Colf, badanti, baby sitter: approvate le tabelle retributive 2019

Rosy D’Elia - Lavoro

Colf, badanti e baby sitter: approvate le tabelle retributive 2019. Aumento fino a 15 euro per le figure specializzate nell'accordo sottoscritto dalle associazioni di categoria presso il Ministero del Lavoro.

Colf, badanti, baby sitter: approvate le tabelle retributive 2019

Colf, badanti e baby sitter: approvate le tabelle retributive 2019. Nell’accordo sottoscritto dalle associazioni di categoria, durante l’incontro del 15 gennaio 2019 presso il Ministero del Lavoro delle Politiche sociali, è previsto un aumento fino a 15 euro per le figure specializzate.

Dal 1° gennaio 2019 lo stipendio di queste tre categorie di lavoratrici e lavoratori sarà leggermente più alto: crescono i costi dei consumi e sale anche la retribuzione.

L’aumento, infatti, nasce dall’esigenza di adeguare la retribuzione alla variazione del costo della vita sulla base dell’indice elaborato dall’Istat, quest’anno pari all’1,4%.

Tra qualche giorno dovrebbe arrivare anche la tabella relativa ai nuovi valori orari dei contributi INPS per il 2019.

Colf, badanti, baby sitter: stipendio più alto con le tabelle retributive 2019

In campo le associazioni di categoria Fidaldo, Domina, Federcolf, FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS, che si sono riunite il 15 gennaio 2019, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, per arrivare a un accordo sulle tabelle retributive che ogni anno devono essere aggiornate, come previsto dall’articolo 37 del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro Domestico.

I nuovi costi dovranno essere già applicati alla busta paga di gennaio 2019. Una buona notizia per colf, badanti e babysitter che rientrano negli 864.526 lavoratori domestici italiani, secondo i dati diffusi dall’Osservatorio INPS nel 2018.

La busta paga dei lavoratori conviventi cresce dai 7 euro al mese, per i domestici alle prime esperienze (livello A), fino ai 15 euro per quelli più specializzati, come nel caso dell’assistente alla persona non autosufficiente inquadrata nel livello DS.

8,97 euro al mese in più spettano alla colf, 9,61 euro per le baby sitter che assistono bambini sopra i 3 anni (livello BS) e 10,89 euro per chi ricopre la figura di badante, inquadrata al livello CS.

Per le famiglie il costo sarà leggermente più caro anche per i domestici a ore. Di seguito gli aumenti previsti :

  • 6 centesimi per la colf;
  • 7 centesimi per i domestici e per la baby sitter;
  • 8 per la badante.

Colf, badanti, baby sitter: le tabelle retributive 2019

Le famiglie che vorranno affidarsi a colf, badanti e baby sitter per essere supportati nella gestione della vita familiare dovranno applicare le tabelle retributive approvate il 15 gennaio 2019.

Di seguito il dettaglio delle retribuzioni minime aggiornate in base al costo della vita.

Lavoratori conviventiLavoratori di cui all’art. 15 – 2° commaLavoratori non conviventiAssistenza notturnaPresenza notturnaAssistenza non autosufficienti (supplenti)
valori mensili in euro valori mensili in euro valori orari in euro valori mensili in euro valori mensili in euro valori orari in euro
Livello A 636,20 4,62
Livello AS 751,88 5,45
Livello B 809,71 578,37 5,78
Livello BS 867,55 607,29 6,13 997,67
Livello C 925,40 670,89 6,47
Livello CS 983,22 6,82 1.130,70 7,34
Livello D 1.156,72 +indennità 171,04 7,87
Livello DS 1.214,56 +indennità 171,04 8,21 1.396,77 8,85
Livello unico 668,01

Di seguito la tabella relativa all’indennità per pranzo, colazione, cena e alloggio.

Pranzo e/o colazioneCenaAlloggioTotale
valori giornalieri in euro valori giornalieri in euro valori giornalieri in euro valori giornalieri in euro
Indennità 1,96 1,96 1,69 5,61

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it