5 per mille 2017: la somma più alta all’AIRC, l’elenco degli ammessi

Rosy D’Elia - Irpef

5 per mille 2017: la somma più alta all'AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. L'Agenzia delle Entrate pubblica l'elenco degli ammessi e degli esclusi, con i relativi importi.

5 per mille 2017: la somma più alta all'AIRC, l'elenco degli ammessi

5 per mille 2017: all’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro anche quest’anno spetta l’importo più alto. Disponibile online l’elenco degli ammessi e degli esclusi, con i relativi importi, pubblicato dall’Agenzia delle Entrate.

Il volontariato, la ricerca scientifica e quella sanitaria sono i temi sociali che stanno più a cuore agli italiani. In questi tre settori, infatti, si concentrano i contributi del 5 per mille dell’Irpef più alti per il 2017.

PDF - 167.9 Kb
Agenzia delle Entrate - comunicato stampa del 26 marzo 2019
Scarica il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate: 5 per mille 2017, online gli elenchi degli ammessi e degli esclusi.

5 per mille 2017: la somma più alta all’AIRC, l’elenco degli ammessi

Come si legge nel comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate diffuso il 26 marzo, 54.276 sono gli enti ammessi a ricevere i contributi del 5 per mille, suddivisi per categorie:

  • 44.468 enti del volontariato;
  • 9.166 associazioni sportive dilettantistiche;
  • 458 enti impegnati nella ricerca scientifica;
  • 107 enti che operano nel settore della sanità
  • 77 enti dei beni culturali e paesaggistici.

Nell’elenco di chi ha diritto a beneficiare del contributo del 5 per mille degli italiani anche 8.004 comuni ai quali, per il 2017, sono destinati in totale 15,5 milioni di euro.

Disponibili online gli elenchi con tutti gli enti ammessi a ricevere il beneficio del 5 per mille 2017, e di quelli esclusi, con i relativi importi.

L’Agenzia delle Entrate specifica che le liste comprendono anche gli enti che hanno usufruito della “rimessione in bonis” prevista dall’articolo 2, comma 2 del Decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16.

5 per mille 2017: la somma più alta all’AIRC, poi Emergency e Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro

Sul podio del 2017, confermando l’andamento degli ultimi anni, in prima posizione c’è l’Associazione Italiana per la ricerca sul Cancro, AIRC, con 1.638.138 scelte espresse e un valore totale di oltre 64,4 milioni di euro.

Occupando anche quest’anno il primo posto sia tra gli enti impegnati nel settore della ricerca sanitaria sia tra quelli che operano in quello della ricerca scientifica.

Per il primo ambito, sono oltre 388 mila le scelte espresse mentre per quanto riguarda, invece, la ricerca scientifica i contribuenti che hanno espresso la preferenza per l’Airc superano i 980 mila.

Volontariato e ricerca si palleggiano le prime posizioni: il secondo importo più alto spetta a Emergency con oltre 356 mila preferenze e 12,7 milioni di euro assegnati. Segue la Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro con oltre 11,2 milioni e Medici senza Frontiere che ha diritto a una somma di oltre 10,6 milioni di euro.

Per quanto riguarda le altre categorie, il Fondo Ambiente Italiano è in cima alla lista degli enti che operano nel settore dei beni culturali con 2,8 milioni circa. Con lo sport gli italiani, invece, si dimostrano meno generosi: l’associazione dilettantistica più ricca di contributi del 5 per mille Irpef è l’A.S. Falcone di Napoli che incassa 6.409 preferenze e un importo di oltre 139 mila euro.

Mentre Roma e Milano aprono la classifica dei Comuni grazie alla generosità di 9.382 cittadini per un totale di oltre 401 mila euro destinati alla città del Lazio, e grazie a 6772 scelte espresse per la città lombarda, con un importo totale di 397 mila euro.

Questo sito contribuisce all'audience di Logo money.it