Riscatto della laurea: nuove funzioni per il simulatore dell’INPS

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

Il simulatore INPS per il riscatto della laurea si rinnova. Tramite il messaggio n. 4681 l'Istituto comunica che è disponibile una nuova versione con ulteriori funzionalità. Il servizio è gratuito e non servono credenziali digitali

Riscatto della laurea: nuove funzioni per il simulatore dell'INPS

Sul portale dell’INPS è disponibile il nuovo servizio rinnovato per simulare gli effetti del riscatto della laurea sulla pensione futura.

La novità è stata annunciata dall’Istituto tramite il messaggio n. 4681 dello scorso 30 dicembre.

Il servizio è interattivo e, in seguito all’inserimento di pochi dati del tutto anonimi da parte dell’utente, fornisce informazioni sulle varie tipologie di riscatto di laurea disponibili in base alla normativa vigente.

I cittadini possono accedere al servizio, disponibile sul sito INPS, gratuitamente e senza registrazione o credenziali.

Nella nuova versione della simulazione è stato integrato anche il calcolo del riscatto con il criterio della riserva matematica e la possibilità di valutare gli effetti di un eventuale passaggio al sistema contributivo.

Riscatto della laurea: nuove funzioni per il simulatore dell’INPS

L’INPS, con il messaggio n. 4681 del 30 dicembre 2022, annuncia alcune novità relative al servizio di simulazione del riscatto della laurea. Questo permette agli utenti di valutare gli effetti sulla pensione futura di un eventuale pagamento dell’onere.

Come si legge nel documento, il servizio è stato aggiornato e la nuova versione prevede diverse funzionalità aggiuntive. Questo è disponibile, gratuitamente e senza necessità di registrazione, sul sito dell’INPS per tutti gli utenti interessati.

I cittadini potranno semplicemente inserire alcuni dati in forma anonima per ricevere informazioni sulle varie tipologie di riscatto della laurea disponibili secondo la normativa vigente.

Inoltre, sono fornite indicazioni sui possibili vantaggi fiscali di un eventuale riscatto, con una simulazione del costo totale, compresa una sua rateizzazione, e sulla decorrenza della pensione insieme al relativo importo con e senza pagamento dell’onere.

L’Istituto ricorda che i risultati sono calcolati sulla base di dati inseriti in modo anonimo e pertanto vanno considerati indicativi e orientativi.

“Nel corso della simulazione viene indicato anche un importo futuro della pensione ipotetica, che tuttavia pur essendo determinato sulle regole di calcolo nei sistemi retributivo e contributivo non rappresenta una stima dell’importo che sarà erogato, in quanto il calcolo non è collegato all’effettiva posizione assicurativa ma prende in considerazione solo i dati immessi dall’utente.”

Riscatto della laurea: come funziona il simulatore INPS

Il servizio online che permette di simulare gli effetti sulla pensione futura di un eventuale riscatto della laurea è disponibile gratuitamente sul portale dell’INPS al seguente percorso:

“Prestazioni e servizi - Servizi - Riscatto della Laurea per fini pensionistici - Simulatore”

Non è necessario registrarsi o utilizzare credenziali di accesso e si può utilizzare qualsiasi dispositivo mobile o fisso, PC, tablet o smartphone. L’utente dovrà semplicemente rispondere ad alcune domande necessarie per la simulazione.

Nella nuova versione rilasciata dall’INPS è stato integrato anche il calcolo del riscatto della laurea con il criterio della riserva matematica, dedicato ai soggetti che hanno periodi di riscatto e/o lavorativi collocati nel sistema di calcolo retributivo della futura pensione.

Si tratta, in particolare, degli assicurati con periodi lavorativi e/o da riscatto precedenti al 1996 oppure precedenti al 2012 (se in possesso di 18 anni di anzianità al 1996).

Inoltre, il servizio consente di valutare gli effetti di un eventuale passaggio al sistema contributivo rispetto al calcolo del riscatto.

Per ottenere una stima più precisa, basate sui dati dell’utente presenti negli archivi INPS, è consigliabile utilizzare gli altri servizi dell’Istituto, accessibili con le proprie credenziali digitali, SPID, CIE o CNS.

Nell’area riservata l’utente potrà anche inviare la domanda di riscatto all’Istituto.

INPS - Messaggio n. 4681 del 30 dicembre 2022
Rilascio della nuova versione del servizio pre-login per il supporto all’utenza nella valutazione degli effetti del riscatto del corso universitario di studi ai fini pensionistici

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network