Bonus assunzioni giovani under 36: arriva il via libera dall’Europa

Eleonora Capizzi - Leggi e prassi

Bonus assunzioni giovani under 36: arriva l'ok dall'Europa per l'esonero integrale dai contributi da versare in caso di assunzioni a tempo indeterminato e stabilizzazioni intervenute nel biennio 2021-2022. Prima ancora dell'ufficialità lo ha annunciato il Ministero del Lavoro nella risposta all'interrogazione rilasciata in Commissione Lavoro alla Camera il 15 settembre 2021.

Bonus assunzioni giovani under 36: arriva il via libera dall'Europa

Il Bonus assunzioni giovani under 36 sarà presto disponibile: è arrivato l’atteso via libera dell’Unione Europea.

Era infatti rimasta in sospeso, nell’attesa che l’Unione Europea si pronunciasse sull’impiego delle risorse, la misura che concede ai datori di lavoro un esonero contributivo del 100 per cento a fronte di assunzioni a tempo indeterminato e stabilizzazioni effettuate nel biennio 2021-2022.

La notizia arriva ancora prima dell’ufficialità dell’autorizzazione, in occasione del Question Time che si è svolto alla Commissione Finanze della Camera il 15 settembre 2021, quando la Sottosegretaria del Ministero del Lavoro Tiziana Nisini ha annunciato che il 14 settembre “la Rappresentanza permanente ha anticipato l’esito positivo della procedura autorizzativa”.

Tra l’altro erano due le agevolazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2021 ancora in standby perché sottoposte al nulla osta dell’UE riservato agli aiuti di Stato: quella per l’assunzioni di donne lavoratrici, ancora non autorizzata, e il bonus per i giovani sotto i 36 anni appena svincolato.

Bonus assunzioni giovani under 36: arriva il via libera dall’Europa

Inserito nel pacchetto di agevolazioni previste per incentivare l’occupazione, il bonus per le assunzioni di giovani sotto i 36 anni consiste in uno sgravio integrale sui contributi dovuti dai datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato o che trasformano in indeterminato i rapporti a termine. Un’esenzione concessa per un massimo di 36 mesi (48 mesi per le regioni del Mezzogiorno) e fino a 6.000 euro annui.

Questa misura, insieme al Bonus assunzione donne 2021, è stata oggetto dell’interrogazione cui la rappresentante del Ministero ha risposto il 15 settembre 2021.

Camera, Commissione Lavoro - Interrogazioni del 15 settembre 2021
Il testo integrale del bollettino.

In attesa che venisse reso disponibile l’esonero molte imprese nel corso di quest’anno hanno attivato nuovi rapporti di lavoro o stabilizzato rapporti di lavoro a tempo determinato sostenendo l’intera contribuzione, e confidando poi in un futuro rimborso.

Le assunzioni e le trasformazioni coperte dal beneficio, infatti, sono quelle instaurate nel periodo 2021-2022, ma fino ad ora tutti i costi hanno pesato unicamente sui bilanci delle imprese.

Arriva il via libera per il Bonus assunzioni under 36: ora manca l’esonero per le donne

Il problema dei costi sostenuti dalle imprese che confidano negli sgravi contributivi riguarda anche il bonus assunzione donne 2021 che prevede uno lo sgravio contributivo al 100 per cento a fronte dell’assunzione, sempre nel biennio 2021-2022, di donne disoccupate.

Anche su questa seconda misura si è concentrata l’interrogazione del 15 settembre: in questo caso il procedimento autorizzativo sta richiedendo ancora più tempo, allungando ulteriormente l’attesa.

Per quanto riguarda invece le agevolazioni previste per l’occupazione femminile, non può negarsi che si sia registrata una maggiore complessità delle procedure. Allo stato sono in corso interlocuzioni serrate con i competenti uffici della Commissione europea, per superare preventivamente alcune criticità tecniche, alle quali farà seguito, a breve, l’avvio della procedura di notifica.

Anche con riferimento a questa misura agevolativa, siamo confidenti che possa essere avviato al più presto possibile l’iter autorizzativo da parte della Commissione europea e che esso possa avere esito positivo.”

Ha aggiunto la Sottosegretaria assicurando, però, il massimo impegno perché entrambe le misure possano trovare al più presto concreta applicazione.

Il bonus assunzioni donne 2021 e l’esonero per le assunzioni under 36 costituiscono un supporto importante in questo momento delicato per il mercato del lavoro.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network