Assegni familiari: le istruzioni INPS per inserirli nel flusso UNIEMENS-CIG

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

L'INPS con il messaggio n. 2519 del 21 giugno 2022 comunica le novità relative al flusso UNIEMENS-CIG per esporre i conguagli degli Assegni per il Nucleo Familiare (ANF). Dal mese di giugno si dovrà utilizzare la struttura causale aggiornata già utilizzata per gli UNIEMENS standard. Inoltre, sia nell'ambito della Gestione privata sia del Pagamento diretto CIG e Fondi di solidarietà vengono introdotti nuovi elementi per inserire informazioni più specifiche.

Assegni familiari: le istruzioni INPS per inserirli nel flusso UNIEMENS-CIG

Assegni familiari, da giugno 2022 le informazioni sugli ANF vanno inserite nel modello UNIEMENS-CIG nell’elemento relativo alle informazioni sulla causale.

I chiarimenti sulla corretta esposizione delle informazioni nel flusso UNIEMENS standard e in quello CIG sono specificati nel messaggio dell’INPS n. 2519 del 21 giugno 2022.

L’Istituto fornisce i codici da utilizzare nella causale per esporre i conguagli degli ANF, sono quelli utilizzati per la Gestione privata.

Inoltre, sia per quanto riguarda il flusso UNIEMENS-CIG (UNI41) sia per quello standard viene aggiornato l’elemento che contiene le informazioni sulla causale con l’introduzione di due nuovi elementi.

Questi sono utilizzati per indicare la dipendenza del valore dell’importo esposto da una determinata base imponibile e per specificare la tipologia di informazione presente nell’elemento di motivazione della causale.

Assegni familiari: le istruzioni INPS per inserire gli ANF in UNIEMENS-CIG

L’INPS tramite il messaggio n. 2519 del 21 giugno 2022 espone le novità apportate al flusso UNIEMENS nell’ambito della Gestione privata e del pagamento CIG e Fondi di solidarietà, in particolare l’esposizione delle informazioni sugli Assegni per il Nucleo Familiare (ANF).

Possono ricevere gli assegni familiari i lavoratori dipendenti e i pensionati entro un certo limite di reddito. Spettano anche ai percettori di cassa integrazione ma solo in presenza di specifici requisiti.

Sono erogati direttamente dal datore di lavoro nella busta paga oppure dall’INPS sull’assegno di disoccupazione o sulla pensione.

Con l’introduzione dell’Assegno Unico gli ANF restano in vigore solamente per i nuclei composti da coniugi o da fratelli, sorelle e nipoti, di età inferiore a diciotto anni o superiore nel caso di specifiche condizioni.

Le denunce UNIEMENS-CIG (UNI41) a partire da giugno 2022 dovranno esporre i dettagli relativi agli ANF nell’elemento InfoAggCausaliContrib e non più alla voce “ImpANF”.

Assegni familiari: i codici per inserire i conguagli degli ANF in UNIEMENS-CIG

Il nuovo elemento identificativo, “TipoIdentMotivoUtilizzo”, permette di indicare nel flusso il ticket di riferimento e il codice fiscale del richiedente. I rispettivi codici da inserire sono:

  • TICKET_CIG_FONDI;
  • CF_PERS_FIS.

Per esporre i conguagli degli assegni, i codici da inserire nella causale sono gli stessi utilizzati per la Gestione privata e sono riportati nella tabella.

CodiceSignificato
0035 ANF assegni correnti
L035 Recupero maggiorazioni ANF arretrati
L036 Recupero ANF arretrati
F110 Restituzione ANF Indebiti
F111 Restituzione ANF Maggiorazioni Indebite

Per esporre correttamente gli ANF nel flusso UNIEMENS-CIG è obbligatorio inserire le informazioni relative al ticket e al codice fiscale del richiedente.

Inoltre, l’importo dell’assegno indicato nell’apposita sezione è associato a ticket e richiedente per cui se esistono due ticket per lo stesso soggetto il datore di lavoro dovrà esporre due elementi causali. Lo stesso se esistono più richiedenti.

Nel caso in cui sia necessario modificare l’importo di un assegno già esposto nel flusso è possibile:

  • inviare nuovamente la denuncia;
  • utilizzare la denuncia corrente, indicando il periodo di riferimento passato, la causale corretta e l’importo della sola variazione.

Le novità della struttura causale del flusso UNIEMENS

Per quanto riguarda le novità apportate alla struttura causale del flusso UNIEMENS, sia CIG sia standard, l’INPS comunica che sono stati aggiunti 2 nuovi elementi:

  • BaseRif”;
  • TipoIdentMotivoUtilizzo”.

L’obiettivo è quello di fornire maggiori dettagli in relazione alle informazioni contenute nella sezione.

Il primo serve ad evidenziare la dipendenza del valore esposto nell’elemento con l’importo di riferimento da una determinata base imponibile e potrà essere utilizzato anche indipendentemente da quest’ultimo.

Il secondo permette di precisare quale sia la tipologia delle informazioni contenute nel campo che identifica il motivo di utilizzo della causale. Si utilizza ad esempio per indicare ticket e codice fiscale del richiedente nel caso di esposizione del conguaglio dell’assegno per il nucleo familiare.

INPS - Messaggio n. 2519 del 21 giugno 2022
Evoluzione della struttura Uniemens per le denunce dei datori di lavoro della Gestione privata e per il Pagamento diretto CIG e Fondi di solidarietà. Uniemens-CIG (UNI41)

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network