NoiPA, nuovo portale del MEF per gli stipendi degli statali

Alessio Mauro - Pubblica Amministrazione

Nuova versione del portale NoiPA per gli stipendi degli statali. La novità che interesserà i cedolini dei dipendenti pubblici è stata diffusa dal comunicato stampa del MEF del 3 ottobre 2018.

NoiPA, nuovo portale del MEF per gli stipendi degli statali

NoiPA, nuova versione del portale del MEF utilizzata per la gestione degli stipendi degli statali.

A comunicare le novità relativa alla gestione dei cedolini dei dipendenti pubblici è il comunicato stampa pubblicato dal Ministero dell’Economia il 3 ottobre 2018.

NoiPa è il sito usato per la gestione dei servizi di natura giuridico-economica della Pubblica Amministrazione ed è il portale dove ogni mese vengono pubblicati i cedolini degli stipendi dei dipendenti statali.

Con l’aggiornamento è stato lanciato a partire dal mese di ottobre il nuovo portale Open Data, pensato per rendere più semplice l’accesso ai dati pubblici nazionali, con l’obiettivo di rendere più trasparente l’attività svolta dalla PA, valorizzarne il patrimonio informativo e permettere ai cittadini di consultare e utilizzare dati in forma aggregata riguardanti il pubblico impiego.

NoiPA, nuovo portale del MEF per gli stipendi degli statali

A partire dal mese di ottobre nella nuova versione del portale NoiPA relativo alla gestione degli stipendi e dei cedolini dei dipendenti statali sarà possibile consultare i dataset che consentiranno di osservare l’andamento della distribuzione degli amministrati per comune di residenza, per fascia di età e per sesso.

Il nuovo portale Open Data NoiPA può essere raggiunto tramite il seguente indirizzo: https://noipa.mef.gov.it/web/opendata/dataset.

A lanciare il servizio è il comunicato stampa pubblicato dal MEF il 3 ottobre 2018:

“Open Data NoiPA” è progettato per consentire a cittadini, aziende o altre amministrazioni di usare il patrimonio informativo pubblicato al fine di creare statistiche evolute, anche mediante l’integrazione di altre fonti di dati, o nuove app.

Sarà così possibile utilizzarli per produrre, a titolo esemplificativo, statistiche avanzate che rappresentano l’evoluzione dei dipendenti pubblici in termini di numero, sesso o fascia d’età, il territorio con maggior concentrazione di lavoro pubblico o l’analisi sulla popolazione dipendente degli enti amministrati da NoiPA.”

Ecco il comunicato stampa del 3 ottobre 2018:

PDF - 113.1 Kb
MEF - comunicato stampa 3 ottobre 2018
Al via la nuova versione del portale Open Data NoiPA del MEF

I nuovi servizi del portale NoiPA per i dipendenti pubblici e non solo

Grazie allo sviluppo delle nuove funzioni all’interno del portale NoiPA il sito fino ad oggi dedicato per lo più alle gestione degli stipendi pubblici e ai cedolini dei dipendenti statali sarà potenziato grazie a strumenti utili in ambito statistico e per la trasparenza della PA.

Il nuovo sito Open Data NoiPA del MEF è stato sviluppato grazie ai fondi europei stanziati nell’ambito del programma “Cloudify NoiPA”, in collaborazione con la Sogei.

Sono diverse le PA italiane che già pubblicano con questo standard, tra cui Camera, Senato, ISTAT, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e Ministero dei beni e delle attività culturali (MIBAC). Ora anche per il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) la classificazione passa a 5 stelle con dati strutturati e codificati in formato non proprietario.

Lo sviluppo è stato gestito direttamente dalla Direzione dei Sistemi Informativi e dell’Innovazione del Dipartimento degli affari generali, del personale e dei servizi (DAG) del Ministero, nell’ambito del processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione attuato secondo i criteri di trasparenza economica e gestionale che il MEF persegue con NoiPA.