Codice civile

Il codice civile italiano è una legge ordinaria del 1942 che regola in modo organico i principali settori della comunità ovvero la persona, la famiglia e l’impresa.

Il codice civile si compone di sei libri:

  • Libro Primo - Delle Persone e della Famiglia, articoli 1-455 - contiene la disciplina della capacità giuridica delle persone, dei diritti della personalità, delle organizzazioni collettive, della famiglia;
  • Libro Secondo - Delle Successioni, articoli 456-809 - contiene la disciplina delle successioni a causa di morte e del contratto di donazione;
  • Libro Terzo - Della Proprietà, articoli 810-1172 - contiene la disciplina della proprietà e degli altri diritti reali;
  • Libro Quarto - Delle Obbligazioni, articoli 1173-2059 - contiene la disciplina delle obbligazioni e delle loro fonti, cioè principalmente dei contratti e dei fatti illeciti (la cosiddetta Responsabilità civile);
  • Libro Quinto - Del Lavoro, articoli 2060-2642 - contiene la disciplina dell’impresa, del lavoro subordinato e autonomo, delle società aventi scopo di lucro e della concorrenza;
  • Libro Sesto - Della Tutela dei Diritti, articoli 2643-2969 - contiene la disciplina della trascrizione, delle prove, della responsabilità patrimoniale del debitore e delle cause di prelazione, della prescrizione.
1 | 2 | 3