Bonus 1.000 euro, in arrivo l’indennità Covid anche per i gestori di edicole con il DL Ristori

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bonus 1.000 euro, in arrivo l'indennità Covid anche per i gestori di edicole: è una delle novità della conversione in legge del Decreto Ristori, approvata il 15 dicembre 2020 in Senato. Domanda in scadenza il 28 febbraio 2021 e accredito su conto corrente.

Bonus 1.000 euro, in arrivo l'indennità Covid anche per i gestori di edicole con il DL Ristori

Bonus 1.000 euro, anche per i gestori di edicole è in arrivo l’indennità Covid con la conversione in legge del Decreto Ristori.

La novità è contenuta nel testo approvato il 15 dicembre 2020 al Senato all’articolo 6 ter, ma l’importo potrebbe essere anche più basso: 7,2 milioni di euro sono le risorse stanziate, ma nel caso di insufficienza di fondi si procede alla ripartizione.

Le domande dovranno essere presentate al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri entro la scadenza del 28 febbraio 2021.

Bonus 1.000 euro, in arrivo l’indennità Covid anche per i gestori di edicole con il DL Ristori

Il primo Decreto Ristori, DL numero 137 del 2020, ha inaugurato una nuova tornata di aiuti Covid per contrastare gli effetti economici delle restrizioni imposte per far fronte alla seconda ondata di contagi.

Con la conversione del testo, che raccoglie tutti i provvedimenti omonimi, la platea di beneficiari delle indennità una tantum si amplia e vengono incluse anche le persone fisiche esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste.

A stabilirlo è l’articolo 6 ter nel nuovo Decreto Ristori, approvato in Senato il 15 dicembre.

Il bonus 1.000 euro per i gestori di edicole viene introdotto “a titolo di sostegno economico per gli ulteriori oneri straordinari sostenuti per lo svolgimento dell’attività durante l’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del COVID-19”.

Già con il Decreto Rilancio, gli stessi beneficiari hanno ricevuto una prima tranche di contributi, pari a 500 euro.

Anche in questo caso, sono due i principali requisiti da rispettare per accedere al bonus:

  • rientrare nella categoria di esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste;
  • non essere titolari di reddito da lavoro dipendente.

Bonus 1.000 euro, in arrivo l’indennità Covid anche per i gestori di edicole con il DL Ristori

La misura di sostegno per le edicole consiste in un bonus pari a 1.000 euro erogato una tantum.

Il tetto di spesa massimo per garantire il contributo ai beneficiari resta in ogni caso 7,2 milioni di euro per il 2021.

All’articolo 6 ter si legge:

“Nel caso di insufficienza delle risorse disponibili rispetto alle richieste ammesse, si procede alla ripartizione delle stesse tra i beneficiari in misura proporzionale al contributo spettante”.

Per beneficiare dell’indennità Covid, sarà necessario presentare domanda entro la scadenza del 28 febbraio 2021 al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri, secondo le modalità già previste per il contributo di 500 euro introdotto dal Decreto Rilancio per la stessa categoria di destinatari.

La richiesta dovrà, quindi, essere inoltrata tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it e dovrà includere apposita dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà in cui attestare il possesso dei requisiti e indicare gli estremi del conto corrente intestato al beneficiario su cui ricevere l’accredito del nuovo bonus 1.000 euro.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network