Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: date e istruzioni per le domande

Rosy D’Elia - Scuola

Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: date e istruzioni per presentare le domande. Le indicazioni MIUR per richiedere trasferimenti e passaggi. Da oggi, 11 marzo, al via le richieste del personale docente.

Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: date e istruzioni per le domande

Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: date e istruzioni per la presentazione delle domande. Il 6 marzo le sigle sindacali hanno firmato il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sulla mobilità del personale scolastico. Con le ordinanze ministeriali dell’8 marzo il MIUR, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, ha fornito tutte le indicazioni da seguire per richiedere trasferimenti e passaggi.

Il CCNI firmato dalle sigle sindacali FLC-CGIL, CISL-SCUOLA, UIL-SCUOLA, SNALS- CONFSAL e GILDA-UNAMS presso il Ministero ha una durata triennale, ma per ogni anno scolastico il personale avrà la possibilità di accedere a opportunità di mobilità.

Chi ottiene il trasferimento o il passaggio non può presentare altre richieste prima dei tre anni.

Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: le date per presentare domanda e iter

Come si legge nel minisito MIUR dedicato alla Mobilità 2019/2020, per presentare le domande che riguardano il prossimo anno scolastico c’è un calendario specifico da rispettare in base alla categoria di appartenenza.

Da oggi, 11 marzo, i docenti possono cominciare a chiedere trasferimenti territoriali e passaggi di ruolo o di cattedra. Di seguito tutte le date:

Categorie Termini di presentazione delle domande
Personale docente Dall’11 marzo 2019 al 5 aprile 2019
Insegnanti di religione Dal 12 aprile al 15 maggio 2019
Personale educativo Dal 3 maggio al 28 maggio 2019
Personale ATA Dal 1 aprile 2019 al 26 aprile 2019

Per la mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei Musicali la presentazione delle domande è stabilita dal 12 marzo 2019 al 5 aprile 2019.

Come si legge nel Contratto Nazionale Integrativo, la mobilità dell’anno scolastico 2019/2010 segue un iter specifico:

  • Ripartizione del 50% delle disponibilità più il posto dispari, o unico ai fini della mobilità;
  • Fissazione termini e acquisizione domande di passaggio di cattedra e di ruolo dei docenti a tempo indeterminato nonché di trasferimento provinciale;
  • Compilazione e pubblicazione delle graduatorie provinciali ai sensi del comma 3 dell’art. 5 degli aspiranti al passaggio di cattedra e/o di ruolo aventi titolo al passaggio e degli esclusi;
  • Conferma prioritaria degli aventi diritto al passaggio nel caso in cui, tra le disponibilità complessive il posto sia disponibile nello stesso liceo musicale di servizio nel corrente a.s. 2018/2019;
  • Trasferimenti provinciali su tutti i posti disponibili, fatta eccezione di quelli già assegnati per conferma e compresi quelli accantonati per le immissioni in ruolo sulla base del punteggio per i trasferimenti di cui alla tabella dell’allegato 2 e tenendo conto delle precedenze di cui all’art. 13;
  • Passaggi per gli aventi titolo non destinatari della conferma nello stesso liceo musicale di attuale servizio, in altri licei musicali richiesti, fermo restando l’accantonamento del 50% dei posti per le immissioni in ruolo;
  • Sui posti destinati alla mobilità rimasti eventualmente disponibili al termine delle precedenti operazioni, si effettuano i trasferimenti e i passaggi da altra provincia sempre sulla base del punteggio.

Dopo aver presentato la domanda, infatti è necessario tener presente dei passaggi successivi:

CategoriaTermine ultimo di comunicazione al SIDI, Sistema Informativo Dell’Istruzione delle domande di mobilità e posti disponibiliPubblicazione dei movimenti
Personale docente 25 maggio 2019 20 giugno 2019
Istanze cartacee di mobilità verso le discipline specifiche dei Licei musicali 4 maggio 2019 Dal 13 al 23 maggio
Insegnanti di religione 1° luglio 2019
Personale ATA 6 giugno 2019 1° luglio 2019
Personale educativo 22 giugno 2019 10 luglio 2019

Mobilità 2019/2020 docenti, educatori e ATA: come presentare domanda

Le domande devono essere inviate, sia per le richieste di trasferimento che di passaggio, con la relativa documentazione all’Ufficio scolastico Regionale competente rispetto alla provincia di titolarità o di assunzione attraverso il portale del MIUR dedicato alle Istanze online.

La modalità di presentazione delle domande è ancora cartacea per le domande che riguardano:

  • i docenti che effettuano la mobilità professionale e territoriale verso i posti delle discipline specifiche dei licei musicali;
  • gli insegnanti di religione;
  • i soprannumerari che presentano domanda oltre i termini stabiliti.

Oltre alla documentazione da allegare e al relativo elenco, le domande contengono le seguenti informazioni:

  • generalità dell’interessato;
  • la scuola di titolarità o la provincia;
  • per i docenti delle scuole o istituti di istruzione secondaria anche la classe di concorso di titolarità.

Tutte le indicazioni e i modelli, da utilizzare anche in formato cartaceo, sono reperibili nella sezione “Mobilità” del sito MIUR Istanze Online.

Nell’ordinanza si specifica che i docenti interessati a chiedere contemporaneamente il trasferimento ed il passaggio sono tenuti a presentare una domanda per il trasferimento e tante domande quanti sono i passaggi richiesti. Le domande di passaggio di ruolo possono essere presentate per un solo ruolo.

Tutte le indicazioni nell’Ordinanza Ministeriale numero 203 sulla mobilità per l’anno scolastico 2019/2020 dell’8 marzo 2019.

PDF - 2.2 Mb
MIUR - Ordinanza Ministeriale numero 2013 dell’8 marzo 2019
Scarica l’Ordinanza Ministeriale 203 dell’8 marzo 2019 mobilità personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2019/20.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it