Cassa integrazione, proroga ufficiale per la domanda: scadenza 31 ottobre

Rosy D’Elia - Leggi e prassi

Cassa integrazione, proroga ufficiale per la domanda: fissata la scadenza al 31 ottobre. Il termine riguarda sia le richieste di accesso alle diverse forme di CIG con causale COVID-19 sia l'invio dei dati necessari per il pagamento o per il saldo. La data è stata stabilita dal Decreto Legge numero 125 del 7 ottobre 2020.

Cassa integrazione, proroga ufficiale per la domanda: scadenza 31 ottobre

Cassa integrazione, proroga ufficiale per la domanda: fissata la scadenza del 31 ottobre 2020. La data è stata stabilita dal Decreto Legge numero 125 del 7 ottobre 2020.

I termini più ampi per la richiesta di accesso alle diverse forme di CIG con causale Covid 19 e per l’invio dei dati per il pagamento e per il saldo erano stati già anticipati dalla circolare INPS numero 115 del 2020, circa 15 pagine di chiarimenti arrivate proprio a ridosso della scadenza prevista, il 30 settembre 2020.

A regime si ha tempo fino alla fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa per richiedere di usufruire degli ammortizzatori sociali.

Cassa integrazione, proroga ufficiale per la domanda: scadenza 31 ottobre

Non è il primo slittamento della data ultima per le domande relative alla cassa integrazione per coronavirus. Dalla prima data del 31 luglio 2020 ci sono stati una serie di rimandi.

La stessa circolare diffusa dall’INPS per mettere ordine sulle regole della CIG con causale Covid 19, alla luce delle ultime novità introdotte dal Decreto Agosto, sottolineava i numerosi interventi sulla disciplina dei termini di trasmissione di richieste e dati.

E annunciava una proroga del termine per le domande di accesso alla cassa integrazione al 31 ottobre:

“Il Ministero vigilante, in relazione alla gestione dell’emergenza, ha segnalato l’esigenza dello slittamento del suddetto termine al 31 ottobre 2020, anche in ragione di una imminente soluzione legislativa. Pertanto, il termine del 30 settembre viene sospeso e le domande e la documentazione per i pagamenti diretti presentate oltre tale data ed entro il 31 ottobre saranno definite successivamente all’entrata in vigore della legge di conversione del decreto-legge n. 104/2020”.

Cassa integrazione, proroga ufficiale: scadenza 31 ottobre per domanda e trasmissione dati

A dare seguito alle parole dell’INPS è l’articolo 3 del Decreto Legge numero 125 del 7 ottobre 2020.

Diventa, in questo modo, ufficiale lo slittamento al 31 ottobre 2020 dei termini previsti dal comma 9 e 10 dell’articolo 1 del Decreto Agosto, ovvero:

  • i termini decadenziali di invio delle domande di accesso alla cassa integrazione per coronavirus o per la trasmissione dei dati necessari per il pagamento o per il saldo, inizialmente fissata al 31 luglio 2020, vengono allungati al 31 ottobre 2020;
  • allo stesso giorno viene spostata la scadenza per le richieste di CIG con causale Covid 19 e l’invio dei dati, prevista ordinariamente tra il 1° e il 31 agosto 2020.

A questo punto tutto è pronto per andare a regime con il calendario delle scadenze della CIG.

Come sottolineato in diverse occasioni dall’Istituto, però, bisogna specificare che i termini decadenziali non segnano una scadenza assoluta per i datori di lavoro che intendono usufruire degli ammortizzatori sociali previsti.

In particolare le scadenze si devono applicare solo al periodo specifico, basandosi sulla regola standard: le domande devono essere inviate entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa.

Un esempio pratico? Se una domanda di CIGO di 5 settimane dal 12 ottobre al 15 novembre viene trasmessa oltre il 30 novembre, e quindi oltre l’ultimo giorno del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa, la decadenza riguarda solo il periodo di ottobre.

Informazione Fiscale S.r.l. - P.I. / C.F.: 13886391005
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Velletri al n° 14/2018
Iscrizione ROC n. 31534/2018

Redazione e contatti | Informativa sulla Privacy

Preferenze privacy
Logo registrato

Questo sito contribuisce all'audience di Logo Evolution adv Network