Proroga per il bonus pubblicità 2022: il blocco dei servizi online rinvia la scadenza all’8 aprile

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazioni e adempimenti

Proroga della scadenza per il bonus pubblicità 2022: il blocco dei servizi online dell'Agenzia delle Entrate porta al rinvio del termine per la prenotazione del credito d'imposta dal 31 marzo all'8 aprile. A comunicarlo è il Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria.

Proroga per il bonus pubblicità 2022: il blocco dei servizi online rinvia la scadenza all'8 aprile

Proroga bonus pubblicità 2022, la scadenza per la prenotazione del credito d’imposta viene rinviata per effetto del blocco dei servizi online dell’Agenzia delle Entrate.

Il termine ultimo per inviare la comunicazione relativa alla prenotazione del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari slitta dal 31 marzo all’8 aprile 2022.

La notizia arriva dal Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, che con il provvedimento adottato il 31 marzo anticipa la proroga generalizzata delle scadenze annunciata dall’Agenzia delle Entrate alla luce dei problemi tecnici comunicati da Sogei.

Proroga per il bonus pubblicità 2022: il blocco dei servizi online rinvia la scadenza all’8 aprile

L’invio della comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità rientra tra gli adempimenti rallentati dal blocco dei servizi online dell’Agenzia delle Entrate.

La scadenza per l’invio telematico del modulo contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nel corso dell’anno era fissata al 31 marzo 2022, una delle giornate interessate dai malfunzionamenti dei portali online della fiscalità gestiti dalla società Sogei.

A fronte delle difficoltà e dei problemi tecnici che hanno interessato la piattaforma telematica, il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria ha quindi disposto con il provvedimento del 31 marzo 2022 la proroga del termine ultimo per richiedere il bonus pubblicità.

Ci sarà tempo fino a venerdì 8 aprile 2022 per effettuare l’invio del modulo in modalità telematica all’Agenzia delle Entrate, secondo le regole ordinarie.

Si ricorda che la prenotazione del credito d’imposta è la prima fase prevista ai fini dell’accesso al bonus pubblicità.

Dopo l’invio della comunicazione d’accesso, dal 1° al 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento è infatti necessario inviare la dichiarazione sostitutiva degli investimenti effettuati.

Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria - provvedimento del 31 marzo 2022
Proroga della scadenza per l’invio del modulo di comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità

Proroga bonus pubblicità all’8 aprile 2022, il Dipartimento Informazione Editoria anticipa l’Agenzia delle Entrate

La notizia del Dipartimento anticipa quella che si annuncia come una proroga generalizzata degli adempimenti della fine del mese di marzo 2022.

Il blocco dei portali e dei servizi online dell’Agenzia delle Entrate, così come del ramo Riscossione, ha impedito ai contribuenti di rispettare i termini ordinari relativi a pagamenti e dichiarazioni.

Non c’è solo il bonus pubblicità tra gli adempimenti interessati, ma si pensi ad esempio alla trasmissione del modello EAS o all’emissione delle fatture elettroniche.

A porre rimedio al problema causato dal blocco dei servizi online dovuti a danni dei sistemi impiantistici del partner tecnologico della fiscalità Sogei S.p.A. sarà un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate di irregolare funzionamento degli uffici, ai sensi dell’articolo 1 del decreto legge n. 498/1961.

La norma prevede infatti che nei casi in cui gli uffici finanziari non siano in grado di funzionare regolarmente a causa di eventi eccezionali non collegati a disfunzioni organizzative dell’Amministrazione stessa, i termini di prescrizione e decadenza e quelli relativi all’adempimento di obblighi e formalità relativi a imposte e tasse sono automaticamente rinviati.

Non appena verranno riattivati servizi e collegamenti, l’Agenzia delle Entrate disporrà una proroga degli adempimenti. Ad annunciarlo è stato il comunicato stampa pubblicato il 31 marzo 2022.

Non solo quindi il bonus pubblicità, ma tutti gli adempimenti di fine mese saranno interessati dal rinvio dei termini, per i quali si resta in attesa del provvedimento annunciato dall’Agenzia delle Entrate.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network