Agenzia delle Entrate: Maria Ernesto Ruffini torna alla direzione

Tommaso Gavi - Pubblica Amministrazione

Ernesto Ruffini nuovo direttore (di ritorno) dell'Agenzia delle Entrate. Lo rende noto il comunicato stampa della Presidenza del Consiglio dei Consiglio dei Ministri numero 25 del 27 gennaio 2020. La decisione è avvenuta su proposta del ministro dell'economia e delle finanze Gualtieri. L'avvocato torna al vertice delle Entrate dopo la parentesi del primo governo Conte.

Agenzia delle Entrate: Maria Ernesto Ruffini torna alla direzione

Ernesto Ruffini ritorna al vertice dell’Agenzia delle Entrate.

Il comunicato stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri numero 25 del 27 gennaio 2020 rende noto nel pomeriggio l’avvio della procedura per il conferimento dell’incarico.

Nello stesso comunicato viene individuato Marcello Minenna come proposta per la direzione dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e Antonio Agostini come direttore dell’Agenzia del demanio.

Ruffini ha già ricoperto l’incarico dal 13 giugno 2017 fino all’inizio del primo governo Conte.

Maria Ernesto Ruffini torna direttore dell’Agenzia delle Entrate: il comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ernesto Ruffini è il nome per cui è stata avviata la procedura per il conferimento dell’incarico di direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Lo rende noto il comunicato stampa numero 25 del 27 gennaio 2020 diffuso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Insieme a lui sono stati individuati i nomi di Marcello Minenna per la direzione dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e Antonio Agostini come direttore dell’Agenzia del demanio.

Il comunicato specifica:

“A seguito della deliberazione preliminare, le proposte di nomina saranno sottoposte alla Conferenza unificata per il prescritto parere.”

Ruffini ha già svolto l’incarico dal 13 giugno 2017 e fino all’inizio del primo governo Conte.

Chi è Ernesto Ruffini, proposto come direttore dell’Agenzia delle Entrate

Nel comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 2020 viene individuato Ernesto Ruffini come proposta per la guida dell’Agenzia delle Entrate.

L’avvocato tributarista originario di Palermo, 50 anni compiuti, ha già svolto l’incarico in passato.

Ruffini è stato direttore dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 13 giugno 2017 e fino all’inizio del primo governo Conte.

Dal primo luglio 2017, inoltre, era stato presidente dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, l’ente che ha sostituito Equitalia.

Laureato in giurisprudenza all’Università la Sapienza di Roma nel 1994 e iscritto all’Ordine degli Avvocati di Roma nel 1998 è anche responsabile, tra gli altri incarichi, della sede romana dello studio tributarista Falsitta.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it