Domanda INPS di congedo straordinario per sospensione didattica al via

Eleonora Capizzi - Lavoro

Domanda congedo straordinario per sospensione didattica ai nastri di partenza: con il messaggio numero 515 del 5 febbraio 2021, l'INPS comunica l'apertura della procedura online che i genitori, lavoratori dipendenti, di bambini per cui è stata disposta la sospensione dell'attività didattica nelle cosiddette zone rosse devono utilizzare per la richiesta.

Domanda INPS di congedo straordinario per sospensione didattica al via

Domanda congedo straordinario al via: l’INPS, con messaggio numero 515 del 5 febbraio 2021, fornisce ai genitori i cui figli si trovino, o si siano trovati a casa, a seguito della sospensione dell’attività didattica le indicazioni da seguire per procedere con la richiesta.

Il messaggio INPS fa seguito alla precedente circolare numero 2 del 12 gennaio 2021 sul congedo straordinario per i genitori, lavoratori dipendenti, degli alunni che frequentano le classi seconda o terza della scuola secondaria di primo grado i quali si trovino nelle cosiddette zone rosse.

I genitori beneficiari del congedo ricevono un’indennità del 50% della retribuzione per i giorni di chiusura delle scuole.

La misura si applica anche ai genitori con figli con grave disabilità per l’intero territorio nazionale che frequentino scuole di ogni ordine e grado, nonché centri diurni.

Le istruzioni presentare domanda.

Domanda INPS di congedo straordinario per sospensione didattica al via

Con il messaggio numero 515 del 5 febbraio 2021, l’INPS comunica l’apertura della procedura per per la compilazione e l’inoltro della domanda di congedo parentale straordinario.

Inps - Messaggio numero 515 del 5 febbraio 2021
Congedo straordinario di cui all’articolo 22-bis del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176, per i genitori lavoratori dipendenti in caso di sospensione dell’attività didattica in presenza delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado e per i genitori lavoratori dipendenti di figli in situazione di disabilità grave, accertata ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, in caso di sospensione della didattica in presenza di scuole di ogni ordine e grado o in caso di chiusura dei centri diurni a carattere assistenziale. Rilascio della procedura per la presentazione delle domande.

Tutte le informazioni relative al congedo in caso di sospensione didattica sono contenute nella circolare numero 2 del 12 gennaio 2021 a cui il messaggio fa riferimento.

L’Istituto comunica, quindi, che la compilazione e l’invio della domanda deve avvenire esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • attraverso il portale web dell’Istituto, se si è in possesso del codice PIN rilasciato dall’Istituto (oppure di SPID, CIE, CNS), utilizzando gli appositi servizi raggiungibili direttamente dalla home page del sito www.inps.it ;
  • attraverso il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori);
  • attraverso i Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

La domanda, inoltre, potrà essere riferita a periodi di sospensione didattica risalenti ad un momento antecedente alla presentazione della stessa, purché siano successivi al 9 novembre 2020.

Domanda congedo straordinario per sospensione didattica: chi può presentarla

La misura del congedo parentale straordinario è stata inizialmente introdotta dal decreto Agosto, su cui poi è successivamente intervenuto il decreto Ristori bis in relazione alle sospensioni delle zone rosse.

Il decreto Ristori, fra l’altro, ha riservato il congedo straordinario ai soli genitori che siano lavoratori dipendenti escludendo i genitori lavoratori autonomi e i genitori iscritti alla Gestione separata INPS.

Non ci sono limiti, invece, per i genitori figli con disabilità in situazione di gravità accertata ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge n. 104/1992, in base a quanto previsto sempre dal decreto Ristori.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network