Bonus cicogna INPS 2022: domande dal 1° agosto 2022 per i nati nel 2021

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

Bonus cicogna INPS 2022, le domande in favore dei nati o adottati nel 2021 figli e orfani dei dipendenti e pensionati di Poste Italiane e degli iscritti alla Gestione Postelegrafonici partono dal 1° agosto 2022. Chi rientra nella graduatoria stilata in base al valore ISEE avrà diritto a un contributo di 500 euro. I dettagli sui requisiti e le modalità di presentazione delle istanze sono pubblicati nel bando del 28 luglio 2022.

Bonus cicogna INPS 2022: domande dal 1° agosto 2022 per i nati nel 2021

Bonus cicogna INPS 2022, si può fare domanda per il contributo di 500 euro per i nati nel 2021 a partire dal 1° agosto e fino al 31 ottobre 2022.

Il bando per 640 contributi, pubblicato dall’INPS il 28 luglio 2022, è riservato ai figli e orfani dei dipendenti di Poste Italiane o iscritti alla Gestione Postelegrafonici.

La graduatoria sarà formata dando precedenza ai nuclei familiari con valore ISEE più basso. Prima della domanda è necessario presentare una DSU valida. L’istanza si trasmette tramite il sito INPS accedendo con SPID, CIE o CNS.

Bonus cicogna INPS 2022: domande dal 1° agosto 2022 per i nati nel 2021

L’INPS ha pubblicato il 28 luglio 2022 il bando per accedere ai contributi previsti dal bonus cicogna 2022.

L’agevolazione è riconosciuta per i nati o adottati nel 2021, figli di specifiche categorie di dipendenti pubblici:

  • dipendente del Gruppo Poste Italiane S.p.A;
  • dipendenti ex IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40 per cento (art. 3, legge del 27 marzo 1952 n. 208);
  • pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A o già dipendenti ex IPOST.

Il concorso prevede il conferimento di 640 contributi da 500 euro ciascuno.

Al momento della domanda, i richiedenti devono essere iscritti alla banca dati dell’Istituto e aver presentato una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida per la determinazione dell’ISEE ordinaria.

Il sistema informatico non acquisirà valori ISEE presentati successivamente alla data di inoltro della domanda, anche se inviata entro la scadenza del bando.

La graduatoria sarà stilata in ordine crescente secondo i valori ISEE del nucleo familiare di appartenenza più bassi. Questa sarà pubblicata sul sito INPS nella sezione dedicata al concorso. In caso di parità, prevarrà l’anzianità di iscrizione alla Gestione Postelegrafonici.

Bonus cicogna INPS 2022: scadenze e modalità di presentazione delle domande

Le domande per il bonus cicogna INPS 2022 vanno presentate online utilizzando il servizio disponibile sul sito dell’Istituto. La finestra temporale per la presentazione è aperta dalle ore 12:00 del 1° agosto alle ore 12:00 del 31 ottobre 2022.

Per accedere alla piattaforma di domanda è necessario autenticarsi con le credenziali SPID, CIE o CNS e cliccare sulla voce “Servizi Fondi Gruppo Poste Italiane (Assistenza)” e poi “Inserisci nuova domanda”.

La domanda va inviata per ogni beneficiario presente nel nucleo familiare e dovrà riportare il codice IBAN del conto corrente bancario o postale su cui sarà versato il contributo.

In caso di adozioni avvenute nel 2021 sarà necessario allegare il provvedimento dell’Autorità che ha disposto o riconosciuto l’adozione.

Dopo l’invio telematico della domanda, l’Istituto trasmetterà una ricevuta di conferma all’indirizzo e-mail indicato. L’istanza è visualizzabile nell’area riservata del sito INPS e non è modificabile.

Eventuali richieste di riesame e ricorsi dovranno essere inviati entro 30 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria.

INPS - Bando bonus cicogna 2022
Bando bonus cicogna 2022

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network