Stop alla pausa estiva: oltre 170 scadenze fiscali il 22 agosto 2022

Anna Maria D’Andrea - Scadenze fiscali

Terminata la sospensione feriale, oggi 22 agosto 2022 è previsto l'appuntamento con numerose scadenze fiscali. Oltre 170 gli adempimenti in calendario e tra i più rilevanti i versamenti delle imposte sui redditi, l'esterometro ma anche la domanda di esonero dal canone Rai per gli over 75.

Stop alla pausa estiva: oltre 170 scadenze fiscali il 22 agosto 2022

Termina la pausa estiva e oggi, 22 agosto 2022, si accavallano oltre 170 scadenze fiscali.

Dopo la sospensione feriale di versamenti e adempimenti, per contribuenti e loro intermediari è tempo di fare i conti con imposte dovute e comunicazioni da inviare all’Agenzia delle Entrate.

Tra gli appuntamenti più importanti c’è indubbiamente la scadenza di saldo e acconto delle imposte sui redditi con maggiorazione dello 0,40 per cento, ma non solo.

Scade oggi 22 agosto anche il “vecchio” esterometro, così come è tempo per i pensionati over 75 di inviare domanda di esenzione dal pagamento del canone Rai.

Stop alla pausa estiva: oltre 170 scadenze fiscali il 22 agosto 2022

Trascorse le settimane più calde dell’estate, le scadenze fiscali tornano ad essere protagoniste della routine di famiglie, professionisti e imprese, che entro oggi 22 agosto 2022 dovranno fare i conti con il pagamento delle imposte relative alla dichiarazione dei redditi.

IRPEF, IRES, IRAP, ma anche cedolare secca, imposta sostitutiva per i forfettari e contributi INPS affollano il calendario degli adempimenti dopo la pausa estiva e, nel dettaglio, entro la scadenza odierna sarà necessario pagare saldo e primo acconto con maggiorazione dello 0,40 per cento.

Stessa scadenza del 22 agosto anche per la seconda rata, in caso di opzione per il versamento rateale, così come per imprese ed autonomi che hanno avviato la rateizzazione dal 30 giugno 2022 e che sono tenuti a versare la terza delle rate dovute sempre entro il 22 agosto.

Agli appuntamenti con le imposte sui redditi si affiancano tutti gli altri che sono stati differiti per effetto della sospensione feriale.

Ci sono gli adempimenti periodici in materia di IRPEF, IVA e INPS per i sostituti d’imposta, ma anche l’esterometro del secondo trimestre e la scadenza per la seconda rata dei contributi IVS dovuti da artigiani e commercianti.

Scadenza oggi 22 agosto per esonero canone Rai over 75

Tra le scadenze di oggi ci sono non solo gli appuntamenti che chiamano in causa per lo più i titolari di partita IVA, ma bisognerà tenere a mente anche il termine ultimo relativo alla domanda di esenzione dal pagamento del canone Rai per gli over 75 titolari di pensioni basse.

La scadenza chiama in causa in particolare i cittadini titolari di reddito non superiore a 8.000 euro, tenuto conto anche delle somme percepite dal coniuge, senza conviventi (ad eccezione di colf e badanti).

Presentando domanda in modalità telematica all’Agenzia delle Entrate si può quindi fruire dell’esonero dal pagamento del canone TV per il secondo semestre, per un importo pari a 45 euro, in caso di compimento dei 75 anni di età tra il 1° febbraio e il 31 luglio.

L’esonero sarà parziale per l’anno in corso ma, in assenza di variazioni, continuerà ad applicarsi anche per gli anni successivi. Dal 2023 non sarà quindi dovuta alcuna quota a titolo di canone Rai.

Chi dimenticherà di fare domanda potrà beneficiare dell’esenzione dal prossimo anno, a patto di rispettare la scadenza per l’invio della richiesta fissata al 30 aprile.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network