Codice fiscale e partita IVA, richiesta del certificato di attribuzione online sul portale delle Entrate

Rosy D’Elia - Dichiarazioni e adempimenti

Codice fiscale e partita IVA, direttamente online sul portale dell'Agenzia delle Entrate la richiesta del certificato di attribuzione. Approda sul web il nuovo servizio che permette di consegnare documenti, presentare istanze e richiedere certificazioni senza recarsi negli uffici territoriali. Le istruzioni per procedere.

Codice fiscale e partita IVA, richiesta del certificato di attribuzione online sul portale delle Entrate

È possibile richiedere direttamente online il certificato di attribuzione del codice fiscale o della partita IVA: nell’area personale dell’Agenzia delle Entrate, accessibile tramite SPID, CIE, CNS, Fisconline/Entratel, debutta il nuovo servizio Istanze e certificati che permette di presentare e richiedere documenti senza recarsi presso gli uffici territoriali.

In particolare sono tre le nuove funzioni disponibili per gli utenti:

  • consegna documenti e istanze;
  • richiesta certificato di attribuzione del codice fiscale;
  • richiesta certificato di attribuzione della partita IVA.

Le istruzioni per orientarsi online tra le novità.

Codice fiscale e partita IVA, come richiedere online il certificato di attribuzione sul portale delle Entrate

Per utilizzare i nuovi servizi online dell’Agenzia delle Entrate, come prima cosa è necessario collegarsi alla homepage, la pagina principale, del portale istituzionale e accedere all’area personale.

Per farlo è necessario cliccare sulla voce di menu presente a destra “Area riservata” caratterizzata dall’icona del lucchetto e autenticarsi utilizzando una delle tipologie di credenziali ammesse:

  • SPID Sistema Pubblico dell’Identità Digitale;
  • CIE Carta di Identità Elettronica;
  • Entratel /Fisconline;
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Una volta all’interno dell’area personale, selezionando la pagina “servizi” si ha una panoramica degli strumenti a disposizione.

All’interno della sezione “Istanze”, selezionando la voce “Istanze e certificati” è possibile accedere alle tre nuove funzioni:

  • consegna documenti e istanze;
  • richiesta certificato di attribuzione del codice fiscale;
  • richiesta certificato di attribuzione della partita IVA.

In pochi clic è possibile ottenere i documenti che attestano l’esistenza di un codice fiscale o di una partita IVA e i dati anagrafici associati che si trovano nell’Anagrafe Tributaria.

In pochi minuti si ottengono le certificazioni sia in originale che in copia conforme. E non è necessario recarsi presso gli uffici territoriali, tutta l’operazione di conclude online.

Richiesta certificato di attribuzione del codice fiscale e della partita IVA e consegna documenti direttamente online

Più in generale la nuova area web attiva sul portale dell’Agenzia delle Entrate permette di consegnare documenti a seguito di una specifica richiesta o spontaneamente e di ottenere la ricevuta di protocollazione direttamente online.

Si tratta, infatti, di una modalità alternativa a quella analogica, di accesso fisico allo sportello territoriale.

Come si legge nel volantino informativo che riepiloga le novità, è possibile utilizzare questo canale di comunicazione nei casi in cui non è stata prevista una modalità di presentazione, trasmissione o comunicazione specifica.

Qualche esempio? Il servizio “Consegna documenti” non può essere usato, ad esempio, per conferire la delega di accesso al Cassetto fiscale o all’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica o anche per comunicare l’Iban per l’accredito dei rimborsi fiscali.

Prima di tutto, al momento dell’invio del documento che non può superare i 20 MB di dimensione, è necessario indicare se si opera per sé stessi o per altri contribuenti:

  • Coniuge/parente o affine entro il 4° grado con il contribuente;
  • Delegato dal contribuente;
  • Erede/tutore, curatore o amministratore di sostegno del contribuente.

In questi casi è necessario presentare anche una dichiarazione sostitutiva o una procura: i moduli da compilare e firmare sono presenti all’interno della pagina.

Per procedere, poi, è necessario seguire alcuni passaggi:

  • fornire i dati di contatto, con la possibilità di ricevere l’avviso di accettazione o di scarto anche su un indirizzo e-mail diverso da quello presente nei servizi telematici;
  • specificare il contenuto dell’invio indicando anche se si tratta di un’operazione spontanea o in risposta a una richiesta dell’Agenzia delle Entrate;
  • selezionare la destinazione:
    • Direzioni Regionali;
    • Direzioni Provinciali;
    • Uffici Provinciali – Territorio;
    • Centri Operativi.

A questo punto si è pronti per caricare il documento da trasmettere all’Agenzia delle Entrate.

Prima dell’invio il sistema genera una pagina di riepilogo per verificare i dati inseriti.

Dopo l’invio si riceve tramite mail o sms, ai contatti indicati, una ricevuta di consegna o di scarto.

Tutti i dettagli e le istruzioni sono contenute nella guida operativa redatta dall’Agenzia delle Entrate.

Agenzia delle Entrate - Guida Operativa per la consegna di documenti e istanze online
La guida operativa aggiornata a luglio 2021.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network