Fondo nuove competenze 2022: scadenza il 31 dicembre per l’accordo sindacale

Francesco Rodorigo - Leggi e prassi

Fondo nuove competenze 2022, l'accordo sindacale per la rimodulazione dell'orario di lavoro va firmato entro la scadenza del 31 dicembre. In questo modo i lavoratori potranno seguire i percorsi formativi da realizzarsi durante il prossimo anno. La domanda per le risorse del fondo può essere presentata a partire dal 13 dicembre e fino al 28 febbraio 2023.

Fondo nuove competenze 2022: scadenza il 31 dicembre per l'accordo sindacale

Fondo nuove competenze 2022, l’accordo sindacale per la rimodulazione dell’orario di lavoro va sottoscritto entro la scadenza del 31 dicembre.

Il 10 novembre 2022, l’ANPAL, l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, ha diffuso l’avviso pubblico per accedere alle risorse del fondo, che recentemente è stato rifinanziato con un miliardo di euro.

Si tratta della possibilità per le imprese di richiedere contributi per le ore di formazione dei lavoratori che acquisiscono competenze digitali e green.

La domanda si può inviare dal 13 dicembre e fino al 23 febbraio 2023. Bisogna prestare attenzione, però, alla scadenza del 31 dicembre per la sottoscrizione degli accordi, senza i quali non è possibile procedere alla richiesta.

Fondo nuove competenze 2022: scadenza il 31 dicembre per l’accordo sindacale

L’ANPAL ha pubblicato il 10 novembre l’avviso pubblico relativo al fondo nuove competenze 2022, che specifica le novità introdotte, così come i termini e le modalità di presentazione delle domande.

Il fondo nuove competenze 2022 è stato recentemente rifinanziato con un miliardo di euro a valere su risorse ReactEU. Le imprese possono beneficiare di queste risorse per richiedere contributi per le ore di formazione dei propri dipendenti, così come stabilito dal Decreto Rilancio (art. 88).

In particolare i percorsi formativi devono essere finalizzati all’acquisizione di competenze digitali e green. Il costo del personale impegnato nelle attività di formazione sarà coperto al 60 per cento.

Tra le date di scadenza indicate nell’avviso dell’ANPAL bisogna prestare particolare attenzione a quella relativa alla sottoscrizione degli accordi sindacali.

Questi, infatti, sono alla base della rimodulazione dell’orario di lavoro in modo da consentire ai lavoratori di seguire i vari percorsi formativi nel corso del 2023. Il documento in questione andrà allegato nella domanda per le risorse del fondo nuove competenze.

Come specificato nell’avviso, l’accordo collettivo deve specificare:

  • il numero dei lavoratori coinvolti nell’intervento;
  • il numero di ore dell’orario di lavoro da destinare al progetto formativo, considerato che il limite minimo delle ore per ogni lavoratore è di 40 mentre il limite massimo è pari a 200;
  • il periodo entro il quale realizzare le attività formative che dovranno concludersi entro e non oltre 150 giorni dalla data di comunicazione di approvazione dell’istanza;
  • i processi in funzione dei quali è necessario l’aggiornamento delle professionalità dei lavoratori a seguito della transizione digitale ed ecologica;
  • il progetto formativo che indica i fabbisogni del datore di lavoro in termini di nuove o maggiori competenze.

Ai fini della domanda per le risorse del fondo nuove competenze 2022 saranno validi gli accordi sindacali firmati tra il 4 novembre e la scadenza prevista per la fine dell’anno.

Fondo nuove competenze 2022: domanda entro il 23 febbraio 2023

La domanda per le risorse del fondo nuove competenze 2022, dunque, va inviata entro la scadenza del 28 febbraio 2023. La richiesta potrà essere presentata a partire dal 13 dicembre.

Come detto, non sarà possibile procedere con l’istanza se prima non è stato sottoscritto l’accordo sindacale di rimodulazione dell’orario di lavoro.

Una volta effettuato questo adempimento intermedio, i datori di lavoro privati, comprese le società a partecipazione pubblica, potranno inviare la domanda direttamente dal sito dell’ANPAL.

In particolare, sarà necessario accedere all’area riservata del sito istituzionale, MyANAPL, tramite le credenziali SPID, CIE o CNS.

La richiesta deve essere presentata direttamente dal legale rappresentante dell’impresa, oppure da un suo delegato munito di delega.

Le varie scadenze da tenere a mente per richiedere le risorse del fondo nuove competenze 2022 sono riassunte nella tabella di seguito.

Fondo Nuove Competenze 2022Tempistica
Avvio delle domande 13 dicembre 2022
Periodo di validità degli accordi 4 novembre-31 dicembre 2022
Scadenza delle domanda 28 febbraio 2023

Per tutti gli altri dettagli si rimanda al testo integrale dell’avviso pubblicato dall’ANPAL il 10 novembre 2022.

ANPAL - Avviso pubblico Fondo Nuove Competenze 2022
Modalità per l’accesso al Fondo nuove competenze - seconda edizione

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network