Bando ISI INAIL 2021, click day per l’invio della domanda il 16 novembre

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Bando ISI INAIL 2021, si va verso il click day per l'invio della domanda previsto il 16 novembre 2022: attivo il link per l'accesso alo sportello informatico. La scadenza interessa le imprese che hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità e hanno seguito tutti i passaggi in calendario in base alle istruzioni fornite.

Bando ISI INAIL 2021, click day per l'invio della domanda il 16 novembre

Bando ISI INAIL 2021, tutto pronto per il click day per l’invio della domanda: attivo il link per l’accesso allo sportello informatico, a darne notizia è l’Istituto con la notizia del 14 novembre.

La data del 16 novembre segna la conclusione dell’iter di accesso ai finanziamenti per le imprese che hanno presentato progetti di miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro per beneficiare delle risorse messe in campo dall’Istituto, in totale 274 milioni di euro.

Questa ultima fase, iniziata lo scorso 27 ottobre, interessa le aziende che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità e, prima dell’inoltro delle istanze, hanno seguito tutti i passaggi in calendario.

Bando ISI INAIL 2021: la data del click day per l’invio della domanda è fissata al 16 novembre 2022

Si entra nell’ultima fase della procedura di domanda di accesso al bando ISI INAIL 2021 che offre alle aziende la possibilità di ottenere finanziamenti a fondo perduto dai 1.000 ai 130.000 euro per realizzare progetti capaci di migliorare condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori, e di acquistare nuovi macchinari e attrezzature di lavoro più sicure e più rispettose dell’ambiente, nel caso delle micro e piccole imprese del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Asse di finanziamentoPercentuale massima di spese coperte dal finanziamentoValore del finanziamentoBeneficiari
1.Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale 65 per cento Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
2.Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) 65 per cento Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese ed Enti del Terzo Settore. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
3.Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto 65 per cento Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese
4.Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività 65 per cento Da un minimo di 2.000 a un massimo di 50.000 euro Solo micro e piccole imprese impegnate in attività di raccolta e smaltimento rifiuti/risanamento e altri servizi di gestione rifiuti
5.Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli 40 per cento per le imprese agricole e 50 per cento per i giovani agricoltori Da un minimo di 1.000 a un massimo di 60.000 euro Micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli

Nel caso di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, per le imprese fino a 50 dipendenti non è previsto alcun limite minimo di finanziamento.

A partire dal 27 ottobre e fino alla scadenza del 14 novembre 2022 è stato possibile accedere allo sportello informatico e iniziare la procedura di registrazione. Le imprese interessate sono quelle che hanno le carte in regola per richiedere i finanziamenti, ovvero:

  • hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista;
  • hanno salvato definitivamente la propria domanda e hanno acquisito il codice identificativo.

Solo coloro che hanno completato correttamente la fase di registrazione potranno partecipare al click day del 16 novembre 2022 per inviare la domanda di accesso al bando ISI.

Nella notizia del 14 novembre si legge:

“Pubblicato il link per l’accesso allo sportello informatico.

Il giorno 16 novembre 2022, dalle ore 11:00 alle 11:20, le imprese che hanno concluso correttamente la fase di registrazione possono accedere, previa autenticazione, allo sportello informatico per l’inoltro delle domande”.

Bando ISI INAIL 202, verso il click day del 16 novembre 2022: orari e date di scadenza da rispettare

Con l’avviso del 3 ottobre, l’INAIL ha stabilito nel dettaglio giorni e orari da rispettare per poter ottenere i finanziamenti.

-Descrizione delle funzioni abilitate in ciascun momento Giorno Ora
Momento 1 Disponibilità degli indirizzi del portale del partecipante e del portale dell’amministratore 27/10/2022 10:00
Momento 2 Inizio della possibilità di registrazione sul portale del partecipante e dell’amministratore 28/10/2022 10:00
Momento 3 Disponibilità dell’indirizzo dello sportello informatico nella funzione online ISI domanda 14/11/2022 10:00
Momento 4 Inizio autenticazione e pagina di attesa 16/11/2022 10:00
Momento 5 Inizio della fase di invio della domanda 16/11/2022 11:00
Momento 6 Fine della fase di invio della domanda 16/11/2022 11:20

Per partecipare al bando ISI INAIL 2021 inoltrando la domanda imprese ed Enti del Terzo Settore devono seguire le regole tecniche messe a disposizione dall’Istituto.

INAIL - Regole tecniche sportello bando ISI 2021
Regole tecniche e modalità di svolgimento dello sportello informatico per il bando ISI INAIL 2021

Nel documento tutte le istruzioni a disposizione degli utenti che devono richiedere i finanziamenti: necessario per procedere con l’inoltro dell’istanza il codice identificativo che è stato possibile scaricare dal 23 giugno scorso.

Bisogna, infine, specificare che il giorno del click day non segna del tutto la conclusione delle procedure di accesso al bando ISI INAIL 2021: bisognerà attendere la pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori degli enti ammessi, questi ultimi dovranno poi inviare la documentazione richiesta e poi attendere la pubblicazione degli elenchi cronologici definitivi per la conferma finale.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network