Concorso Inps 2017, Boeri annuncia l’assunzione di mille laureati. Ecco i requisiti

Anna Maria D’Andrea - Pubblica Amministrazione

Concorso Inps per mille laureati: ad annunciare la pubblicazione del bando 2017 è il presidente dell'Istituto Tito Boeri, che apre a nuove assunzioni dopo ben 10 anni di blocco.

Concorso Inps 2017, Boeri annuncia l'assunzione di mille laureati. Ecco i requisiti

Concorso Inps per l’assunzione di mille laureati: ad annunciarlo è il Presidente dell’Istituto Tito Boeri, che con un tweet pubblicato il 7 novembre 2017 anticipa chi potrà partecipare e quali sono i requisiti richiesti.

Ormai da tempo era stato annunciato che molto probabilmente già entro il 2017 sarebbe stato pubblicato il bando per il concorso dell’Inps che avrebbe aperto le porte dell’Istituto a giovani qualificati dopo oltre 10 anni di blocco delle assunzioni.

I commenti al post pubblicato su twitter da Tito Boeri non sono però dei migliori: più che la notizia dell’imminente pubblicazione del bando di concorso per l’assunzione di 1.000 dipendenti in molti lamentano l’eccessiva rigidità dei requisiti richiesti.

Non soltanto potranno partecipare al concorso Inps soltanto laureati magistrali ma, secondo quanto anticipato da Boeri, i nuovi dipendenti Inps dovranno avere un’ottima conoscenza dell’inglese.

Vediamo di seguito chi potrà partecipare al concorso Inps annunciato su twitter da Boeri, i requisiti e le lauree richieste e quando è prevista l’uscita del bando.

Concorso Inps, Boeri annuncia l’assunzione di mille laureati. Ecco chi può partecipare

Se già negli scorsi mesi si iniziava a parlare della pubblicazione di un bando di concorso per lavorare all’Inps, adesso arriva la conferma.

L’annuncio del nuovo concorso Inps arriva dai social network, con il presidente Boeri che anticipa chi potrà partecipare e quali saranno i requisiti del bando che aprirà le porte dell’Istituto a giovani laureati e qualificati dopo ben 10 anni di attesa.

Potrà partecipare al concorso e concorrere all’assegnazione di ben 1000 posti di lavoro all’Inps chi è in possesso di laurea magistrale in economia, ingegneria gestionale o legge, in possesso di certificato B2 di inglese.

Il bando di concorso Inps potrebbe esser pubblicato già entro il prossimo mese, dopo la firma della determina arrivata ieri da Boeri.

Concorso Inps 2017, requisiti stringenti per partecipare ed è già polemica

Potranno partecipare al concorso dell’Inps soltanto candidati altamente qualificati: requisiti stringenti che, secondo Boeri, rispondono all’esigenza di “dare un messaggio importante al paese in cui c’è una disoccupazione intellettuale così ampia”.

Attualmente pare quindi confermato che per essere assunti all’Inps sarà necessario non soltanto avere una laurea magistrale nelle discipline sopra elencate, ma essere in possesso di certificato di inglese di livello B2.

E intanto le risposte al post di Tito Boeri sono un mix di amara ironia e contrarietà rispetto ai requisiti previsti dal bando in pubblicazione:

E ancora:

C’è chi poi contesta che la conoscenza della lingua inglese non debba esser certificata da enti esterni ma valutata nel corso delle prove di concorso.

Insomma, il concorso Inps si farà ricordare non soltanto per la lunga attesa, durata 10 anni, ma anche per la difficoltà e il mare di polemiche che si porterà dietro.