Codice tributo 4001: cos’è e a cosa si riferisce?

Redazione - Irpef

Codice tributo 4001: cos'è e a cosa si riferisce? Si tratta della sequenza di cifre da indicare nel modello F24 per indirizzare correttamente il versamento del saldo IRPEF. Le istruzioni su quando si usa.

Codice tributo 4001: cos'è e a cosa si riferisce?

Codice tributo 4001, quando si usa e a cosa si riferisce? Si tratta della sequenza di cifre da inserire nel modello F24 e indica il versamento del saldo Irpef.

L’imposta sul reddito delle persone fisiche, IRPEF, è un’imposta progressiva: l’importo da versare si determina considerando una serie di aliquote e scaglioni crescenti.

Secondo le regole ordinarie, il [saldo e il primo acconto IRPEF hanno come scadenza il 30 giugno di ogni anno. Ma nel 2021 la proroga del DL Sostegni bis ha fatto slittare i termini per il pagamento di tutte le imposte che derivano dalla dichiarazione dei redditi scaduti dal 30 giugno al 31 agosto al 15 settembre 2021.

Ecco nel dettaglio cos’è il codice tributo 4001 e le istruzioni su come si compila il modello F24 per il saldo IRPEF.

Codice tributo 4001: cos’è e a cosa si riferisce?

Il codice tributo 4001 si riferisce al saldo IRPEF. In relazione a cos’è il codice in esame è utile ricordare come possa essere utilizzato sia per il pagamento dell’imposta a debito, sia a credito.

Quali sono le categorie interessate? La seuqenza di cifre 4001, che si riferisce al saldo IRPEF, è utilizzata da diverse categorie di contribuenti, tra cui:

  • Dipendenti, pensionati, co.co.co;
  • Imprenditori artigiani e commercianti, lavoratori autonomi e occasionali;
  • Professionisti titolari di partita Iva, persone fisiche senza partita Iva.

Ulteriori codici tributo IRPEF che si riferiscono all’acconto sono i seguenti:

Codice tributoAdempimento
IRPEF prima rata acconto 4033
IRPEF unica soluzione o seconda rata 4034

L’IRPEF è un’imposta progressiva che si applica sui redditi di persone fisiche. La legislazione che determina cos’è il tributo è quella presente nel DPR n. 917/1986, il Testo unico sulle imposte e sui redditi.

Codice tributo 4001: come compilare il modello F24

La sezione del modello F24 da compilare per il codice tributo 4001 è quella relativa a “Erario”.. Nelle colonne di cui si compone il modello, sotto la voce codice tributo è necessario inserire il numero 4001.

Per la sezione rateazione/regione/prov/mese rif” andrà segnalata una sequenza di 4 cifre: le prime due indicano la rata in pagamento, le ultime due il numero di rate totali. Un esempio su cos’è da inserire nel modello F24 potrebbe essere il codice 0105. Per gli importi a credito e versamenti in una rata indicare sempre la sequenza 0101.

Nella sezione anno di riferimento invece si dovrà segnalare l’anno di imposta per il quale viene utilizzato il codice tributo 4001 nel modello F24 in compilazione per il saldo IRPEF.

L’importo complessivo da versare con il codice tributo 4001 deve essere inserito, a seconda dei casi sotto “importi a debito versati” o “importi a credito compensati”, lasciando vuota la colonna rimanente.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network