos’è e a cosa si riferisce?

Il codice tributo 4034 “IRPEF acconto seconda rata o acconto in unica soluzione” deve essere usato dai contribuenti che sono obbligati a versare la seconda rata dell’acconto Irpef o ad effettuare il versamento in un’unica soluzione.

A determinare il numero di rate è l’ammontare dell’importo dovuto:

  • se l’acconto è inferiore a 257,52 euro, il contribuente dovrà effettuare un unico versamento;
  • se supera i 257,52 euro, sono previste due rate.

In questo secondo caso è opportuno specificare che ci sono stati dei cambiamenti nelle quote per effetto del Decreto Fiscale 2020.

In precedenza le rate dovevano essere ripartite, sul totale dell’imposta da versare, come segue:

  • 40% la prima rata;
  • 60% la seconda.

Da questo periodo di imposta, per i soggetti ISA, le due rate devono invece avere uguale importo sul 90% dell’imposta dovuta.

Casualmente, quindi, la seconda rata di quest’anno sarà del 50% del totale, visto che la prima è stata versata per la quota del 40%.

Le persone fisiche che hanno compilato la dichiarazione attraverso il modello dei Redditi Pf devono inserire la sequenza di cifre relativa al versamento, l’anno di riferimento e gli importi dovuti.

CODICE TRIBUTO ADEMPIMENTO
4034 IRPEF acconto seconda rata o acconto in unica soluzione

Codice tributo 4034: le indicazioni da seguire per compilare il modello F24 per il versamento del secondo acconto Irpef

Il codice tributo 4034 va inserito nella sezione “Erario” del modello F24. Le colonne da compilare con più attenzione sono quelle elencate di seguito:

  • la prima, “codice tributo”, in cui si deve inserire la successione di numeri 4034;
  • la terza, “anno di riferimento”, in cui bisogna indicare il periodo di imposta per esteso;
  • la quarta, “importi a debito versati”, che riguarda appunto l’importo dovuto per la seconda rata o l’unica soluzione di acconto Irpef.

A questo punto può risultare utile un esempio pratico di compilazione del modello F24, che può aiutare ad orientarsi con immediatezza sui campi interessati e quelli invece che devono rimanere vuoti.

Supponiamo che un contribuente debba pagare il secondo acconto Irpef pari a 6.000 euro.

CAMPO VALORE
codice tributo 4034
rateazione/regione/prov./mese rif. vuoto
anno di riferimento 2019
importi a debito versati 6.000,00 euro (importo dovuto)
importi a credito compensati vuoto
totale A somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
totale B somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
SALDO (A - B) indicare il saldo (TOTALE A - TOTALE B)
codice ufficio vuoto
codice atto vuoto

Il versamento dovrà essere effettuato entro la scadenza del 2 dicembre 2019, una giornata piena di adempimenti.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it