Pensione e Reddito di Cittadinanza: 3,7 milioni di beneficiari nel 2022

Rita Maria Esposito - Leggi e prassi

Leggera flessione nel numero dei percettori del Reddito e della Pensione di Cittadinanza che a dicembre 2022 ha coinvolto 2,48 milioni di persone. È di 546 euro, invece, l'importo medio mensile erogato con un aumento dell'11 per cento: i dati INPS pubblicati il 24 gennaio 2023

Pensione e Reddito di Cittadinanza: 3,7 milioni di beneficiari nel 2022

Reddito e Pensione di Cittadinanza nel 2022 diminuiscono le famiglie beneficiarie dei sussidi economici, dopo tre anni in cui il numero dei percettori aveva fatto sempre registrare segno positivo.

Un milione e 700 mila famiglie, 3,7 milioni di persone, un assegno medio mensile di 549 euro. Sono questi i numeri, approssimati per eccesso, relativi alle misure di Rdc/PdC nel 2022 e da cui si rileva una leggera diminuzione - in relazione ai beneficiari - rispetto all’anno precedente, quando gli aventi diritto sono stati circa 4 milioni (1,8 milioni di famiglie).

Crescente nel tempo, invece, è l’importo medio mensile erogato che ha subito un incremento dell’11 per cento, passando dai 492 euro del 2019 ai 546 euro del 2022, con una differenza assoluta tra Sud/isole e Nord superiore a 100 euro al mese. Il differenziale tra RdC e PdC, invece, è di circa 300 euro al mese.

È quanto emerge dai dati diffusi oggi - 24 gennaio 2023 - dall’Osservatorio su Pensione e Reddito di Cittadinanza dell’INPS che fotografano un paese in cui continuano a persistere ampie sacche di vulnerabilità sociale.

Reddito e Pensione di Cittadinanza, dati aggiornati a dicembre 2022

Nel mese di dicembre 2022 le famiglie che hanno ricevuto il Reddito di Cittadinanza sono state 1,05 milioni, mentre quelle che hanno beneficiato della Pensione di Cittadinanza sono state 123 mila. In totale 2,48 milioni di persone (2,35 milioni RdC e 139 mila PdC). L’importo medio dell’assegno erogato a livello nazionale è stato di 549 euro.

Nello specifico, l’importo medio dell’assegno relativo al RdC è stato di 580 euro, mentre quello riferito alla PdC è stato di 291.

In totale sono stati 1,17 milioni i nuclei familiari che hanno percepito i due sussidi, tra cui si contano 2,20 milioni di cittadini italiani, 201 mila cittadini non comunitari con permesso di soggiorno UE, 84 mila cittadini europei, 3600 familiari delle categorie precedenti o titolari di protezione internazionale.

Famiglie con minori e disabili: importi medi tra 679 e 491 euro

Analizzando i dati contenuti nel comunicato stampa dell’INPS, si evince che, nel 2022, i nuclei familiari che hanno percepito almeno una mensilità del Reddito o della Pensione di cittadinanza sono stati 1,69 milioni. In totale i due sussidi hanno interessato 3,66 milioni di persone.

Ma chi sono i percettori delle due misure di sostegno al reddito?
Si conferma la prevalenza di beneficiari residenti al Sud e nelle isole, dove si contano 1,7 milioni di percettori, a fronte delle 425 mila persone residenti nelle regioni del Nord e delle 327 mila che vivono al Centro.

Dai dati emerge, inoltre, che le famiglie con minori sono 367 mila (1,3 milioni di persone), che hanno percepito un importo medio di 679 euro, con picchi di 739 euro per i nuclei composti da cinque persone e 593 euro per nuclei di due persone.

I nuclei familiari con disabili sono circa 204 mila, per un totale di 456 mila persone coinvolte. Per loro l’importo medio mensile è stato di 491 euro, con un massimo di 700 euro per le famiglie composte da cinque persone e un minimo di 389 euro per quelle con due componenti.

Osservatorio INPS, i dati dal 2019 ad oggi: flessione nel 2022

Dall’analisi dei numeri relativi agli anni precedenti si evince che, dopo un triennio di crescita, nel 2022 si è registrato un leggero calo.

Nel 2019 i percettori di almeno una mensilità del Rdc/Pdc sono stati 2,7 milioni (1,1 milioni di nuclei familiari). L’anno successivo, il 2020, le persone che hanno ricevuto l’assegno sono stati, invece, 3,7 milioni (1,6 milioni di famiglie).

Nel 2021 il numero ha continuato a crescere, fino ad arrivare a 4 milioni di persone (1,8 milioni di nuclei familiari). Nel 2022, come già anticipato, si è registrata una leggera diminuzione rispetto ai 12 mesi precedenti, con 3,7 milioni di beneficiari (1,7 milioni di famiglie).

Di seguito il comunicato stampa con il dettaglio dei dati relativi all’erogazione delle due misure di sostegno al reddito.

INPS - comunicato stampa 24 gennaio 2023
Osservatorio su Reddito e Pensione di Cittadinanza
A dicembre 1,17 milioni di nuclei beneficiari, per 2,48 milioni di persone, con un importo medio di 549 euro

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network