Cassa integrazione, a ottobre 2021 ore autorizzate sotto 100 milioni: i dati INPS

Eleonora Capizzi - Leggi e prassi

Cassa integrazione: a ottobre 2021 le ore autorizzate sono 99,4 milioni, per la prima volta da inizio pandemia sotto quota 100 milioni. I dati INPS pubblicati il 18 novembre registrano un calo, rispetto a settembre, che coinvolge tutte le tipologie di CIG.

Cassa integrazione, a ottobre 2021 ore autorizzate sotto 100 milioni: i dati INPS

Cassa integrazione: a ottobre 2021 le ore autorizzate scendono, per la prima volta da inizio pandemia, sotto i 100 milioni.

Dagli ultimi dati raccolti dall’INPS e resi noti con il comunicato stampa del 18 novembre 2021, il mese scorso sono state autorizzate in tutto 99,4 milioni di ore, di cui il 76 per cento con causale “emergenza sanitaria COVID-19”.

Un numero in calo rispetto ai mesi scorsi, ma che risulta comunque molto alto se si pensa che a gennaio 2020, in epoca precovid quindi, il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate era stato pari a 21,3 milioni, un quarto della cifra registrata oggi.

Leggendo gli ultimi dati INPS sulla cassa integrazione nel loro complesso, in tutto il periodo emergenziale compreso tra aprile 2020 e ottobre 2021, il monte ore ha raggiunto quota 6.455,2 milioni tra CIG ordinaria, straordinaria, in deroga e fondi di solidarietà.

Cassa integrazione, a ottobre 2021 ore autorizzate sotto 100 milioni: i dati INPS

Dopo due anni di cifre astronomiche ad ottobre 2021 il numero delle ore autorizzate di cassa integrazione sta iniziando a decrescere.

Dai dati dell’Osservatorio INPS del 18 novembre emerge infatti che lo scorso mese sono scese a 99,4 milioni, quando a settembre ammontavano a 22 milioni in più, 121,8 milioni per l’esattezza.

Per rendersi conto della portata di questo dato, però, bisogna fare un passo indietro nel tempo, prima della pandemia e prima dell’istituzione della causale “emergenza sanitaria COVID-19”, quando le indagini dell’INPS rivelavano ben altri numeri.

Nel mese di gennaio 2020, infatti, il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate era stato pari a 21,3 milioni. Questo riportava il report dell’INPS pubblicato a febbraio 2020.

Oggi, dopo più di un anno e mezzo di emergenza per lavoratori e aziende, il dato sta cominciando a calare.

Andando a vedere più da vicino, anche solo riferendoci alla variazione tra ottobre e settembre 2021, ogni tipologia ha subito un decremento che va da 1 milione circa, per la CIG in deroga, a oltre 6 milioni per i fondi di solidarietà.

Di seguito una tabella che riporta gli ultimi dati raccolti dall’INPS confrontati con quelli di settembre.

CIG ordinariaCIG straordinariaCIG in derogaFondi di solidarietà
settembre 2021 36,9 milioni 15,4 milioni di ore 21,7 milioni di ore 47,8 milioni
ottobre 2021 33,8 milioni 14,2 milioni di ore 17,9 milioni di ore 33,3 milioni

Cassa integrazione, alcuni dati particolari raccolti dall’INPS ad ottobre 2021

Con riferimento alla cassa integrazione ordinaria, sono le “industrie tessili e abbigliamento” che ad ottobre 2021 sono in testa per numero di ore autorizzate con 8,6 milioni. Per “pelli cuoio e calzature” la cifra scende a con 4,9 milioni di ore.

Entrambi i comparti hanno coperto quasi la totalità delle ore autorizzate di CIGO di ottobre (il 96 per cento).

Non c’è da stupirsi, visto che per questi settori è stata prorogata la CIG ordinaria con causale Covid.

C’è poi il settore “commercio” con il maggior numero di ore autorizzate di CIG in deroga (8,2 milioni di ore) che, insieme ad “alberghi e ristoranti” (3,8 milioni) e “attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, servizi alle imprese” (2,2 milioni) corrispondono il 79 per cento del monte ore totale.

Settori che anche nei fondi di solidarietà sono sul podio delle ore autorizzate, seppure con posizioni diverse: “alberghi e ristoranti”, con 10,1 milioni di ore autorizzate sono i primi, seguiti “attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, servizi alle imprese” con 7,7 milioni di ore e “commercio” con 4,6 milioni di ore.

INPS - comunicato stampa del 18 novembre 2021
Cassa integrazione guadagni e Fondi di solidarietà - Autorizzate a ottobre 99,4 milioni di ore - Ore autorizzate per emergenza sanitaria: 6.445,2 milioni di ore nel periodo aprile 2020 – ottobre 2021

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network