Bonus e misure Covid-19, INPS: 33,5 miliardi in 10 mesi per l’emergenza

Tommaso Gavi - Lavoro

Bonus e misure Covid-19, il comunicato stampa INPS del 21 gennaio 2021 fornisce i dati aggiornati al 10 gennaio. Dallo scorso marzo 2020 l'INPS ha erogato 33,5 miliardi di euro ad una platea di 15 milioni di destinatari.

Bonus e misure Covid-19, INPS: 33,5 miliardi in 10 mesi per l'emergenza

Bonus e misure Covid-19, con il comunicato stampa del 21 gennaio 2021 l’INPS fornisce i dati aggiornati al 10 gennaio scorso.

I dati si riferiscono ai primi 10 mesi di emergenza e rendono note le somme erogate e i beneficiari delle misure governative.

Dallo scorso marzo 2020 l’INPS ha erogato 33,5 miliardi di euro. Nel complesso, la platea di beneficiari delle misure si attesta a 15 milioni di destinatari.

Nel comunicato stampa vengono inoltre riportati i numeri relativi alla cassa integrazione e alla cassa integrazione Covid.

Bonus e misure Covid-19, INPS: 33,5 miliardi in 10 mesi per l’emergenza

Con il comunicato stampa del 21 gennaio 2021 l’INPS fornisce i dati aggiornati al 10 gennaio scorso sui bonus e misure Covid-19 adottati dal Governo.

INPS - Comunicato stampa del 21 gennaio 2021
Inps: 33,5 miliardi per 15 milioni di beneficiari in 10 mesi con misure Covid-19.

I dati prendono in considerazione i primi 10 mesi del periodo emergenziale: l’INPS ha erogato 33,5 miliardi di euro per una platea di beneficiari che ammonta a 15 milioni di destinatari.

Dallo scorso marzo 2020, tra le misure a supporto delle attività economiche e delle famiglie c’è la cassa integrazione.

Nello specifico l’Istituto rende noto di:

  • aver autorizzato oltre 4 miliardi di ore CIG;
  • aver erogato complessivamente oltre 19 miliardi di euro;
  • aver dato copertura a 3,5 milioni di beneficiari con pagamento diretto INPS, e a 3,4 milioni con pagamento anticipato dall’azienda.

L’INPS aggiunge inoltre che:

“Sempre in relazione alla cassa in integrazione Covid, il mese di dicembre ha registrato -22,6% delle ore autorizzate alle aziende rispetto al mese precedente. Relativamente al flusso dei pagamenti diretti, le richieste (SR41) giunte nell’ultimo trimestre dell’anno sono state oltre 3,5 milioni, delle quali oltre 3 milioni sono state già liquidate.”

Nel periodo emergenziale sono inoltre state gestite anche altre misure per il sostegno di famiglie e lavoratori.

Nello specifico l’elenco comprende la gestione di:

A tali misure si aggiungono quelle di sostegno erogate attraverso il Reddito di Cittadinanza: 1,5 milioni di nuclei familiari raggiunti nel 2020, pari a 3,1 milioni di cittadini.

Infine l’Istituto si è occupato della gestione della proroga dei pagamenti della Naspi/DisColl.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network