Digitour: dal 12 ottobre al via la domanda per il credito d’imposta agenzie di viaggio e tour operator

Francesco Rodorigo - Incentivi alle imprese

Digitour, dal 12 ottobre 2022 al via le nuove domande per ricevere il credito d'imposta fino al 50 percento delle spese per investimenti in sviluppo digitale. Si tratta dell'incentivo previsto dal PNRR e rivolto ad agenzie di viaggio e tour operator. A disposizione ancora 85 milioni di euro. La domanda si presenta sulla piattaforma Invitalia accedendo con SPID, CIE o CNS.

Digitour: dal 12 ottobre al via la domanda per il credito d'imposta agenzie di viaggio e tour operator

Digitour, dal 12 ottobre 2022 è possibile presentare le nuove domande per accedere al bonus digitale.

Si tratta dell’agevolazione prevista dal PNRR e rivolta alle agenzie di viaggi e ai tour operator per incentivare gli investimenti nello sviluppo tecnologico e digitale.

La notizia è stata diffusa da Invitalia, che gestisce l’agevolazione per conto del Ministero del Turismo, tramite il comunicato stampa del 6 ottobre 2022.

Il bonus consiste in un credito d’imposta fino al 50 per cento delle spese sostenute, fino a un massimo di 25.000 euro.

Dal 12 ottobre possono ripresentare la domanda anche le imprese che hanno già chiesto l’agevolazione con il bando precedente, scaduto il 4 aprile.

Si trasmette tramite il portale di Invitalia accedendo con SPID, CIE o CNS.

Digitour: dal 12 ottobre al via la domanda per il credito d’imposta agenzie di viaggio e tour operator

Invitalia ha comunicato la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di accesso all’iniziativa Digitour, prevista nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Come specificato nel comunicato stampa del 6 ottobre 2022, infatti, a partire dal 12 del mese sarà possibile inviare la domanda per ricevere l’incentivo.

Il bonus digitale è dedicato ad agenzie di viaggio e tour operator e consiste in un credito d’imposta che copre fino al 50 per cento delle spese sostenute per gli investimenti in digitalizzazione.

In particolare, interventi relativi ad attività di sviluppo digitale, come l’acquisto di computer, attrezzature informatiche, software, servizi cloud, ecc. L’elenco completo delle spese ammissibili è disponibile sul sito di Invitalia.

Come stabilito dal DL n. 152/2021, che disciplina la misura, il beneficio è concesso nel limite massimo di 25.000 euro per impresa.

Invitalia informa gli interessati che ci sono ancora 85 milioni di euro a disposizione sui 98 stanziati in origine e che alla riapertura dello sportello potranno fare domanda anche le imprese che hanno chiesto l’agevolazione con il bando precedente, scaduto lo scorso 4 aprile.

Si ricorda, inoltre, che i fondi stanziati per il 2022 ammontano a 18 milioni di euro. Gli altri sono ripartiti come mostrato in tabella.

RisorseAnno
18 milioni di euro 2022
10 milioni di euro 2023
10 milioni di euro 2024
60 milioni di euro 2025

Il 40 per cento delle risorse sarà destinato agli investimenti effettuati nelle aree del Mezzogiorno.

Digitour: credito d’imposta agenzie di viaggio e tour operator, requisiti e come fare domanda

Possono fare domanda per il credito d’imposta fino al 50 per cento delle spese sostenute per la digitalizzazione, tutte le agenzie di viaggio e tour operator con codice ATECO 79.1, 79.11, 79.12.

In più, le imprese devono avere e mantenere per i 5 anni successivi i seguenti requisiti:

  • essere iscritte al registro delle imprese
  • avere sede operativa attiva sul territorio italiano;
  • essere in regola con il versamento dei contributi (DURC regolare);
  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse;
  • non essere in stato di fallimento o di liquidazione, anche volontaria.

Lo sportello sarà aperto a partire dalle ore 12:00 del 12 ottobre 2022 e la domanda potrà essere inviata utilizzando l’apposita piattaforma online messa a disposizione da Invitalia.

Per accedere al servizio è necessario essere in possesso delle credenziali SPID, CIE o CNS. Inoltre è necessario disporre di una firma digitale e di una casella di posta elettronica certificata (PEC).

In fase di domanda è sufficiente seguire la procedura guidata, inserendo le informazioni richieste e caricando il modulo di domanda compilato, disponibile sul sito di Invitalia. Una volta inviata, si riceverà un numero di protocollo elettronico

Digitour - Modulo di domanda
Modulo di domanda per i credito d’imposta per agenzie di viaggio e tour operator

Le domande saranno esaminate secondo l’ordine cronologico di presentazione e la richiesta di autorizzazione alla fruizione del credito d’imposta potrà essere presentata fino al 2025. Il credito è utilizzabile in compensazione dall’anno successivo a quello dell’autorizzazione.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network