Part time verticale o ciclico e periodi non lavorati: istruzioni INPS sul flusso Uniemens

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Part time verticale o ciclico, le istruzioni INPS per includere nel flusso Uniemens anche i giorni in cui il lavoratore non svolge la sua attività, ma che risultano utili per raggiungere i requisiti di anzianità per la pensione. Nel messaggio numero 2162 del 3 giugno le indicazioni, in base alla gestione di appartenenza, per la corretta compilazione della denuncia mensile.

Part time verticale o ciclico e periodi non lavorati: istruzioni INPS sul flusso Uniemens

Part time verticale o ciclico, come compilare il flusso Uniemens relativamente ai giorni in cui il lavoratore non svolge la sua attività ma che risultano utili a raggiungere i requisiti di anzianità per la pensione? La risposta e le istruzioni su alcuni aspetti particolari di cui tener conto arrivano direttamente dall’INPS con il messaggio numero 2162 del 3 giugno 2021.

Da gennaio 2021, infatti, anche i periodi totalmente non lavorati da chi ha un rapporto di lavoro a tempo parziale devono essere inclusi nelle denunce mensili e risultano pienamente utili ai fini dell’anzianità di diritto alle prestazioni pensionistiche.

Si parla di part time verticale quando il dipendente lavora a tempo pieno, soltanto alcuni giorni della settimana, del mese o dell’anno. Ciclico, invece, quando l’attività viene svolta in alcune settimane del mese o per alcuni mesi dell’anno, alternata a periodi di non attività.

Part time verticale o ciclico, le istruzioni INPS per il flusso Uniemens dei giorni di stop

In particolare l’Istituto si sofferma sull’utilizzo del codice “DR00” che indica un mese totalmente privo di prestazione lavorativa, in cui è presente almeno un periodo interamente non lavorato in linea a causa della tabella di marcia dettata dal part time, verticale o ciclico, del lavoratore.

Questa sequenza di cifre deve essere inserita nel flusso Uniemens nei seguenti casi:

  • quando il mese è integralmente interessato da tempo non lavorato a causa del part time;
  • quando il tempo non lavorato a causa del part time interessa parzialmente il mese perché è stato interrotto il rapporto di lavoro;
  • quando nell’arco del mese si somma un periodo privo di attività lavorativa a causa del part time e un periodo di aspettativa o di altro congedo non retribuito privo di tutela figurativa.

In tabella le istruzioni specifiche per utilizzare il codice “DR00” nel flusso Uniemens in base alla gestione previdenziale di riferimento del lavoratore, così come indicate nel messaggio INPS numero 2162/2021.

Situazione da indicare nel flusso UniemensGestione di appartenenzaIstruzioni specifiche
Mese integralmente interessato da tempo non lavorato a causa del part time Lavoratore FPLD Valorizzare tutte le settimane con “D”
Lavoratore ex Enpals Tutti i giorni valorizzati con “D”, tranne i giorni di riposo che dovranno essere riconoscibili dal codice 0 (zero). Sia i giorni “D” che 0 (zero) avranno Lavorato =N
lavoratore FS, ex IPOST, Esattoriali, caratterizzati dal “TipoLavoratore” FS, PS, ES Oltre alla valorizzazione di tale identificativo e alla valorizzazione delle settimane “D”, dovrà essere compilato nella sezione Fondo Speciale il novo elemento “GiorniDirittoPartTime” inserendo i 30 giorni di mancata prestazione lavorativa
Mese parzialmente interessato da tempo non lavorato a causa di una cessazione inframensile del rapporto di lavoro Tutte le gestioni Le istruzioni specifiche sono identiche al caso precedente. Necessaria una precisazione: nessuna valorizzazione, neppure = 0 (zero) per il lavoratore ex Enpals, deve essere apposta alla restante frazione di mese dopo la cessazione
Mese totalmente privo di prestazione lavorativa, oltre al periodo di part time, si verificano periodi di aspettativa o di altro congedo non retribuito privo di tutela figurativa Lavoratore FPLD Le settimane non lavorate in ragione del part-time devono essere valorizzate apponendo il codice “D”. Le restanti settimane di aspettativa o di congedo non retribuito privo di tutela figurativa non dovranno essere valorizzate.
Lavoratore ex Enpals I giorni non lavorati in ragione del part-time saranno valorizzati con “D”, tranne i giorni di riposo, che dovranno essere indicati con il codice 0 (zero). I restanti giorni di aspettativa o di congedo non retribuito privo di tutela figurativa dovranno essere valorizzati con 0 (zero)
Lavoratore FS, ex IPOST, Esattoriali, caratterizzati dal “TipoLavoratore” FS, PS, ES Oltre alla valorizzazione di tale identificativo e alla valorizzazione delle settimane “D”, dovrà essere compilato nella sezione Fondo Speciale il nuovo elemento “GiorniDirittoPartTime”, indicando i giorni di mancata prestazione lavorativa con riferimento alle assenze dovute a part-time. Il valore dovrà essere ricavato non conteggiando solo giorni lavorativi, ma considerando i 30 mensili

Part time verticale o ciclico, le istruzioni INPS quando non utilizzare il codice “DR00”

Ci sono anche casi in cui il lavoratore non ha svolto la sua attività per un mese intero ma il codice “DR00” non deve essere utilizzato nel flusso Uniemens.

Non entra nella denuncia mensile questa sequenza di cifre quando c’è una continuità tra i giorni di stop a causa di un evento tutelato figurativamente (come ferie o congedo retribuito) e un periodo in cui il lavoratore non ha svolto attività a causa della tabella di marcia dettata dal part time.

In questo caso l’INPS specifica:

“La valorizzazione delle settimane e dei giorni (per il lavoratore ex Enpals) segue i criteri consueti a seconda se il periodo sia lavorato, tutelato figurativamente, assenza da part-time da valorizzare con “D”.

Analogamente per gli iscritti FS, ex IPOST, Esattoriali, nella sezione Fondo Speciale la sommatoria dei giorni retribuiti, figurativi e GiorniDirittoPartTime dovrà essere 30 se non è intervenuta assunzione o cessazione inframensile”.

Tutti i dettagli, con un focus particolare sulle istruzioni da seguire per i giorni e le settimane che riguardano i lavoratori dello spettacolo, ex ENPALS, nel testo integrale del messaggio numero 2162 del 3 giugno 2021.

INPS - Messaggio numero 2162 del 3 giugno 2021
Chiarimenti sugli adempimenti del datore di lavoro nella compilazione del flusso UniEmens per i lavoratori in part-time verticale o ciclico

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network