Decreto Agosto, fondi utilizzati in maniera adeguata ed efficace? - Sondaggio

Rosy D’Elia - Lavoro

Decreto Agosto, fondi utilizzati in maniera adeguata ed efficace? I 25 miliardi di euro sono stati suddivisi, per la maggior parte, su tre fronti: Lavoro, sostegno alle imprese e Fisco. Informazione Fiscale si rivolge direttamente ai lettori per un sondaggio sulla modalità di suddivisione e di utilizzo delle risorse stanziate. Risposte direttamente online e commenti via mail alla redazione.

Decreto Agosto, fondi utilizzati in maniera adeguata ed efficace? - Sondaggio

Decreto Agosto, fondi utilizzati in maniera adeguata ed efficace? Per far fronte all’emergenza coronavirus, dall’inizio della crisi epidemiologica, sono state stanziate risorse pari a 100 miliardi di euro.

L’ultimo pacchetto di strumenti per contrastare gli effetti economici che derivano dalla diffusione del virus Covid 19 è contenuto nel Decreto Legge numero 104 del 14 agosto 2020 ed è pari a 25 miliardi di euro.

Sono diverse le misure adottate con il Decreto Agosto, ma così com’è stato delineato costituisce una ricetta efficace per contrastare le conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus?

Informazione Fiscale si rivolge direttamente ai lettori con un sondaggio sul tema. Per rispondere alla domanda e partecipare all’indagine, basta cliccare sul box di seguito.

Decreto Agosto

Un provvedimento efficace ed adeguato?

L’invito della redazione è anche quello di approfondire la risposta con commenti, motivazioni e considerazioni inviando una mail con oggetto “Decreto Agosto - Sondaggio” all’indirizzo [email protected]

E in particolare, in caso di risposta negativa, i lettori sono invitati a specificare quali misure avrebbero scelto o potenziato per ottenere un provvedimento più efficace.

La cifra è stata ripartita, per la maggior parte, su tre fronti:

  • Lavoro, per prorogare la cassa integrazione e introdurre nuovi bonus da 600 e 1.000 euro per i lavoratori, ad esempio;
  • Sostegno alle imprese, per inserire, tra le altre misure, nuovi contributi a fondo perduto o per potenziare ulteriormente il Fondo PMI;
  • Fisco, per confermare esenzioni e prorogare i versamenti per i contribuenti ISA e forfettari che abbiano subito un calo di almeno il 33% nel primo semestre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, solo per fare due esempi.

Decreto Agosto, fondi utilizzati in maniera adeguata ed efficace? - Sondaggio

“Lavoro e imprese, fisco e liquidità, sostegno agli enti territoriali e alla sanità, risorse per il Mezzogiorno e per la ripartenza in sicurezza della scuola, misure generali e di settore per la ripresa del Paese”.

Con queste parole chiave il Ministero dell’Economia e delle Finanze, nella notizia pubblicata il 26 agosto 2020, riassume le novità introdotte dal Decreto Agosto.

Dalla proroga della cassa integrazione per ulteriori 18 settimane ai nuovi bonus di 600 e 1.000 euro per alcune categorie di lavoratori, passando per l’introduzione di esoneri contributivi, sul Lavoro si concentra una parte importante dell’ultimo provvedimento adottato per contrastare le conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus.

Di seguito un riepilogo delle novità realizzato dall’Ufficio per il programma di Governo.

Anche il sostegno alle imprese trova il suo spazio negli articoli del Decreto Agosto, che si concentra in particolar modo sui settori più colpiti dalla crisi epidemiologica: il turismo, la ristorazione e la cultura.

E inoltre, circa 6,5 miliardi di euro sono le risorse stanziate sul fronte del Fisco per concedere più tempo per il versamento delle imposte, per offrire la possibilità di rateizzare ulteriormente i pagamenti già sospesi nei mesi scorsi e anche per garantire l’esenzione TOSAP e COSAP fino a fine anno.

Ogni misura è una scelta di campo. E rispetto ai precedenti provvedimenti, il Decreto Agosto, pur confermando degli strumenti già consolidati come i bonus per i lavoratori o i contributi a fondo perduto, introduce requisiti più rigidi e selettivi.

Se in una prima fase gli strumenti di aiuto avevano maglie più larghe, col protrarsi dell’emergenza la trama si restringe.

Ma qual è il risultato? Efficace ed adeguato o da rivedere? La parola ai lettori di Informazione Fiscale che possono partecipare al sondaggio sul tema tramite il box dedicato presente nell’introduzione dell’articolo e inviare alla redazione commenti, considerazioni e motivazioni a corredo della risposta inviando una mail secondo le istruzioni:

  • indirizzo mail: [email protected]ormazionefiscale.it;
  • oggetto: Decreto Agosto - Sondaggio;
  • risposta indicata nel sondaggio.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network