Acconto IVA: calcolo in caso di passaggio da mensile a trimestrale

Acconto IVA: come effettuare il calcolo in caso di passaggio da liquidazione mensile a liquidazione trimestrale.

Acconto IVA: calcolo in caso di passaggio da mensile a trimestrale

Il prossimo 27 dicembre 2018 è la scadenza dell’acconto IVA che può essere calcolato con tre diversi metodi: storico, previsionale e delle operazioni effettuate.

La scadenza del prossimo 27 dicembre 2018 riguarda coloro che devono versare l’acconto IVA 2018, avendo come riferimento lo scorso periodo d’imposta ovvero il 2017.

Un caso particolare è quello del contribuente che nel 2017 aveva periodicità di versamento IVA mensile e che nel 2018 diventa contribuente trimestrale: come effettuare il calcolo dell’acconto IVA in questo caso?

Acconto IVA 2018: calcolo nel caso di passaggio da mensile a trimestrale

Scadenza acconto IVA 2018: come effettuare il calcolo nel caso di passaggio da contribuente mensile a contribuente trimestrale tra il 2017 ed il 2018?

Ipotizziamo che nella fattispecie, il contribuente IVA considerato voglia avvalersi del metodo storico.

Acconto IVA 2018: calcolo metodo storico in caso di passaggio da mensile a trimestrale
Con il metodo storico, l’acconto IVA 2018 per il contribuente mensile viene calcolato applicando l’88% al risultato della liquidazione IVA del mese di dicembre dell’anno precedente; qualora, invece, il contribuente sia diventato trimestrale nel corso del 2018, allora l’acconto IVA si dovrà calcolare con riferimento ai debiti IVA dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2017.

Acconto IVA 2018: calcolo metodo analitico in caso di passaggio da mensile a trimestrale
Il contribuente IVA in questione, tuttavia, potrebbe decidere di applicare il cosiddetto metodo analitico o delle operazioni effettuate.

In questo caso, come visto per il metodo storico, l’unica accortezza deve essere quella di prendere come riferimento i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2017 (quelli del IV trimestre di quest’anno).

Acconto IVA 2018: scadenza modello F24 e codice tributo

La scadenza dell’acconto IVA 2018 è il prossimo giovedì 27 dicembre.

Il pagamento va effettuato con modello F24, compilando la sezione erario.

L’importo dovuto può essere compensato con eventuali crediti d’imposta o contributi in disponibilità del contribuente.

Per la compilazione del modello F24 relativamente al versamento dell’acconto IVA si dovrà indicare l’anno fiscale di riferimento ed utilizzare i seguenti codici tributo:

  • 6013 per i contribuenti mensili;
  • 6035 per i contribuenti trimestrali.