Dichiarazione IVA 2019: modello, scadenza e istruzioni. Novità per i forfettari

Anna Maria D’Andrea - Dichiarazione IVA

Dichiarazione IVA 2019, pubblicato il modello e le istruzioni definitive dell'Agenzia delle Entrate. L'invio potrà essere effettuato dal 1° febbraio ed entro la scadenza del 30 aprile. Novità per i contribuenti che rientrano nel regime forfettario.

Dichiarazione IVA 2019: modello, scadenza e istruzioni. Novità per i forfettari

Dichiarazione IVA 2019: l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello e le istruzioni relative all’anno d’imposta 2018. Confermata la scadenza del 30 aprile, con la possibilità di invio a partire dal 1° febbraio.

Il modello IVA 2019, approvato con provvedimento pubblicato il 15 gennaio sul sito delle Entrate, accoglie le novità relative ai contribuenti in regime forfettario: nel rigo VO34, è stata inserita la casella 3 per i contribuenti che nel corso del 2015 avevano optato per l’applicazione del regime fiscale di vantaggio previsto dal DL n. 98/2011, e che dal 2018 hanno revocato la scelta accedendo al regime forfetario della legge n. 190 del 2014.

Spazio anche alle novità relative ai contribuenti che dal 1° gennaio 2019 parteciperanno ad un Gruppo IVA, con l’inserimento nel modello di dichiarazione del rigo VA16. I contribuenti interessati dovranno barrare la casella per comunicare che si tratta dell’ultima dichiarazione annuale Iva precedente l’ingresso nel Gruppo. Inoltre è stato inserito il campo 2 del rigo VX2, per indicare la parte dell’eccedenza detraibile risultante dalla dichiarazione, pari all’ammontare dei versamenti Iva effettuati con riferimento al 2018, che deve essere trasferita al Gruppo dal 1° gennaio 2019.

Insieme al modello di dichiarazione IVA, con il provvedimento del 15 gennaio 2019 l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione anche il modello IVA Base, con l’allegato delle relative istruzioni. In ambedue i casi la scadenza per l’invio resta fissata al prossimo 30 aprile.

PDF - 332.9 Kb
Agenzia delle Entrate - provvedimento 15 gennaio 2019
Approvazione dei modelli di dichiarazione IVA/2019 concernenti l’anno 2018, con le relative istruzioni, da presentare nell’anno 2019 ai fini dell’imposta sul valore aggiunto

Dichiarazione IVA 2019: modello, scadenza e istruzioni

L’Agenzia delle Entrate, con la pubblicazione dei modelli di dichiarazione relativi all’anno d’imposta 2019 dà ufficialmente il via alla nuova stagione della dichiarazione dei redditi.

Sebbene la scadenza della dichiarazione IVA sia fissata al 30 aprile 2019, l’invio telematico del modello potrà essere effettuato a partire dal 1° febbraio.

Il modello IVA 2019 è composto da:

  • il frontespizio, contenente anche l’informativa relativa al trattamento dei dati personali;
  • i quadri VA, VB, VC, VD, VE, VF, VJ, VI, VH, VM, VK, VN, VL, VT, VX, VO, VG, VS, VV, VW, VY e VZ;

Nel modulo reso disponibile online e di seguito allegato in formato .pdf, vengono recepite alcune importanti novità per i contribuenti titolari di partita IVA.

Ad illustrarle è la stessa Agenzia delle Entrate, nel comunicato stampa con il quale informa sulla pubblicazione dei modelli di dichiarazione 2019 in versione definitiva:

  • nel modello è stato inserito il rigo VA16 per i soggetti che dal 1° gennaio 2019 parteciperanno a un Gruppo Iva (artt. 70-bis e seguenti del Dpr n. 633/1972). I contribuenti interessati dovranno barrare la casella per comunicare che si tratta dell’ultima dichiarazione annuale Iva precedente l’ingresso nel Gruppo;
  • è stato inserito il campo 2 del rigo VX2, per indicare la parte dell’eccedenza detraibile risultante dalla dichiarazione, pari all’ammontare dei versamenti Iva effettuati con riferimento al 2018, che deve essere trasferita al Gruppo dal 1° gennaio 2019;
  • nel rigo VO34, è stata inserita la casella 3 per i contribuenti che nel corso del 2015 avevano optato per l’applicazione del regime fiscale di vantaggio previsto dal Dl n. 98/2011, e che dal 2018 hanno revocato la scelta accedendo al regime forfetario della legge n. 190 del 2014.
PDF - 157 Kb
Modello dichiarazione IVA 2019
Scarica il modello relativo alla dichiarazione IVA 2019 relativo all’anno d’imposta 2018

Tutti i dettagli sono contenuti nelle istruzioni per la compilazione dell’Agenzia delle Entrate pubblicate in concomitanza con il modello di dichiarazione IVA 2019:

PDF - 419.2 Kb
Istruzioni dichiarazione IVA 2019
Scarica le istruzioni pubblicate dall’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello di dichiarazione IVA

Modello dichiarazione IVA Base 2019 e istruzioni

Pubblicato online anche il modello di dichiarazione IVA Base 2019 semplificato utilizzabile dai soggetti passivi IVA che nel corso dell’anno:

  • hanno determinato l’imposta dovuta o l’imposta ammessa in detrazione secondo le regole generali previste dalla disciplina Iva e, pertanto, non hanno applicato gli specifici criteri dettati dai regimi speciali Iva quali, ad esempio, quelli previsti dall’articolo 34 per gli agricoltori o dall’articolo 74-ter per le agenzie di viaggio;
  • hanno effettuato in via occasionale cessioni di beni usati e/o operazioni per le quali è stato applicato il regime per le attività agricole connesse di cui all’articolo 34-bis;
  • non hanno effettuato operazioni con l’estero (cessioni ed acquisti intracomunitari, cessioni all’esportazione ed importazioni, ecc.);
  • non hanno effettuato acquisti ed importazioni senza applicazione dell’imposta avvalendosi dell’istituto del plafond di cui all’articolo 2, comma 2, della legge n. 28 del 1997;
  • non hanno partecipato ad operazioni straordinarie o trasformazioni sostanziali soggettive.
PDF - 70.4 Kb
Modello IVA Base 2019
Scarica il modello per la dichiarazione IVA semplificata
PDF - 179.9 Kb
Istruzioni modello IVA base 2019
Scarica le istruzioni pubblicate dall’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello di dichiarazione IVA Base semplificata

Il modello semplificato, che segue le stesse scadenze e modalità di invio della dichiarazione annuale IVA 2019, è composto da:

  • frontespizio, contenente anche l’informativa relativa al trattamento dei dati personali;
  • quadri VA, VB, VE, VF, VJ, VI, VH, VL, VX e VT.

La scadenza per l’invio telematico è fissata al 30 aprile 2019.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it