Entrate tributarie gennaio - aprile 2019: il gettito è aumentato di 1.219 milioni di euro rispetto al 2018

Il MEF con il comunicato stampa n. 109 ha comunicato che le entrate tributarie erariali nel periodo gennaio - aprile 2019 ammontano a 129.381 milioni di euro.

Entrate tributarie gennaio - aprile 2019: il gettito è aumentato di 1.219 milioni di euro rispetto al 2018

Il MEF con il comunicato stampa n. 109 pubblicato il 5 giugno 2019, ha reso noto che le entrate tributarie erariali relative al periodo gennaio - aprile 2019 ammontano a 129.381 milioni di euro.

Le entrate tributarie erariali nei primi quattro mesi dell’anno risultano segnare un incremento di 1.219 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Bisogna specificare che il dato è condizionato dalla variazione negativa del 2,3%, registrata nel trascorso mese di febbraio, determinata dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui risultati delle gestioni individuali di portafoglio (-665 milioni di euro) e dell’imposta sostitutiva dovuta sulle forme pensionistiche complementari ed individuali (-712 milioni di euro).

Il mese di aprile registra invece maggiori entrate pari a 742 milioni di euro (+2,4%) rispetto allo stesso mese del 2018.

Entrate tributarie MEF: gettito in aumento di 1.219 milioni di euro rispetto al 2018

Il MEF con il comunicato stampa n. 109 del 5 giugno 2019 ha reso noto che il gettito delle entrate tributarie erariali relative al periodo gennaio - aprile 2019 sono aumentate di 1.219 milioni di euro rispetto al 2018.

Le imposte dirette ammontano a 69.033 milioni di euro, con un incremento di 117 milioni di euro (+0,2%) rispetto al medesimo periodo del 2018.

Il gettito Irpef mostra una crescita del 3,2% (+1.952 milioni di euro) che riflette l’andamento delle ritenute IRPEF sui lavoratori del settore privato (+1.119 milioni di euro, +3,9%) e sui dipendenti del settore pubblico (+1.195 milioni di euro, +4,4%).

Sempre per ciò che concerne le imposte dirette il MEF ha segnalato la riduzione dell’imposta sostitutiva sui redditi e delle ritenute sugli interessi e altri redditi di capitale (-245 milioni di euro, -8,7%), dell’imposta sostitutiva sui redditi da capitale e sulle plusvalenze (-705 milioni di euro, -96,3%) che rispecchia le performance negative dei mercati nel corso del 2018.

Anche l’imposta sostitutiva sul valore dell’attivo dei fondi pensione mostra una diminuzione di 776 milioni di euro che riflette i risultati negativi dei rendimenti medi ottenuti nel 2018 dalle diverse tipologie di forme pensionistiche complementari.

MEF rapporto entrate tributarie: le imposte indirette e le entrate dai giochi

Per ciò che concerne le imposte indirette, il MEF ha comunicato che queste ammontano a 60.348 milioni di euro, registrando una variazione positiva di 1.102 milioni di euro (+1,9%).

Il risultato è legato all’andamento del gettito dell’IVA (+1.561 milioni di euro, +4,6%) e, in particolare, alla componente di prelievo sugli scambi interni che registra un incremento di 1.596 milioni di euro, mentre diminuisce il prelievo sulle importazioni (-35 milioni di euro, -0,8%).

L’imposta sulle assicurazioni segna un incremento di 19 milioni di euro, mostrano invece andamenti negativi sia l’imposta di bollo (-439 milioni di euro) sia l’imposta di registro (-67 milioni di euro).

Le entrate dai giochi, invece, ammontano a circa 5.201 milioni di euro.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa del MEF pubblicato il 5 giugno 2019.

PDF - 161.9 Kb
Comunicato stampa del MEF n. 109 del 5 giugno 2019
Ecco il comunicato stampa del MEF che rende noto che il gettito delle entrate tributarie è aumentato di 1.219 milioni di euro rispetto al 2018

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it