Invalidità civile, INPS: verbali di revisione con timbro digitale e invio automatico

Alessio Mauro - Leggi e prassi

Invalidità civile, nascono i verbali di revisione con timbro digitale spedito automaticamente dall'INPS all'indirizzo del cittadino. La nuova funzionalità introdotta nella procedura CIC annunciata con il messaggio numero 1650 del 22 aprile 2021.

Invalidità civile, INPS: verbali di revisione con timbro digitale e invio automatico

Invalidità civile, nascono i verbali di revisione con timbro digitale. Si tratta di una nuova tipologia di documento utilizzato per certificare la verifica periodica dei requisiti sanitari richiesti.

Viene inviato automaticamente inviato all’indirizzo del cittadino dall’INPS e sostituisce totalmente il precedente.

Ad annunciare la nuova funzionalità presente nella procedura CIC è l’INPS con il messaggio numero 1650 del 22 aprile 2021.

Invalidità civile, verbali di revisione con timbro digitale inviati al cittadino dall’INPS

La novità consiste in un verbale di revisione che replica quello precedente, ormai scaduto, aggiungendo in appendice un nuovo termine per la revisione.

Se la condizione del cittadino a cui viene certificata l’invalidità può essere variabile nel tempo, infatti, la Commissione medica indica la data entro la quale sarà necessaria una visita di revisione.

Il verbale con timbro digitale, novità inserita nella procedura CIC dell’INPS, risulta identico al precedente con l’inserimento di nuovi dettagli.

Tra gli altri dati risultano, quindi, evidenziate le seguenti informazioni:

  • la Commissione medica che ha effettuato l’accertamento sanitario, utile a verificare i requisiti sanitari richiesti;
  • la data in cui il verbale è stato reso definitivo;
  • i componenti della Commissione che hanno redatto il verbale con Timbro Digitale;
  • la nuova data di definizione del verbale.

Nel messaggio INPS numero 1650 del 21 aprile 2021 si legge:

“La nuova funzionalità opera solamente sulle posizioni di revisione presenti nella procedura “CIC” e consente di intervenire unicamente sulla data di revisione nei soli casi in cui questa sia già scaduta”.

Invalidità civile, verbali di revisione con timbro digitale: l’indicazione della nuova data

Con questa novità, quindi, la Commissione medica può elaborare il verbale di revisione con Timbro Digitale aggiornato indicando, con un nuovo termine per la verifica, le stesse informazioni di quello precedente:

  • anamnesi;
  • diagnosi;
  • giudizio medico legale.

La Commissione medica può indicare tre diversi esiti rispetto alla data di aggiornamento del documento:

  • proroga della data di revisione già scaduta;
  • annullamento della revisione, in questo caso il verbale si trasforma in permanente e definitivo;
  • inserimento dell’esonero D.M.2007, in questo caso si bloccano future nuove revisioni, verifiche straordinarie, accertamenti su quella posizione.

Una volta compilato, il nuovo verbale con Timbro Digitale viene inviato automaticamente all’indirizzo del cittadino e sostituisce completamente il precedente verbale di revisione già scaduto.

INPS - Messaggio numero 1650 del 22 aprile 2021
Invalidità civile. Rilascio aggiornamento procedura “CIC”. Istituzione dei verbali con Timbro Digitale

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network